Crea sito

Incubo

Incubo
di Wulf Dorn

A distanta di un anno dall’ultimo letto, Wulf dorn torna a farmi compagnia con un thriller psicologico con un protagonista a cui ci si affeziona subito.
Cari Lettori, voi lo conoscete questo autore?

Descrizione
Simon è un ragazzo difficile, rinchiuso da sempre nel suo mondo. La sua vita precipita in un incubo dopo la morte dei genitori in un terribile incidente d’auto, dal quale Simon esce miracolosamente illeso ma, da allora, soffre di fobie, allucinazioni, sogni che lo tormentano ogni notte. Costretto a trasferirsi dalla zia Tilia dopo un periodo di riabilitazione in ospedale, passa le sue giornate esplorando la campagna sulla bicicletta del fratello Michael. Nella zona sembra aggirarsi un mostro: una ragazza è scomparsa, e una notte si perdono le tracce anche di Melina, la fidanzata di Michael, il quale diventa l’indiziato principale. Insieme a Caro, una ragazza solitaria che ha conosciuto nella sua nuova scuola, Simon affronta le proprie paure più nascoste e va a caccia del lupo che miete le sue vittime nel bosco di Fahlenberg. Ma niente è come sembra. Oscuro, inquietante, avvolgente, Incubo è il nuovo psicothriller di Wulf Dorn.

Recensione
Perdere entrambi i genitori a 16 anni sconvolge la vita di Simon, che dopo aver tentato il suicidio si trova ad affrontare tanti, troppi cambiamenti tutti insieme.
Accanto a lui però c’è Caro, una sua coetanea che con il suo carattere forte tira fuori il meglio di Simon, soprattutto quel coraggio che non credeva di avere.
E saranno proprio i due ragazzi a mettersi alla ricerca di Leoni, un’adolescente scomparsa misteriosamente.

Ma Wulf Dorn con una scrittura ipnotica rimescola le carte in tavola pagina dopo pagina.
Questo autore ha creato un personaggio complesso che cattura la scena fin da subito. tutto ruota attorno a lui, ogni emozione, ogni attimo di paura è legato a Simon, ragazzo problematico e perseguitato dai suoi incubi.

L’inquietudine permea il romanzo come una cappa di nebbia lasciando il lettore sul chi va là ad ogni scena fino ad arrivare ad un finale sorprendente che chiude in maniera magistrale un libro davvero particolare nel suo genere.
Spero solo di non far passare un altro anno prima di leggere ancora Dorn, perchè è un autore da tenere sempre d’occhio.

Alla prossima
Chicca

2 Risposte a “Incubo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.