La bolla di Onar. I guardiani dei sogni

La bolla di Onar. I guardiani dei sogni
di Elisabetta Carovani

Buongiorno a tutti i piccoli Lettori all’ascolto,
la mia recensione di oggi è tutta per voi, vi racconterò infatti la storia di un folletto pennaio che vive in una bolla tra la Terra e la Luna e di come i suoi amici regalino i sogni ai bambini terrestri.
Siete pronti a viaggiare con la fantasia?

Descrizione
In questo preciso momento milioni di bambini sulla Terra stanno per chiudere i loro occhi e abbandonarsi al suono dolce del consueto augurio “Sogni d’oro!”, sussurrato con affetto dai genitori pochi istanti prima dell’accogliente abbraccio della notte. Rabdos, il Folletto Pennaio, sta per rivelare l’esistenza del suo popolo e le verità legate al suo mondo: la Bolla di Onar. Non tutti, infatti, sanno che dietro al semplice augurio notturno espresso dai genitori si nasconde l’infaticabile lavoro dei folletti della Bolla di Onar, che con i loro fedeli cavalli alati Burak sono pronti a intervenire per garantire a tutti i bambini di vivere nei loro sogni fantastiche avventure, proteggendoli da un temibile e acerrimo nemico: Efialtes, la cui presenza sul pianeta Terra sta mettendo in pericolo l’innocenza, la spensieratezza e l’incanto dell’immaginazione nei più piccoli. È questa un’opportunità per i giovani lettori di scoprire una realtà finora inesplorata e misteriosa, capace di coinvolgere anche i grandi in una sfida che stimola la loro fantasia e la loro immaginazione. Siete pronti a vivere la magia che avvolge il mondo dei sogni? Età di lettura: da 6 anni.

Recensione
Rabdos ama scrivere e così grazie alla sua abilità di folletto pennaio racconta di come nel suo mondo ci si occupi dei sogni dei bambini sulla Terra.
Tutto segue un ordine. Ogni folletto ha un suo talento e nella Scuola dei Guardiani vengono scelti i 3 predestinati che si occuperanno, dopo un periodo di addestramento, di far sì che i bambini abbiano un lieto sonno.
Ma come sempre accanto al bene fa capolino il male e tutto il popolo di Onar dovrà impegnarsi a fondo per evitare che esso si diffonda.

Capitoli brevi, personaggi simpatici, belle illustrazioni e un racconto coinvolgente. Questi i punti di forza del romanzo breve di Elisabetta Carovani che di sicuro saprà conquistare un pubblico di giovanissimi lettori.
Una bella favola della buonanotte che già immagino i genitori possano leggere ai loro pargoli prima di andare a dormire, perchè oltre ad essere una storia molto carina è scritta con parole semplici che sono sicura faranno breccia nella fantasia dei piccoli.

Le mie bambine ormai sono un po’ cresciute per ascoltare questa storia, ma se voi avete dei sognatori formato tascabile in casa La bolla di Onar è la storia che fa per loro!

Alla prossima
Chicca

Precedente Scarlet. Cronache Lunari #2 Successivo Il rumore delle cose che iniziano

2 thoughts on “La bolla di Onar. I guardiani dei sogni

    • librintavola il said:

      è molto carino per i più piccini che apprezzeranno … io invece mi aspetto un seguito! 🙂

I commenti sono chiusi.