A proposito di Elsie

A proposito di Elsie
di Joanna Cannon

Cari Lettori bentrovati con una nuova recensione.
Il libro di cui vi parlerò oggi lo avevo notato appena uscito ma ero indecisa se leggerlo o meno, poi La Libreria di Tessa ne ha parlato così bene che ho deciso che era davvero arrivato il momento di fare la conoscenza di Flo ed Elsie.

Descrizione
«Sono tre le cose che dovete sapere su Elsie. La prima è che è la mia migliore amica. La seconda e che sa sempre come farmi sentire meglio. E la terza… è un po’ più lunga da spiegare…» Florence, ottantaquattro anni, è caduta nel suo appartamentino nella residenza per anziani a Cherry Tree Home. Ma non è questo che la sconvolge, perché sa che presto qualcuno verrà a soccorrerla: è che sta per svelare, finalmente, dopo tanti anni, un segreto che riguarda lei, la sua amica Elsie e un uomo che credeva morto da più di mezzo secolo e che invece ha fatto irruzione nel suo presente, proprio lì a Cherry Tree Home. E svolgendo con fatica, caparbietà e tanto coraggio le fila del suo passato, allineando ricordi come libri su uno scaffale, Florence scoprirà che nella sua vita, come in quella di chiunque, c’è molto di più di quello che credeva, che i fili sottili che la legavano agli altri sono in realtà legami indissolubili, che un gesto che aveva creduto un tragico errore è stato in realtà un gesto d’amore. “A proposito di Elsie” racconta con delicatezza e sensibilità una storia di amicizia. Di quelle amicizie che si fanno da bambini e che ti rendono la persona che sei. E senza le quali non puoi vivere.

Recensione
Sono pochi gli autori capaci di trattare un tema delicato come la senilità con rispetto e gentilezza ma Joanna Cannon in questo romanzo, tenero ed emozionante, ci riesce magnificamente.
Non leggo tanti libri di questo tipo perchè sono molto sensibile all’argomento e come dicevo all’inizio del mio post ero indecisa se cimentarmi in questa lettura che sapevo mi avrebbe sicuramente emozionata.

Florence la nostra ottuagenaria protagonista ha due certezze ormai, che Elsie è da sempre la sua migliore amica e che Ronnie Butler non è morto sessant’anni prima come lei aveva sempre creduto.
La sua vita nella casa di riposo Cherry Tree scorre relativamente tranquilla fino all’arrivo del nuovo ospite, quel Gabriel Price che tanto somiglia a Ronnie, che nella vita di Flo ed Elsie ha avuto un ruolo fondamentale.
Flo è sempre più spaventata dalla piega che sta prendendo la sua vita ma con accanto Elsie e Jack, altro ospite di Cherry Tree, si batterà per portare a galla una verità ormai dimenticata.

E’ stata una lettura molto difficile questa, tanto che ho impiegato quasi una settimana a finire il libro, ma non perchè non apprezzassi la storia, tutt’altro, semplicemente perchè vivere attraverso le parole di Flo è stato complicato e molto intenso.
La Cannon in questo romanzo ha saputo intrecciare il passato e il presente in modo magistrale, creando un’empatia con la protagonista davvero molto forte.
Ottimo il modo in cui l’ha resa così reale e piena di quelle consuetudini tipiche dell’età avanzata, ma ancor più bello è stato scoprire quanto ciò che succede nel corso del romanzo trovi una perfetta collocazione nelle sue pagine conclusive.

Un romanzo intenso e difficile, ma che a mio parere deve sicuramente essere letto.

Chicca

Precedente RECAP GIUGNO 2018 Successivo Mi sposo a New York

6 commenti su “A proposito di Elsie

  1. Vediamo se riesco a pubblicare qui (di solito non mi accetta i commenti). Grazie di aver accettato il consiglio, Chicca, sono felice che ti sia piaciuto, Flo è un personaggio che sarà difficile dimenticare! 🙂

  2. Beth Book il said:

    Terrò conto del tuo consiglio di lettura perché il romanzo mi ispira molto, ma anche io sono molto sensibile all’argomento.

    • librintavola il said:

      Isa, come ho scritto nelle recensione ci ho messo un po’ a finirlo perchè per me è stato molto intenso l’approccio con la vita di Flo

Lascia un commento

*