La donna dei miei sogni

La donna dei miei sogni
di Nicolas Barreau

Cari Lettori,
oggi vi parlo di un libro che è capitato tra le mie mani per caso. Infatti un giorno ho scoperto che era stato inserito sulla mia tessera della biblioteca così senza averlo mai prenotato.
Visto che gli artefici della prenotazione sono i miei amati bibliotecari non potevo non leggerlo, così in meno di un giorno sono giunta alla parola fine!

Descrizione
“Oggi ho incontrato la donna dei miei sogni. Era seduta al Café Flore, al mio tavolo preferito.
Sfortunatamente però non era sola. Un uomo piuttosto attraente le stava accanto e le stringeva la mano.
Sono un libraio, e se hai a che fare con i libri tutti i giorni, se vivi immerso nei romanzi, a un certo punto inizi a credere che nella vita possano accadere molte più cose del previsto. Forse sono un inguaribile romantico, ma chi dice che quello che capita in un libro non possa succedere anche nella realtà?
Ed ecco infatti che qualcosa è successo davvero. La donna dei miei sogni si è alzata e ha lasciato un bigliettino sul mio tavolo mentre mi passava vicino. Un nome, un numero. Nient’altro.
Il mio cuore ha fatto un salto. E così sono iniziate le ventiquattr’ore più eccitanti della mia vita.”
Ma quel che promette di essere un rendez-vous romantico si trasforma ben presto in una cocente delusione: il numero di telefono non si legge bene e Antoine, l’intraprendente proprietario della Librairie du Soleil a Saint-Germain-des-Prés, deve buttarsi in una rocambolesca avventura per ritrovare la donna con l’ombrello rosso che lo ha stregato.

Recensione
Molto dolce, frenetico, un po’ pazzerello, ma davvero scorrevole. Il romanzo di Nicolas Barreau è un piccolo concentrato di energia, perchè in poco più di 100 pagine assistiamo al colpo di fulmine di Antoine per Isabelle, un’affascinante ragazza incontrata in un caffè parigino.
Antoine però non riesce più a mettersi in contatto con lei a causa di un inconveniente e così per un giorno intero corre da una parte all’altra di Parigi alla ricerca della misteriosa Isabelle.

Uno dei pregi di questo romanzo è sicuramente la leggerezza della storia, il colpo di fulmine per una donna sconosciuta è un escamotage usato spesso nei romanzi, ma forse più al femminile che al maschile come in questo caso quindi a mio parere più apprezzato rispetto al solito.
La scrittura è scorrevole, anche se i personaggi, forse a causa della brevità del romanzo, non sono ben descritti, infatti a parte Antoine che lascia intravedere il suo modo di fare, per gli altri comprimari è davvero difficile darne una classificazione.
Questo però non rende la lettura meno piacevole, perchè come dicevo prima la leggerezza la fa da padrona e il libro si legge davvero in soffio.

Non so perchè ma ad ogni pagina mi sembrava di vivere in un cortometraggio, un po’ come quelli della Disney che in pochi minuti raccontano perfettamente una storia intera.

Credo che se si ha voglia di un libro poco impegnativo, romantico e dall lieto fine assicurato, La donna dei miei sogni può essere inserito tra le letture perfette!

Chicca

Precedente La Chimera di Praga - Capitoli 19-24 Successivo Comunicato stampa - Festival del Romance Italiano 2019

Lascia un commento

*