Crea sito

L’accademia del bene e del male

L’accademia del bene e del male
di Soman Chainani

Era una vita che correvo dietro a questo libro così quando l’ho trovato nell’angolo del bookcrossing della mia biblioteca ero felice come una Pasqua, salvo poi rendermi ben presto conto che la parte più bella del romanzo era la cover!

Descrizione
Sophie e Agatha sono da sempre amiche del cuore e non vedono l’ora di scoprire cosa significhi studiare nella leggendaria Accademia del Bene e del Male, dove ragazze e ragazzi normali vengono preparati a diventare gli eroi e i cattivi delle fiabe. Con i suoi eleganti abiti rosa, le scarpette di cristallo e la passione per le buone azioni, Sophie sa che otterrà ottimi voti nella Scuola del Bene. Agatha invece, con i vestiti neri e informi e il carattere scontroso sembra una perfetta candidata per la Scuola del Male. Quando arrivano all’Accademia le due ragazze fanno una scoperta sorprendente: Sophie finisce nella Scuola del Male a seguire lezioni di Imbruttimento, Trappole mortali e Storia della Cattiveria, mentre Agatha si ritrova nella Scuola del Bene, a lezione di Etichetta principesca. Si tratta di un errore? O forse il loro autentico carattere è diverso da ciò che tutti credono? Per Sophie e Agatha comincia un viaggio in un mondo straordinario, dove l’unico modo per uscire dalla fiaba è viverne una fino alla fine. Dentro la foresta primordiale c’è un’accademia del bene e del male. Ci sono due castelli, due teste gemelle: uno benigno e l’altro maligno. Prova a fuggire: le vie son bloccate. L’unica è una storia di fate.

Recensione
C’era una volta un gran maestro che ogni 4 anni rapiva dal villaggio di Gavaldon due bambini, uno buono e uno cattivo, per condurli verso l’accademia del bene e del male perchè in futuro potessero trasformarsi nei buoni e nei cattivi delle fiabe.
Stavolta le prescelte sono due bambine, Agatha e Sophie, tanto bruttina e solitaria la prima, tanto bella ed egoista la seconda.
Ma se Sophie vuole diventare una principessa ad ogni costo, Agatha invece vuole solo tornare a casa.

Va da se che la trama è davvero accattivante, così come lo sono le illustrazioni, ma ho trovato per circa 3/4 questo libro molto infantile nonchè pieno di cattiveria.
C’è una violenza di fondo che proprio mi è andata giù. Bambini strappati alle famiglie per andare spesso incontro ad un destino orribile, e poi gli insegnamenti dati nelle due scuole sono davvero tremendi, sembra che debbano essere tutti trasformarti o in donzelle lacrimose in attesa di principi vanesi o in cattivi il cui unico scopo è fare del male a chiunque.

Il libro è poco coinvolgente, lungo, lungo, l’ho già detto che è lungo? Ecco io avrei sfoltito di almeno 200 pagine il tutto per rendere la storia più scorrevole.
Bello invece il finale, avvincente e ricco di azione. Un peccato che la storia abbia ingranato così tardi, perchè lo stile dell’autore è sicuramente apprezzabile.

So di essere una voce fuori dal coro, ma questo romanzo mi ha annoiata e nonostante abbia il secondo volume a casa dubito di continuare la serie.
Ultima cosa, il libro è consigliato a bambini a partire dagli 11 anni, mia figlia che ha proprio quell’età arrivata a pagina 50 ha deciso di metterlo via. Lei è stata decisamente più saggia di me!

Chicca

2 Risposte a “L’accademia del bene e del male”

  1. Ecco… ti dico che la cover mi aveva attirata, la storia era interessante. Ma dopo la tua recensione (complimenti) penso che lo eliminerò definitivamente dalla lista… aspetto che ne facciano un film o un cartone animato (se mai ne faranno uno…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.