Crea sito

Intervista con le Vamp Blogger #11

Intervista con le Vamp Blogger #11

Cari Lettori,
nonostante la quarantena le attività del blog procedono spedite. Anzi forse proprio perchè sono costretta a casa sto leggendo molto e riesco a gestire più facilmente tutte le rubriche che mi tengono impegnata ogni mese. Nell’ultimo sondaggio, che avete votato in tanti ha vinto un thriller (finalmente) ed oggi io e le mie amiche ve ne parleremo:

La Lettrice sulle nuvole
Le mie ossessioni librose
Libri al caffè

Autore: Katee Robert
Titolo: La figlia del diavolo
Editore: Hope Edizioni
Disponibile in versione ebook
Trama
Crescere in una piccola città non è facile, specialmente se sei la figlia della leader della setta locale. Dieci anni fa, Eden Collins ha lasciato Clear Springs, nel Montana, e non ha mai avuto ripensamenti. Ma quando vengono alla luce i cadaveri di giovani donne assassinate, i cui corpi sono stati violati e marchiati con i tatuaggi che contraddistinguono i seguaci di sua madre, Eden, che ora è diventata un’agente dell’FBI, non può fare finta di niente.
Allo sceriffo Zach Owens non piace l’idea di mettere Eden in pericolo, nonostante sia una agente addestrata. E sicuramente non si aspettava di essere così attratto da lei. Per quanto sembri calma e rilassata, lui sa che lei non è felice di quel ritorno a casa. Zach la vuole proteggere: dalla madre, dalla setta e dal male che si nasconde dietro i cancelli chiusi di Elysia. Ma Eden è l’unica chiave per quel gruppo così riservato, e potrebbe essere più vicina all’assassino di quanto si possa sospettare…

INTERVISTA

A quale genere appartiene il libro?
La figlia del diavolo è un thriller anche se ad un certo punto sconfina nel romance, purtroppo.

Cosa pensi dei protagonisti?
Da un po’ di tempo a questa parte sto avendo problemi con le protagoniste femminili dei libri che leggo, non mi piacciono. eden è una di loro. All’apparenza dovrebbe essere una tosta agente del FBI ma alla fine della fiera mi sembra una mammoletta che si lascia travolgere dagli eventi e fa cose stupide.
Zach invece mi è piaciuto di più anche se avrei preferito un maggiore approfondimento sul suo personaggio. Ho avuto l’impressione che mancasse sempre qualcosa.

Personaggio preferito?
Strano a dirsi ma non ce l’ho. Nessuno ha suscitato il mio interesse.

Personaggio più odiato?
Eden e sua madre Martha. Le ho trovate entrambe insopportabili.

Che emozioni ti ha suscitato la lettura?
Una sensazione di claustrofobia che si è protratta per tutto il libro.

Punti di forza?
Il fatto che la tensione resti alta per tutta la lettura. Non cala mai e credo che questo sia un notevole pregio per questo tipo di storie.

Punti deboli?
L’aver individuato subito l’assassino (mi è tutto stato chiaro da subito) e l’instalove tra Zach e Eden che a mio parere è fuori contesto.

Come hai trovato lo stile del/della scrittore/scrittrice?
Scorrevole e abbastanza preciso. Come dicevo il fatto che la Robert riesca a tenere alta la tensione è una nota di merito al suo lavoro.

E’ facile entrare in empatia con il/la protagonista?
No perchè non riuscivo ad immedesimarmi in lei.

Quale aggettivo lo descrive meglio?
Ansiogeno. Almeno è questa la sensazione che ho provato

A chi lo consigli?
A chi ama i thriller ma non disdegna i romance.

Quante stelline gli dai?
3 stelle

Cosa ne pensi della cover?
Mi piace, rende bene l’idea di qualcosa di inquietante

Citazione preferita?
Ehm non ne ho appuntata nessuna che mi abbia particolarmente colpita.

Prima di lasciarvi la nuova votazione vi chiedo avete letto il libro? cosa ne pensate?

Ed ecco il nuovo modulo, pronti a votare?

Alla prossima intervista!
Chicca

6 Risposte a “Intervista con le Vamp Blogger #11”

  1. Questo libro a me nel complesso è piaciuto. Alcune cose non mi hanno convinto del tutto, ma tutto sommato posso dire che è stata una bella lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.