Review Tour – La luce del tempo presente

La luce del tempo presente
di James Islington
Licanius trilogy #3

Bentrovati miei cari lettori,
con le recensioni di oggi si conclude l’evento dedicato alla trilogia Licanius scritta da James Islington.
Ringrazio innanzitutto Amarilli per l’organizzazione e ovviamente le mie compagne di viaggio senza dimenticare la Casa Editrice Fanucci che mci ha permesso di leggere e amare questa meravigliosa trilogia.

Vi lascio di seguito il banner creato da Dolci con tutte le tappe. Buona lettura a tutti!

Descrizione
I Flagelli ora si riversano in Andarra, mentre a Ilin Illan le macchinazioni politiche di una generazione arrivano al culmine quando la nuova abilità di Wirr costringe i vecchi nemici della sua famiglia a entrare in azione.
Imprigionato e solo in terra straniera, Davian si scontra con i pochi Venerati rimasti che lavorano instancabilmente per annullare il sacrificio di Asha, mentre lei lotta per quello di cui è venuta a conoscenza sull’amico che ha scelto di liberare.
E Caeden, che ora deve affrontare le conseguenze del suo piano, deve finalmente confrontarsi con la realtà: ma il suo cuore è spezzato per come tutto è iniziato e devastato per come andrà a finire.

La trilogia è così composta:
L’ombra del tempo passato
L’eco del tempo futuro
La luce del tempo presente

Recensione
Con un po’ di malinconia e anche una lacrima di commozione ho chiuso l’ultima pagina del libro che in queste ultime settimane mi è stato di enorme compagnia.
Un romanzo impegnativo, così come i suoi predecessori, lungo, pieno di eventi, descrizioni e personaggi che ho amato moltissimo.
Caeden, Asha, Wirr, Davian continuano il loro viaggio, legati da un’amicizia profonda, da una fiducia incrollabile e dalla voglia di salvare il loro mondo da una catastrofe inimmaginabile.
Non è semplice raccontarvi di questo romanzo, rischio di fare spoiler enormi sui volumi precedenti, però posso dirvi che è stata un’esperienza incredibile perchè ciò che ha creato James Islington mi resterà per sempre nel cuore.

Partiamo dai personaggi, 4 sono i protagonisti principali che nel corso della narrazione hanno una evoluzione impeccabile, maturano, diventano più forti e più consapevoli di loro stessi; il rapporto che si crea tra Davian e Caeden, un’amicizia basata sulla semplice fiducia, sul credere l’uno nell’altro, nell’aiutarsi ad ogni costo. Non dimentichiamoci di Asha e Wirr che li sostengono e soffrono, trovandosi ad affrontare prove complesse ma che porterannno tutte ad un unico fine. Ho adorato il fatto che il legame romantico tra Davian e Asha resti tutto all’immaginazione del lettore, Islington ha dato loro il meglio che potessero avere grazie a piccoli gesti, frasi, sguardi.

Accanto a loro decine di comprimari indimenticabili, primo fra tutti a mio parere Taeris, un uomo che imperterrito ha continuato a stare accanto al nostro gruppo con forza e coraggio e che se nel primo libro mi aveva lasciando un senso di ambiguità in questo ultimo volume si è riscattato di tante cose.
Venerati, Dar’gatin, Flagelli, Auguri, Talenti, uomini e donne che hanno lasciato il segno, nel bene e nel male e che hanno dato lustro e potenza all’intera trilogia che sfocia in un finale indimenticabile, che chiude un cerchio iniziato con L’ombra del tempo passato e lo fa in modo impeccabile, senza sbavature ma che porta tutto a compimento.
Un finale col botto di quelli che ti lasciano appagata, soddisfatta e con la gioia di aver incontrato sul tuo cammino di lettore una storia di cui si sentirà parlare tantissimo.

Chicca

8 Risposte a “Review Tour – La luce del tempo presente”

  1. bella recensione, mi incuriosisce molto ma penso che non lo leggerò, o quanto meno non a breve…Ho già troppi libri in lista e poco tempo per leggerli e quindi aggiungere anche questa trilogia sarebbe superfluo…ma non escludo nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.