Crea sito

Nuove uscite Corbaccio Editore

Nuove uscite – Corbaccio Editore

Buongiorno Lettori,
oggi vi segnalo due nuove uscite Corbaccio Editore che mi ispirano tantissimo. La prima è La notte delle civette di Monika Peetz mentre la seconda è Il caso Mariuz con protagonista il mio amato Gigi Bertè. Cosa ne dite?

Chicca

Dopo la Città invisibile,
il nuovo romanzo di Monika Peetz,
un’autrice da un milione di copie in Europa
Monika Peetz
LA NOTTE DELLE CIVETTE

Pagine 350, € 18,60
Collana: Narratori Corbaccio

Lena fatica a riprendere la vita normale. Come potrà mai dimenticare la Città Invisibile e soprattutto
Dante, il ragazzo con gli occhi di colori diversi? Ben presto, tuttavia, si rende conto che la vita normale non è più la sua dimensione, e che il suo persecutore non ha tardato a rifarsi vivo. Prima di
rientrare nel presente, Lena era riuscita ad affidare il cronometro che le consentiva di viaggiare nel
tempo all’amica Bobbie. Un errore fatale: Bobbie si è buttata a capofitto nel passato e non riesce più a venirne fuori. E Lena non potrà far altro che rompere la sua promessa e tornare nella Città Invisibile. Per farlo ha assolutamente bisogno dell’aiuto di Dante, anche perché il suo avversario sembra sempre un passo avanti a lei. E Lena, a quanto pare, dovrà mettere in salvo non solo Bobbie, ma addirittura l’intero mondo degli Invisibili…

Monika Peetz ha studiato letteratura tedesca, scienze della comunicazione e filosofia a Monaco. Dopo aver lavorato per un’agenzia pubblicitaria e per una casa editrice, lavora come sceneggiatrice in Germania e in Olanda. Il suo primo romanzo La quinta costellazione del cuore è diventato
un bestseller che ha venduto più di un milione di copie solo in Germania e che è stato tradotto in venticinque Paesi. La notte delle civette è il secondo romanzo pubblicato da Corbaccio dopo La città invisibile.

****

Un’indagine molto personale per il commissario Berté

Emilio Martini
IL CASO MARIUZ
Le indagini del commissario Berté

Narratori Corbaccio, pagine 240 € 14,90

In libreria: 16 luglio 2020
Non è un sereno ritorno quello che attende Gigi Berté dopo una vacanza in Valcamonica: Renzo Costa, un cronista di nera con cui aveva spesso avuto contrasti, viene trovato in fin di vita sulle colline intorno a Lungariva, in seguito a un pestaggio di cui non si conoscono i responsabili né le motivazioni. Berté inizia a indagare nella vita del giornalista, tra i colleghi di lavoro e i ipotesi relative a un possibile scoop su cui il Costa stava lavorando, senza tralasciare i componenti della sua famiglia, fra cui Pierino Serra, il cognato dalle frequentazioni ambigue e pericolose. Come suo solito, il commissario si impegna al massimo, ma un fatto inaspettato si presenta prepotente nella sua vita: tre lettere anonime, invadenti e minacciose. Recapitate in rapida sequenza nella cassetta della posta della casa gialla, mettono in dubbio la dinamica dell’incidente automobilistico in cui, vent’anni prima, erano rimasti uccisi i suoi genitori. Non senza fatica Berté era riuscitoa lasciarsi alle spalle quel capitolo buio, ma ora ecco che si rinnova l’antico dolore, soprattutto quando l’autore delle lettere si palesa davanti a lui. Berté si trova coinvolto in una vicenda drammatica, intrecciata col proprio passato, che sconvolge i suoi ricordi e fa riemergere la figura del padre insieme con rimorsi mai sopiti.Nonostante tutto, grazie al sostegno della Marzia, porto sicuro nel mare in tempesta della sua esistenza, decide di guardarsi dentro e affrontare i suoi antichi fantasmi… anche quello che gli era costato il trasferimento a Lungariva.

Dietro lo pseudonimo di Gigi Berté si nasconde un vicequestore aggiunto in carne e… coda brizzolata, che opera in un commissariato italiano.
Anche dietro il nome Emilio Martini si cela qualcuno in carne e… penna: due sorelle scrittrici, Elena e Michela Martignoni, che conoscono bene il Commissario, sono milanesi e frequentano da anni la Liguria. Insieme hanno scritto i romanzi storici Requiem per il giovane Borgia, Vortice d’inganni, Autunno rosso porpora e Il duca che non poteva amare, e i gialli con protagonista il commissario Berté, oltre a Il caso Mariuz, La regina del catrame, Farfalla nera, Chiodo fisso, Doppio delitto al Grand Hotel Miramare, Il mistero della gazza ladra, Invito a Capri con delitto, Il ritorno del Marinero e Ciak: si uccide, Il paese mormora, oltre alle raccolte I racconti neri del commissario Berté e Talent Show.

www.elenaemichelamartignoni.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.