Il delitti di Mangle Street

Il delitti di Mangle Street.
di M.R.C. Kasasian

Ecco il primo dei tre libri che ho preso a prezzo stracciato in edizione ebook e che hanno per protagonisti i detective di Grove Street.
Non ne avevo mai sentito parlare prima ma poi un lettore con cui ho un po’ di libri in comune me li ha consigliati, così ho deciso di cimentarmi in questa nuova lettura che vede i fatti svolgersi addirittura alla fine del 1800.
Due i protagonisti, un uomo e una donna, che hanno in comune una mente arguta.
Ma andiamo a conoscerli un po’ meglio.

Le indagini dei detective di Gower Str.Descrizione
Londra, 1882. Il celebre detective Sidney Grice è stato nominato tutore legale di una ragazza rimasta orfana da poco, March Middleton. Eccentrico, esigente e insopportabilmente pignolo, Grice attende l’arrivo a Londra della sua protetta, convinto di trovarsi davanti una sprovveduta donnetta di provincia. Ma quando incontra March, il detective scopre che la sua ospite è tutt’altro che un’ingenua. Anzi, possiede una certa arguzia e un’insolita attenzione ai dettagli. E, tra una tazza di tè e l’altra, sarà proprio lei ad aiutarlo a risolvere un difficile caso che nel frattempo ha sconvolto la città: l’efferato omicidio di una giovane donna, Sarah Ashby, di cui è stato incolpato il marito William. Una storia torbida che li porterà dal raffinato quartiere di Bloomsbury alle fetide strade dell’East End, dove li attende soltanto il primo di una serie di inspiegabili misteri…

Recensione
March Middleton ha poco più di vent’anni è figlia di un medico passato a miglior vita e viene invitata dal famoso Sidney Grice, detective personale, a vivere i casa sua in onore di un vecchio debito che l’uomo aveva con il padre della ragazza.
March accetta di buon grando, inziando in questo modo una vera e propria avventura, infatti Sidney è un personaggio alquanto “particolare” con un carattere molto schietto ed arrogante con una brama di denaro davvero notevole.
Ma la nostra March non è una delle solite ragazzette che pensano solo ad accasarsi ed ai vestiti, la signorina in questione è molto sveglia e avanti coi tempi, ha una mente fine e le idee chiare. A Sidney questo piace nonostante non lo dica esplicitamente, così quando si trova a dover indagare su un caso di omicidio decide di portarla con se.

Romanzo interessante, scritto con uno stile molto in tono con l’epoca in cui si svolgono i fatti e con due personaggi stravaganti e un po’ anticonformisti, soprattutto la signorina Middleton.8a4a9efa6a985752e1bab1ea588e2b0a6bde387c
Sidney Grice risulta antipaticamente piacevole nonostante le sue manie, le sue parole bofonchiate, il suo essere così maschilista e attaccato al vile denaro. Il fatto che sia un nanerottolo con un occhio di vetro mi ha spesso divertita soprattutto per il suo modo di atteggiarsi con gli altri che in larga parte lo sovrastano.
March Middleton è una continua fonte di sorprese, acuta, intelligente, con un gran pelo sullo stomaco è decisamente il personaggio che ho più apprezzato.

L’autore ha scritto nel complesso un racconto molto carino e ben ingarbugliato che si legge davvero facilmente anche se gli contesto il fatto che Grice sia un po’ troppo ermetico.

Come avrete intuito il romanzo mi è piaciuto ma avrei preferito che verso la fine del romanzo l’autore avesse omesso un particolare incontro che non vi sto a raccontare onde evitare spoiler che potrebbero infastidirvi se avete intenzione di leggere la prima indagine dei due Detective di Grove Street.

Buona lettura
Chicca

Precedente Le sfide di Apollo #1 Successivo Cinque ragioni per odiarti

6 commenti su “Il delitti di Mangle Street

  1. Beth Book il said:

    Aspettavo questa recensione e ora sono ancora più propensa all’acquisto. Sia la trama che l”ambientazione sembrano fatte al caso mio. Anche per me oggi niente WWW, ma un post dedicato ad una delle letture dell’estate. In questi giorni sono un po’ in crisi con le letture, ma spero passi!

Lascia un commento

*