Review Party – Aurora’s End

Review Party – Aurora’s End

Ed eccomi qui dopo aver viaggiato nello spazio e nel tempo a parlarvi del romanzo che conclude la seconda trilogia firmata dall’affiatato duo Kristoff/Kaufman.
Con Aurora’s End si chiude infatti The Aurora Cycle, una serie che vive di alti e bassi, non è sicuramente originalissima ma che io ho amato molto.
Anche stavolta sono in buona compagnia, e nel banner troverete le mie compagne di avventura.

Chissà se a loro questa serie sarà piaciuta tanto quanto è piaciuta a me!


Prima di parlarvi del romanzo voglio però ringraziare il blog I miei sogni tra le pagine e la CE Mondadori che mi ha permesso di leggere il romanzo in super anteprima! GRAZIE!!!

Aurora’s End
di Jay Kristoff e Amie Kaufman
Casa editrice Mondadori

Descrizione
Ma è davvero la fine? Cosa può succedere quando chiedi a un branco di perdenti, casi disciplinari e disadattati di salvare la galassia da una forza oscura e antica? Che quest’ultima ha la meglio, ovviamente. No, aspettate… Non. Così. In. Fretta. Abbiamo lasciato la Squadra 312 alle prese con una missione impossibile. La paura li ha fatti lavorare bene insieme (era ora!) mentre imperversava una battaglia intergalattica e una super arma minacciava di annientare la Terra. Tutto, però, è andato terribilmente storto, ovvio. Ma sapete una cosa? Non sempre la fine della storia rappresenta proprio la fine . E il gruppo di Ty ha ancora una possibilità per riscrivere la sua. Forse due. La faccenda è complicata, però. Riuscite a immaginarvi Zila, Fin e Scarlett (e Magellan!) che diventano amici, poi diventano nemici e infine diventano eroi che fanno la storia? Certo, come no. E riuscite a immaginarvi Tyler, Kal e Auri che uniscono le loro forze a quelle di due degli esseri più odiati dell’intero universo? Mmm, ok, va bene. E tutto ciò servirebbe a salvare la galassia dalla distruzione? Ecco, per questo ci vorrebbe un miracolo bello e buono. Ma la nostra squadra ci ha insegnato che niente è davvero impossibile, perciò fate un bel respiro e preparatevi ad affrontare l’ultimo capitolo della saga “Aurora Cycle”!

La serie è composta da:
Aurora Rising
Aurora Burning
Aurora’s End

Recensione
Ed eccola qui la Squadra 312, separata, dolorante ma che non si arrende.
Li avevamo lasciati in Aurora Burning con un finale da brivido e con la voglia di sapere cosa fosse successo e cosa avrebbero fatto. Chi si è salvato? Chi invece ci ha lasciato le penne?
Ovviamente non ve lo dirò, ma posso raccontarvi per sommi capi che qualcosa di strano è accaduto e i nostri eroi sono ancora separati, di una separazione che supera i confini dello spazio e del tempo.

Ritroviamo Tyler che ragazzi miei è il personaggio con l’evoluzione migliore in assoluto. Partito in sordina si riscatta grandemente e si trasforma nel leader che tutti vorremmo, quello cazzuto, forte, ingegnoso e che non ha paura di nulla.
Per contro Kal e Auri restano meno vitali e anche se Aurora è il fulcro della storia credo che il suo personaggio abbia avuto un calo e non quella evoluzione che ci si sarebbe aspettati.
E poi ci sono i miei preferiti in assoluto Finian, Scarlett e Zila.
Su loro tre però ho la bocca cucita perchè ciò che vivono in questo terzo volume deve essere scoperto pagina dopo pagina perchè merita tantissimo.

Come dicevo all’inizio del mio articolo il romanzo non spicca per originalità, credo che ci siano delle lacune evidenti nella storia cosa che mi spiace molto perchè alcuni eventi accaduti nel secondo romanzo avrebbero dovuto essere più approfonditi e curati ma nonostante queste pecche evidenti io ho adorato sia il romanzo che l’intera serie.
Perchè?
Presto detto. Jay e Amie insieme sono una forza, la narrazione è meravigliosa, scorrevole, divertente. Questi due autori sanno dosare i momenti di difficoltà e tensione stemperandoli con battute taglienti e ironiche. Il romanzo si legge benissimo, non ci si annoia mai, la curiosità è alle stelle e se alcune cose non vengono dette altre invece si palesano perfettamente.

Quando ho iniziato questa nuova avventura sapevo che mi sarei divertita, non avevo aspettative alte perchè dopo aver letto la saga Illuminae nulla avrebbe più potuto ammaliarmi in maniera così profonda e totale, ma The Aurora Cycle ha un pregio enorme, coinvolgere il lettore e farlo divertire, ed era proprio ciò di cui io avevo assoluto bisogno.

Consiglio questa serie? Assolutamente si. Consiglio i romanzi del duo Kristoff Kaufman? Bhe fate un po’ voi, io tutti i loro libri li tengo in bella mostra perchè a mio modestissimo parere meritano davvero!

Chicca

3 Risposte a “Review Party – Aurora’s End”

  1. Anche a me è piaciuto il trio Finian, Zila e Scarlet ! E concordo in generale con il tuo giudizio: è una lettura che coinvolge anche se poco originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.