La Vetrina degli Scrittori #4

La Vetrina degli Scrittori #4

Emanuele Corocher

Buongiorno cari amici Lettori,
rieccomi qui tra voi a pochi giorni dalle tanto sospirate e attese vacanze per presentarvi Emanuele Corocher un autore veronese che molto gentilmente mi ha spedito il suo libro “Il Piccolo Popolo e il pianeta Terra” che leggerò a breve e che sarà protagonista di una delle mie prossime recensioni.

Lo scorso dicembre ha rilasciato un’intervista di cui vi riporto alcuni stralci – la trovate in rete per intero – e vi invito come sempre a conoscere meglio Emanuele attraverso i suoi libri acquistabili su IBS La Feltrinelli Amazon …

EMANUELE COROCHER il mondo della Fantasia
Di Francesca Rossetti

Chi è Emanuele Corocher e come nasce la tua passione per la letteratura?
Emanuele Corocher è nato a Verona dove tuttora risiede. Nonostante le tante difficoltà della vita è sempre circondato d’amore.

Convinto pacifista anela a una vera fratellanza mondiale e forse è per questo, che ha riportato in vita un popolo, il Piccolo Popolo.

Quali libri hai pubblicato e di cosa parlano?
Avevo pubblicato con Seneca Edizioni: Dialogo con il misterioso “Piccolo Popolo”. Storia da Babele ad oggi. Con inizio anno*, il Gruppo Albatros Il Filo, pubblicherà la 1ª e la 2ª parte assieme.
1ª parte: Storia da Babele. 2ª parte: Era Solidale.
Il libro s’intitolerà: «Il “Piccolo Popolo” e il pianeta Terra».

Come mai hai scelto il genere fantasy e cosa cerchi di comunicare tramite le tue opere?
Tramite il genere fantasy, si riescono a trasmettere molti messaggi positivi e imparare così, a divenire migliori tramite essi. Sono cresciuto ascoltando fiabe ed da ognuna di esse, ho imparato qualcosa. Spero che anche alcuni messaggi contenuti nel mio libro, riescano a toccare il cuore di qualche lettore.

Quali sono gli autori fantasy che prediligi e perché?
Gli autori fantasy che conosco sono irraggiungibili. Basti pensare a Tolkien o la Rowling. Come dicevo, sono cresciuto fra le favole scritte dai fratelli Grimm, Andersen, Ende e Collodi. Ritengo che la loro fantasia mi abbia catturato. Forse è questa la motivazione principale.

Ma adesso ecco a voi una breve descrizione del libro
Esistono ormai due mondi paralleli che vivono secondo regole diverse: il primo appartiene a degli uomini ormai sull’orlo dell’autodistruzione; l’altro è animato dal Piccolo Popolo, una compagine di creature “magiche”, elfi, folletti, nani, depositari della saggezza necessaria per riportare l’armonia universale. Per fortuna non tutto il mondo umano è corrotto, e quando dieci giovani decideranno di allearsi con loro, la sfida all’Orco – potenza che riassume il male “assoluto” – conoscerà un momento di svolta. “Il Piccolo Popolo e il pianeta Terra” è un fantasy che mescola elementi fantastici a temi storici e ambientali importanti, un viaggio nel tempo, arricchito da disegni evocativi di un mondo che è sia fuori che dentro di noi.

Bene amici, ringrazio ancora Emanuele per la fiducia mentre con voi altri ci risentiamo presto con una nuova recensione!

Chicca
*Inteso come inizio 2015

Precedente W…w…w Wednesday #14 Successivo Buone Vacanze!!!!!!!!

Lascia un commento

*