Il piccolo negozio di fiori in riva al mare

Il piccolo negozio di fiori in riva al mare
di Ali McNamara

Buongiorno Lettori e bentrovati tutti!
La settimana lavorativa è cominciata da appena un giorno ed io sono già stufa, cosa dite è fisiologico? Me lo auguro anche perchè le vacanze estive sono davvero trooooppoooo lontane! Ma tornando a noi, il libro di cui vi parlerò oggi è stato tra gli ultimi letti nel 2016 e che non avevo fatto in tempo a recensire così eccola tutta per voi la seconda recensione dell’anno.

il-piccolo-negozio-di-fiori-in-riva-al-mare_7767_x1000Descrizione
I fiori sono sbocciati nella cittadina portuale di Saint Felix, in Cornovaglia. Ma l’umore di Poppy Carmichael non è per nulla sollevato dall’arrivo della primavera. Dopo avere ereditato il negozio di fiori della nonna, è stata costretta a ritornare a Saint Felix, un luogo che per lei è carico di troppi ricordi. Poppy ha intenzione di fare del suo meglio per la nonna, che adorava, ma non è facile portare avanti un negozio che è “più shabby che chic”. Ulteriore complicazione: il difficile rapporto con Jake, un uomo riservato, ma cordiale e affascinante, da cui Poppy acquista i fiori. Insomma, la tentazione di mollare tutto è grande, ma la graziosa cittadina ha in serbo per lei un paio di sorprese. Chissà che non accada qualcosa che la porti ad aprire il suo cuore e lasciarsi avvolgere dalla magia di un piccolo negozio di fiori in riva al mare!

Recensione
Per una ragazza con la fobia delle rose non è certo il massimo ereditare un negozio di fiori, ma all’apertura del testamento di nonna Rose, Poppy scopre di essere lei l’erede del Daisy Chain, piccolo negozietto in riva al mare nella ridente località di Saint Felix.
Sono anni che Poppy non torna nei luoghi che hanno segnato la sua infanzia, sono accadute tante cose da allora e colei che era una ragazzina vivace e di buon cuore, si è trasformata in una ribelle dalla lingua pungente che ha collezionato una serie di reati minori.

Vestita perennemente di nero e poco incline a socializzare, la nostra protagonista ce la mette tutta per tornare alla normalità e portare il Daisy Chain al successo grazie all’aiuto della variopinta Amber, del gentile Jake e di tutta la popolazione che amava la compianta nonna Rose e i suoi bouquet magici.bouquet-of-flowers-57477_960_720

Il romanzo molto carino, è stata una piacevole scoperta. L’atmosfera fresca e colorata che si respira tra le pagine mi ha ricordato molto Stars Hollow (chi non conosce le ragazze Gilmore?) e la vicenda che racconta le vite non solo di Poppy ma anche degli altri abitanti di Saint Felix mi ha riscaldato il cuore.
La storia che si svolge in un arco di tempo abbastanza ampio esplora molto da vicino sentimenti che accomunano la vita di molti ovvero la perdita di persone care e lo fa con una leggerezza che ne rende la lettura davvero lieta.

La McNamara è riuscita ad affrontare una moltitudine di temi con una scrittura dolce sapientemente dosata, non scade mai nel melenso ed è una cosa che ho apprezzato molto.
Per cui se avete voglia di lieto fine, di un pizzico di audacia e mistero correte a comprare uno die bouquet del Daisy Chain sono certa che vi riserverà delle fantastiche sorprese.

Chicca

Precedente Voltiamo pagina Successivo W…w…w Wednesday #1

4 commenti su “Il piccolo negozio di fiori in riva al mare

      • avevo letto Innamorarsi a Notting Hill. Ma io con i romance sono così. Mi piacciono ma solo alcuni. Di solito quelli ironici e allegri. Non mi è proprio piaciuto lo stile, il tipo di racconto, non so se mi spiego. Sono tutti troppo buoni per i miei gusti, ihihih

        • librintavola il said:

          conosco il titolo ma molto sinceramente non mi ha mai ispirata. adesso dopo quello che mi hai scritto ci metterò una pietra sopra 😀 alcuni libri è meglio non incontrarli mai.

Lascia un commento

*