Crea sito

Cosa vuoi che ti dica #41

Cosa vuoi che ti dica #41

Cari lettori,
siamo a sabato e torna la Rubrica del cosa vuoi che ti dica, ormai appuntamento fisso con le terzine che ci tengono compagnia ogni quindici giorni.
L’ultimo sondaggio che io, La Lettrice sulle nuvole, Le mie ossessioni librose, Letture a pois e Libri al caffe vi abbiamo presentato era a tema scuola e vede vincitore:

  • LIBRO AMBIENTATO A SCUOLA CHE MI È PIACIUTO

Non è stato particolarmente difficile scegliere il romanzo da presentarvi, perchè in realtà la mia scelta era piuttosto limitata.
Comunque sia io e l’autore di oggi abbiamo una cosa in comune, siamo entrambi napoletani e il fatto che scriva libri davvero belli mi rende oltremodo orgogliosa.
Il romanzo si intitola Questa scuola non è un albergo ed è stato scritto da Pino Imperatore. Il romanzo racconta l’ultimo anno di scuola di Angelo, un ragazzo davvero simpatico che mi ha fatta divertire e commuovere ed è sicuramente una lettura che consiglio a tutti.
Voi lo conoscete questo romanzo? Avete mai letto qualcosa ambientato a scuola che vi è particolarmente piaciuto?
Mentre mi lasciate i vostri commenti vado a scoprire cosa hanno scelto le mie amiche. Di seguito trovate i link ai loro blog, cosa ne dite venite con me?

La lettrice sulle nuvole
Libri al caffè
Letture a Pois
Le mie ossessioni librose

Adesso invece è il momento di votare. Ecco la nuova terzina tra cui scegliere il prossimo argomento. Potete votare qui e in pagina facebook con una emoji.
Cosa aspettate?

Chicca

12 Risposte a “Cosa vuoi che ti dica #41”

  1. Ho scoperto questo libro grazie al tuo blog, ed è finito in wish-list. Non sono ancora riuscita a leggerlo, ma spero di riuscire a farlo!!!!
    E di libri ambientati a scuola che mi sono piaciuti… beh, Harry Potter! Può andar bene come risposta?

  2. Io ho appena letto i primi due volumi della serie Miss Detective e anche se non tutti sono ambientati a scuola, le protagoniste sono comunque due studentesse di un collegio per signorine. Questo romanzo invece mi sembra di averlo recuperato in ebook, ma si è perso nei meandri dei miei archivi digitali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.