Le regole del tè e dell’amore

Le regole del tè e dell’amore
di Roberta Marasco

Buongiorno Lettori,
il libro di cui vi parlerò quest’oggi è un romanzo molto particolare, perchè ciò che più colpisce della storia è proprio la sua atmosfera. Vi è mai capitato di leggere un libro del genere?

Descrizione
L’amore di Elisa per il tè risale alla sua infanzia. È stata sua madre a insegnarle tutte le regole per preparare questa bevanda e ad associare, come per gioco, ogni persona a una varietà di tè. Daniele, il suo unico grande amore, è tornato dopo tanto tempo. Ma Elisa ha imparato da sua madre a non fidarsi della felicità, a non lasciarsi andare mai, perché il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. Prima di tutto dovrà trovare se stessa, poi potrà capire se Daniele può renderla felice. Quando trova per caso una vecchia scatola di tè con un’etichetta che riporta la scritta Roccamori, il nome di un antico borgo umbro, Elisa ne è certa: si tratta del tè proibito della madre, quello che le fece provare solo una volta e che, lei lo sente, nasconde più di un segreto. Forse proprio lì, in quel borgo antico, Elisa potrà trovare le risposte che cerca e imparare a lasciarsi andare e a fidarsi dell’amore, guidata dall’aroma e dalle regole del tè..

Recensione
Un calda teiera sul fuoco, delle tazze non sempre di pregevole finitura, il profumo del tè che riempie l’aria e un gruppo di donne che come in un rito, antico come il mondo, narrano storie, quelle storie che fanno pensare, rimuginare e svelare misteri che sembrano insondabili.
Ed Elisa la nostra protagonista assiste a qualcosa di incredibile che le cambierà la vita, lei così restia a lasciarsi andare, lei così impaurita dalla felicità, tanto da vivere in una sorta di limbo, dove il passato la tiene in pugno.
Ma come lei ben sa il tè è la risposta a tutte le domande, e così inizia un viaggio alla scoperta di quel passato che la tiene avvinghiata a se in maniera sofferente.

La meta di Elisa è un borgo molto lontano dalla civiltà dove il primo impatto con le persone del luogo le lascia addosso una strana emozione. E sono proprio i sentimenti e le emozioni il fulcro del romanzo di Roberta Marasco, che attraverso un racconto struggente intreccia due vite, quelle di una madre e di una figlia che soffrono, e che sono molto più simili di quanto possano inizialmente apparire.
Ed io che emozioni ho provato leggendo le sue parole? Oh devo dire che il mio primo impatto è stato di pura rabbia, perchè davvero non riuscivo a capire il comportamento di Daria, madre di Elisa nei confronti di sua figlia, mai un personaggio femminile è stato così distante da me, ho faticato moltissimo a comprendere le sue ragioni, la sua algida persona e quel bene che voleva ad Elisa nascosto agli occhi del lettore.
Io sono una persona che ama abbracciare, baciare e dimostrare amore a tutte le ore e mi sono approcciata alla lettura di questo libro con molta difficoltà.

La struttura del romanzo alterna due momenti temporali, intersecando delle storie legate sapientemente tra loro; amo molto questo tipo di narrazione, a mio parere rende il romanzo molto intenso, perchè mostra come si evolve un personaggio, come cambia nel corso delle pagine, e perchè ha compiuto determinate scelte.
Questo è un libro tutto al femminile, dove le donne sono preda di forti sentimenti, ogni personaggio è descritto minuziosamente ed Elisa in particolare, che sebbene inizialmente appaia come una ragazza la cui insicurezza la rende qualche volta debole, riesce invece a mostrare una parte di se carica di vita e di energia.

Ho solo un suggerimento per chi decide di dedicarsi alla lettura di questo romanzo, fatelo in inverno perchè ad ogni capitolo viene voglia di metter su una tisana bollente e gustarsela sul divano, peccato però che i 36 gradi estivi non siano proprio l’ideale!

Buona lettura
Chicca

Precedente Recap Luglio 2018 Successivo Il ritorno del marinero

8 commenti su “Le regole del tè e dell’amore

Lascia un commento

*