Eleanor & Park

Per una volta nella vita. Eleanor & Park

Eleanor & Park
Eleanor & Park

di Rainbow Rowell

Descrizione
Eleanor è appena arrivata in città. La chioma riccia rosso fuoco e l’abbigliamento improbabile, ha lo sguardo basso di chi, in pasto al mondo, fa fatica a sopravvivere. Park ha tratti orientali che ha preso dalla madre coreana e veste sempre di nero. La musica è il suo rifugio per tenersi fuori dai guai. La loro storia inizia una mattina, sul bus che li porta a scuola. Park è immerso nella lettura dei suoi fumetti e perso tra le note degli Smiths, Eleanor si siede accanto a lui. Nessun altro le ha fatto posto, perché è nuova e parecchio strana. Il loro amore nasce dai silenzi, dagli sguardi lanciati appena l’altro è distratto. E li coglie alla sprovvista, perché nessuno dei due è abituato a essere il centro della vita di qualcuno. Tra insicurezze e paure, Eleanor e Park si scambiano il regalo più grande: amare quello che l’altro odia di sé, perché è esattamente ciò che lo rende speciale. Sarà la loro forza, perché anche se Eleanor non sopporta quegli sfigati di Romeo e Giulietta, anche il loro legame deve fare i conti con un bel po’ di ostacoli, primo fra tutti la famiglia di lei, dove il patrigno tiranneggia incontrastato. Riusciranno, per una volta nella vita, ad avere ciò che desiderano?

Eleanor e ParkRecensione
Sapete cosa mi succede quando chiudo l’ultima pagina di un libro che mi è particolarmente piaciuto? Mi commuovo, mi emoziono e faccio un sospirone, poi lo riapro e rileggo le ultime pagine per potermi commuovere nuovamente.
Proprio ieri sera, dopo una estenuante giornata trascorsa tra saggi di ginnastica, compiti e pentole che brontolavano sui fornelli, ho terminato questo bellissimo spaccato di vita che racconta di due giovani anime, così diverse e così terribilmente fuori posto nel loro vivere quotidiano, e mi sono commossa, mi sono emozionata e ho sospirato.

Eleanor & Park titolo originale dell’opera racchiude tutto ciò che di più prezioso c’è in questo libro, poche parole che suggeriscono un grande amore, uno di quelli sinceri, freschi e pieni di dubbi come solo due adolescenti sanno vivere.

Eleanor è quella nuova, quella strana, che veste in maniera a dir poco selvaggia, maglie improbabili, jeans troppo grandi, cravatte annodate al collo e foulard come bracciali e come se non bastasse ha dei capelli rosso fuoco indomabili. Non passa inosservata per la sua stazza e per il suo modo di essere.
Park è il taciturno, si tiene alla larga dai guai e in cuor suo sa di non essere davvero quello che suo padre vuole che sia, lui è l’asiatico del quartiere così simile a sua madre, così diverso da suo padre.
Park è quello che sul bus che porta a scuola ha permesso ad Eleanor di sedersi lontana dalle cattiverie degli altri, Eleanor è quella che pian piano ha mostrato interesse per lui. E tra occhi bassi, musica condivisa e fumetti letti nella confusione del mattino, le loro vite si sono incontrate e come fili sottili si sono intrecciate per diventare più spesse e più forti.
In questo libro non c’è nulla di facile, ogni parola è una necessità, ogni tocco una scoperta, ogni lacrima nasconde un segreto. Un libro di quelli che ti scavano dentro e si insinuano pian piano fino a colmarti di emozione.

Buona lettura! e non lasciatevi scappare questo gioiellino

Precedente A Natale Regala un libro Successivo Silver. La porta di Liv

Lascia un commento

*