Il mio destino sei tu

Certe volte mi prenderei a schiaffi da sola, perchè nonostante sappia a cosa vado incontro mi ci lancio ugualmente e prendo delle cantonate pazzesche.
Immagino che abbiate capito fin da subito che questo libro, per dirla con gentilezza, è una vera schifezza.
Ma ormai è fatta quindi pace, e se voi foste delle persone normali vi fermereste qui, se invece siete dei sadici-curiosi continuerete di sicuro a leggere per scoprire cosa ne penso, oltre alla parola schifezza citata, del romanzo della Maxwell. 🙂

Il mio destino sei tu
di Megan Maxwell

maxwellDescrizione
Ruth ha solo venticinque anni, ma la vita le ha già chiesto molto. E lei ha dato tutto di sé, prima alla sua famiglia e poi all’uomo che amava e che l’ha ferita, lasciandola soltanto con l’orgoglio della propria indipendenza. Tony è una grande star e alla vita non ha mai dovuto chiedere nulla. Pieno di talento, non c’è festa in cui non si balli al ritmo della sua musica, non c’è VIP che non lo voglia come amico, non c’è ragazza che resista al suo fascino. Ruth e Tony s’incontrano a un party. Lei è una semplice cameriera, ma lui la nota subito e vuole subito sedurla, a qualunque costo. E Ruth non può far altro che scappare: da una storia magari bellissima, ma destinata a finire presto; da un uomo bello come un dio, ma certamente superficiale; dall’ennesima illusione e da una sicura delusione. Ruth e Tony non potrebbero essere più diversi. Eppure il destino continua a farli incontrare, come se si divertisse a giocare con loro… E così, tra segreti, rivelazioni e incertezze, quel gioco diventa ben presto una sfida con una posta altissima: chi dei due sarà capace di rischiare tutto, ancora una volta, nella speranza che la luce dell’amore stavolta non si spenga?

Recensione
Ruth è la ragazza arcobaleno per via dei suoi capelli di diverso colore, lavora per ore ed ore per poter mantenere i suoi due bambini e la sua sorellina ammalata e non si concede distrazioni. Ma poi conosce Tony, e si innamora, vive con lui momenti incredibili, intensi e soprattutto felici ma non trova mai il momento giusto per confessargli che la sua vita è molto più incasinata di quel che si creda, tenendo così l’uomo all’oscuro del suo status di mamma.
Peccato che il bel Romeo lo scopra ugualmente e chiuda (forse) con lei ogni rapporto …

Trama da brivido vero? e pensare che non è nemmeno un horror! Battutacce a parte questo romanzo mi ha fatto letteralmente cadere le braccia. Più di una volta sono stata tentata di piantarlo li perchè la noia incombeva minacciosa ad ogni angolo.
La monotonia della scrittura e il piattume dei personaggi sono ahimè la pecca principale del libro che sembra una frivola storiella da fotoromanzo travestida da dramma. Tutti ricchi, tutti belli, tutti famosi e un’unica donzella-ragazza/madre dalla vita disastrata. Povera me che scelta infelice.

Forse non è stata una grande idea lanciarmi solo su dei romance devo rimediare … vado a leggermi un giallo forse cambiando colore, cambierà anche la solfa!

Chicca

Precedente W…w…w Wednesday #25 Successivo La vetrina degli scrittori #9

6 commenti su “Il mio destino sei tu

  1. Mi spiace che non ti sia piaciuto 🙁 A dire la verità mi ispirava, ma ora credo di dover abbassare le mie aspettative! Se mi capiterà tra le mani magari una lettura gliela darò comunque (a volte sono troppo curiosa!) ma comunque con delle aspettative più basse 🙂

    • librintavola il said:

      anche a me ispirava e difatti ci sono rimasta malissimo per come è andata a finire.
      ovviamente quando e se lo leggerai sarò curiosa di conoscere il tuo parere.
      buona domenica

Lascia un commento

*