Crea sito

Purchè sia di serie #13

Purchè sia di serie #13

Buongiorno a tutti!
Nuovo appuntamento con la Rubrica ideata da La Lettrice sulle nuvole che ci aiuta a smaltire le serie che stiamo leggendo. Con l’articolo di oggi concludo una serie bellissima che consiglio a tutti di leggere non solo per la storia in se, ma anche per le atomsfere e la bravura dell’autrice a creare un mondo incredibile.
Non si nota per niente che mi è piaciuto vero?

Prima di parlarvi del romanzo di oggi ecco a voi i Blog partecipanti del mese:

L’ordine della croce
Black Friars #4
di Virginia De Winter
Descrizione
La leggenda vuole che, quando anche il Settimo Cavaliere dell’Ordine della Croce si sarà risvegliato, avrà il compito di chiudere le porte di questo mondo perché sarà ormai distrutto dal male.
La Vecchia Capitale non ha pace. Scossa dai tumulti del Presidio, avvelenata dai malefici di Belladore de Lanchale, l’antica città dovrà ora affrontare un nemico senza eguali. L’ultima erede della dinastia Blackmore, garante della tregua con le creature del Presidio, è stata ritrovata, ma le malvagie entità accetteranno che sia proprio la giovane Sophia a custodire un armistizio suggellato dalla sua antenata migliaia di anni prima? Le forze del male hanno destato dal suo riposo l’Ordine della Croce e i cavalieri sono pronti a imbracciare le mitologiche spade per difendere il genere umano dalla minaccia delle nebbie demoniache. Intanto, ancora ignara del pericolo, Eloise Weiss è alle prese con il misterioso ritrovamento dello scheletro di uno studente dell’Università. Questa volta i suoi poteri di Evocatrice sono vani, ma grazie alle sole conoscenze mediche giunge a una verità inquietante: le ossa rinvenute sono le chiavi di uno scrigno che sigilla i segreti più oscuri della Vecchia Capitale, segreti di personaggi potenti disposti a tutto perché non siano svelati. Eppure, come in un labirinto di delitti e apparizioni dal passato, ogni filo di questa storia passionale e avvincente sembra destinato a ricongiungersi. Virginia de Winter chiude la serie culto Black Friars con una giostra di rocambolesche avventure cappa e spada, di potenti cavalieri e coraggiose eroine che rischieranno tutto per compiere il loro destino.

Recensione
Seriamente … ma da dove comincio?
In questo momento in realtà avrei solo voglia di ricominciare da capo a leggere l’intera serie scritta da Virginia De Winter perchè è bella, che più bella non si può.

Tornare tra i vicoli della cittadella, nelle strade dove il presidio sguscia tra le nebbie, dove i cavalieri mascherati combattono con le loro spade e la loro astuzia.
In questo romanzo ritroviamo tutti i meravigliosi personaggi che ci hanno accompagnati nel corso del tempo.
Axel ed Eloise, così perfetti insieme da fare invidia al mondo, Bryce con la sua eleganza e la sua esilarante fissazione sulla morte, Sophia e Gabriel, nonchè Julian Lord e i Vampiri Blackmore.
Tutti personaggi riusciti che hanno quelle peculiarità che li rendono unici e memorabili.

Ne L’ordine della croce si chiude un cerchio iniziato con L’ordine della spada. Tutto si compie e va com’è giusto che sia.
La scrittura di Virginia mi ha ipnotizzata, incollata alle pagine e fatto sognare. Il suo stile poliedrico è capace di unire ironia e avventura in un mix irresistibile e si vola tra le pagine ritrovandosi alla parola fine in un baleno, con la consapevolezza che questa storia si è piantata in un angolo del cuore e che lì rimarrà saldo nel tempo.

Chicca

10 Risposte a “Purchè sia di serie #13”

  1. Questa è la MIA serie del cuore. Letta non so più quante volte! Tornerai a leggerla perché la De Winter crea dipendenza ❤️❤️❤️

  2. Bella recensione Chicca, io con questa serie sono ferma al 2 volume devo assolutamente proseguire. Mi hai fatto venire voglia di riprenderla in mano, farò in modo di organizzarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.