Crea sito

Per sempre estate

Per sempre estate
di Fay Camshell

Buongiorno Lettori,
oggi vi parlerò di un libro che come avrete notato ha un titolo molto estivo e visto il periodo, direi che capita a fagiolo.
Posso dirvi fin d’ora che questo romanzo ha un unico pregio, quello di farmi raccimolare punti per due challenge a cui partecipo.

Descrizione
Dopo il primo anno di college, Summer avrebbe tanto voluto concedersi una magnifica vacanza in Spagna e invece è costretta a lavorare tutta l’estate nello stabilimento balneare dei genitori. Stessa sorte è toccata alla sua amica Autumn, dopo che i suoi hanno scoperto che ha passato l’anno a studiare arte e fotografia invece di economia. Quando però allo stabilimento arrivano Lucas e Tyler, l’estate sembra prendere un’altra piega. Lucas è molto attratto da Summer e lei, nonostante l’iniziale antipatia, ricambia il suo interesse. Ma nella vita di Lucas non c’è spazio per le sorprese: finita la vacanza deve tornare a New York, dove lo attende il destino che suo padre ha scelto per lui. Summer, dal canto suo, non riesce a credere che con Lucas sia stata solo una storia estiva come tante altre. Per lei quell’estate è e resterà indimenticabile. E così, ignara di ciò che la aspetta, prende il primo volo per New York…

Recensione
Se cercate un romanzo che abbia una protagonista femminile molto infantile, una trama che sa di già visto e personaggi stereotipati, allora avete trovato il libro che fa per voi!
Mi dispiace essere così categorica ma purtroppo di questo romanzo salvo davvero poco, ed è un peccato perchè la storia in se aveva del potenziale a mio parere sfruttato malissimo.
I protagonisti Summer e Lucas non brillano per simpatia, in particolare la prima, che ho trovato davvero una ragazzina petulante e noiosa.
Ad ogni pagina me la sono figurata come una gallina stranazzante e ho faticato molto a portare a termine la lettura in gran parte a causa sua.
Credo inoltre che i comprimari Autumn e Ty non abbiano la caratterizzazione che meritano soprattutto perchè ritengo siano  più stimolanti rispetto a Summer e Lucas. c’è però da dire che questi ultimi hanno un romanzo tutto loro e forse in questo caso è una cosa voluta.
Altra nota di demerito sono i genitori di Summer che ho trovato di una superficialità spaventosa.

Come vi dicevo la storia ha alcuni spunti interessanti, si parla infatti di stalker e maltrattamenti sui figli ma entrambi gli argomenti sono però sviluppati male lasciando uno spazio troppo ampio ad una storia d’amore eccessivamente adolescenziale.
Ho inoltre riscontrato molti errori di battitura probabilmente dovuti ad un editing poco curato ed anche questo è un vero peccato.
Ciò che invece ho trovato positivo è la narrazione con i punti di vista alternati che hanno alleggerito sicuramente la storia e permesso una lettura più veloce.

Un primo approccio con Fay Camshell che purtroppo mi ha lasciata insoddisfatta. Peccato.

E voi avete letto qualcosa di questa autrice? Cosa ne pensate?

Chicca

4 Risposte a “Per sempre estate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.