La partita vincente

La partita vincente
Game on #1
di Kristen Callihan

Mi trovo a scrivere questa recensione pochi istanti dopo aver finito il libro. In genere non lo faccio mai, preferisco raccogliere le idee e poi buttar giù il mio pensiero, ma oggi va così, sono in sintonia con la mia mente e, complice un mese ricco di libri, ho più voglia del solito di mettermi al computer.
Scopriamo insieme la storia di Drew e Anna.

Descrizione
Anna Jones è determinata a finire il college per scrollarsi di dosso le insicurezze dell’adolescenza e riuscire, finalmente, a trovare la sua strada nella vita. Nessuna distrazione, tanto impegno e un solo proposito: tenere alla larga il quarterback superstar del college che continua a lanciarle sguardi infuocati a la attrae disperatamente. Drew Baylor ha un luminoso futuro davanti a sé: quarterback di talento per un college prestigioso, è pronto al grande salto verso l’NFL. La notorietà, dentro e fuori dal campus, è parte di lui, anche se l’affascinante QB non sembra darci troppo peso. Ma non avrebbe mai pensato di incontrare, o peggio, di perdere la testa, per l’unica persona che sembra infastidita e intollerante alla sua fama. Una stella del football come Drew Baylor certamente sa come vincere una partita, ma riuscirà, a colpi di incontri bollenti, tanta dolcezza e perseveranza, a segnare il punto della vittoria nel cuore della sua irriverente Jones?

Recensione
Il Re della battaglia, è così che chiamano tutti Drew, il bellissimo e atletico Quarterback locale, ma non Anna, che in lui vede qualcuno che potrebbe farla soffrire molto, ma fin dal primo giorno in cui lui si siede accanto a lei nell’aula scolastica un sentimento incredibilmente forte li attrae l’una verso l’altro.
Anna ha molti complessi e questo non l’aiuta nel suo rapporto con i ragazzi, ha sempre rifuggito le storie serie in favore di incontri fuggevoli, ma con Drew è tutto diverso, non riesce a non pensare a lui, non riesce a fare a meno di lui.
E il ragazzone non fa assolutamente nulla per tenerla lontana anzi. Il loro rapporto è conflittuale, difficile, ma al tempo stesso unico.

Fino a qualche mese fa non sapevo nemmeno che esistessero gli Sport romance ma nel giro di pochissimo mi si è aperto un mondo. La partita vincente parla di football, di quarterback, di palla ovale, di meta e in questo romanzo ne è parte integrante.
La storia scivola veloce, grazie al santo POV alternato, che come ormai sarete stufi di sentirmi dire, è uno dei tipi di scrittura che preferisco, perchè in questo modo posso percepire le emozioni di entrambi i protagonisti e vivere la storia nella sua interezza.
La Callihan è una di quelle autrici che non si ferma alle apparenze ma scava molto in profondità nei pensieri dei suoi personaggi. Tutti loro sono infatti molto incentrati sulla parte emotiva e caratteriale, i problemi di quegli anni che sfociano nell’età adulta, le paure e le incomprensioni il tutto condito da un’amicizia salda e duratura.

Trovo però che alcune parti siano state messe lì per allungarne la lettura che a mio parere non danno nulla di più ad una storia già ben scritta di per se, avrei infatti tagliato di netto alcune scene di cui però non dico nulla per evitare sporiler.
Sicuramente leggerò il seguito di questo romanzo, che vede protagonista uno dei compagni di squadra di Drew, che così come lui è un personaggio sicuramente tutto da scoprire.

Buona lettura!
Chicca

Precedente La Vetrina degli Scrittori #31 – Annalisa Malinverno Successivo Le Sfide di apollo # 3 - Il Labirinto di fuoco

4 commenti su “La partita vincente

  1. Questo genere di storie sono carine, ma ancora non ho trovato uno sport romance che mi conquista.
    E’ brutto poi come dici tu quelle pagine in più che servono a poco, alla fine annoiano ed è un peccato

Lascia un commento

*