L’emporio delle meraviglie

L’emporio delle meraviglie
di Ross MacKenzie

Quest’anno in vena di follie mi sono imbarcata in molte challenge ed ogni mese sono alla ricerca di libri che possano incastrarsi in almeno due di loro.
Tra i vari obiettivi da raggiungere c’è anche la lettura di romanzi per ragazzi e come forse sapete a me piacciono molto. Stavolta mi serviva un libro che fosse stato pubblicato tra il 2017 e il 2018, così mentre vagavo tra gli scaffali della biblioteca si sono imbattuta in un romanzo che aveva tutte le caratteristiche che piacciono a me!
Venite a scoprire l’Emporio delle Meraviglie!

Descrizione
Glasgow, Scozia. Per sfuggire a una banda di bulli, Daniel, dodici anni, si infila in una bottega, che gira voce sia comparsa dal nulla pochi giorni prima. Proprietario del negozio è il misterioso Lucien, ma ancor più strano è ciò che vi si trova: Lucien, infatti, offre ai suoi avventori stupore e meraviglia, un assaggio di tutto ciò che è possibile in questo mondo, compreso cosa si prova a volare tra un’infinità di stelle e ad assaggiare i colori del tramonto. A Daniel, poi, offre persino di più: un lavoro come suo apprendista. È l’inizio per lui di un’avventura in un mondo di magia, fatto di labirinti, passaggi segreti e viaggi nel tempo. E quando da un lontano passato un’ombra minaccia l’Emporio, toccherà proprio a Daniel difenderlo e proteggerlo, perché non scompaia per sempre.

Recensione
Un po’ come Bastian della Storia infinita, Daniel Holmes il nostro protagonista cerca di fuggire da una banda di bulli che lo ha preso di mira e durante una di queste fughe troverà rifugio in un luogo ricco di magia, L’emporio delle meraviglie di Lucien Silver.
Divenuto apprendista di Lucien, Daniel imparerà a conoscere un mondo completamente diverso. Ogni sera le porte dell’Emporio verranno spalancate per far entrare persone comuni che resteranno incantate davanti alle meraviglie che si nascondo tra quelle mura fatate e Daniel stesso inizierà a viaggiare nel tempo e nei luoghi imprando moltissimo dal suo maestro, ma allo stesso tempo commettendo degli sbagli.
Purtroppo qualcuno trama nell’ombra, qualcuno venuto da un passato misterioso che riguarda appunto Lucien.

L’idea di un emporio magico non è certamente la novità dell’anno, così come non lo sono molte delle trovate di Ross McKenzie. Ho avuto proprio l’impressione di trovarmi al cospetto di una serie di immagini già viste, il carrozzone itinerante che fa molto Castello Errante di Howl piuttosto che lo stesso Daniel che sembra una via di mezzo tra Bastian ed Harry Potter.
Nonostante queste imperfezioni? Similitudini? Somiglianze? comunque le vogliate chiamare posso affermare che la storia è davvero molto carina e coinvolgente.
MacKenzie sa intrattenere il lettore, sicuramente i lettori più giovani potranno apprezzare la magnificenza dell’Emporio, e i personaggi sono tutti ben delineati.
Daniel e Ellie, figlia di Lucien, tengono banco ed anche il cattivo della situazione ha quella giusta dose di inquitudine che lo rende adatto alla parte che gli è stata assegnata.

Il libro scorre veloce, aiutato anche da flashback che raccontano la nascita stessa dell’emporio, e più di una volta mi è venuta voglia di essere tra i fortunati clienti di Silver.

Nel complesso un libro grazioso adatto praticamente a tutti, grandi e piccini che amano sognare.

Chicca

Precedente COSA VUOI CHE TI DICA #13 Successivo La maledizione di casa Foskett

Lascia un commento

*