Dopo di te nessuno mai

Dopo di te nessuno mai
di C. Bertod

In agosto, cari Lettori, ho letto molti romance, avevo bisogno di qualcosa che mi facesse vagare con la mente e così vi trovate oggi con l’ennesima recensione seriale 😀
Spero non vi spiaccia anche perchè sto cercando di alternare un po’ tutti i numerosi libri che ho terminato questo mese!

Descrizione
Duane è appena stato assunto alla Fusion, una importante società di Los Angeles, e ha intenzione di concentrarsi sulla carriera, di dimostrare che può farcela. Finché la sua vita non è stravolta da un imprevisto: Karen, uno dei pezzi grossi della Fusion. La intravede in uno dei corridoi e da quel momento non riesce più a togliersela dalla testa. Nessuno sa niente sul suo conto, se non che si è fatta strada da sola e che rimane in ufficio sempre ben oltre l’orario di lavoro. Escluso il giovedì. All’una stacca e non è più raggiungibile. Duane non resiste: deve scoprire cosa accade quel giorno. Quando un giovedì sera va a trovarla nel suo appartamento, Karen lo lascia entrare, pensando si tratti dell’uomo con cui di solito trascorre due ore ogni settimana. Da quel momento, lentamente, Duane s’insinua nella vita di Karen. Una vita che nasconde però molti segreti. E un passato di dolore che ha lasciato segni indelebili…

Recensione
Ho conosciuto l’autrice di questo romanzo, Cecile Bertod a Tempo di Libri e l’ho trovata molto simpatica e carina come i suoi libri. Fin’ora avevo letto solo due dei suoi titoli, il primo mi era piaciuto mentre il secondo invece mi ha fatta storcere il naso, così ero davvero impaziente di leggere ancora qualcosa di suo per vedere dove l’ago della bilancia si sarebbe posizionato.Cecile and Me!

E’ un ragazzo di belle speranze Duane e viene assunto grazie al suo talento in una grande azienda. Il suo primo giorno di lavoro incontra Karen, donna fredda, altezzosa e bellissima lontana chilometri da lui e forse proprio per questo suscita in Duane un immediato interesse.
Grazie ad un guizzo di ingegno, il nostro simpatico ragazzo entra prepotentemente a far parte della vita di Karen che nasconde più di un segreto.

Molto diversi dai precedenti romanzi della Bertod, Dopo di te nessuno mai entra in profondità nella psiche dei suoi personaggi. Se Duane ha quell’aspetto scanzonato che contraddistingue la scrittura di Cecile, Karen per contro è una protagonista complessa, non simpaticissima ma che personalmente ho gradito proprio per queste sue caratteristiche.

Il romanzo si legge in fretta e lo si apprezza per la piega serie della storia anche se contesto all’autrice le poche, scarse quasi inesistenti informazioni sulla malattia di Karen.
Un libro che mi è piaciuto nel suo insieme e che vi consiglio se amate il genere.

Alla prossima
Chicca

Precedente 9 Novembre Successivo La più amata

Lascia un commento

*