Purchè sia di serie #15

Purchè sia di serie #15

Cari Lettori,
con questo libro concludo la lettura di un’altra serie, la terza in questo tremendo 2020.
Avevo acquistato il romanzo di Cassandra Clare più di un anno fa, ma le recensioni tiepide lette in giro mi avevano fatta desistere dal mio intento di lettura.
Però era giunto il momento così mi sono decisa ed eccomi qui grazie alla rubrica ideata da La Lettrice sulle nuvole che tutti i mesi ci tiene compagnia.
Chi ci sarà con me questo mese? Ecco qui i blog partecipanti:

grafica by Dolci

Regina dell’aria e delle tenebre
Dark Artificies #3
di Cassandra Clare
Descrizione
Nella Sala del Consiglio l’aria è impregnata di un odore metallico di sangue. Qui, poco distante dal corpo esanime di Robert Lightwood, tra le braccia di Julian giace Livia Blackthorn, la pelle del colore del latte, anche lei ormai priva di vita.
Niente sarà più come prima dopo la carneficina che ha appena avuto luogo nella roccaforte degli Shadowhunters.
All’indomani della morte di Livvy e dell’Inquisitore, infatti, il Conclave è in fermento e sull’orlo della guerra civile.
Parte della famiglia Blackthorn, devastata per la perdita di Livvy, vola a Los Angeles, dove cercherà di scoprire l’origine di una malattia che sta provocando la progressiva distruzione della razza degli stregoni.
Nel frattempo, Julian ed Emma, ricattati dal nuovo Inquisitore, nel disperato tentativo di mantenere segreto il loro amore proibito partono per una pericolosa missione nella Terra delle Fate con l’obiettivo di recuperare il Volume Nero dei Morti, un libro di incantesimi potentissimi per riportare indietro i defunti. Quello che scopriranno, però, è un segreto che potrebbe annientare l’intero loro mondo e gettare così un’ombra scura sul loro futuro. Per questo, Emma e Julian saranno costretti a lanciarsi in una vera e propria corsa contro il tempo per salvare se stessi e il mondo degli Shadowhunters prima che il potere mortale della maledizione parabatai distrugga quello che hanno di più caro.

Recensione
Il finale del precedente romanzo Signore delle ombre mi aveva lasciata senza fiato, triste e disperata per quanto accaduto alla famiglia Blackthorne e le conseguenze della perdita di Livvy si fanno sentire principalmente su Julian e Ty che cercano a loro modo di sconfiggere un grande dolore.
Il romanzo è davvero molto molto ricco di eventi, così tanti da risultare purtroppo inutili ai fini della storia stessa che appare pesante e a tratti noiosa.
Troviamo un Julian irriconoscibile che per scelta della Clare sembra fatto di ombra; lo capisco, davvero, ma non lo accetto. Emma per fortuna resta ancorata al suo personaggio in maniera coerente.
I guizzi di creatività sono pochi, in gran parte concentrati nel finale dove le cose si movimentano e migliorano.
Troppi i refusi forse dovuti alla lunghezza del romanzo, infatti più di una volta ho trovato nomi scambiati o addirittura errati: Libby al posto di Livvy, Cristina anzichè Emma e così via.

Sono profondamente delusa da come è stata gestita la storia ed ho veramente faticato a finire questo mattone di oltre 800 pagine. L’epilogo poi per me è un NO assoluto.
Perchè allora ho dato 3 stelle su Goodreads?
Perchè come dicevo il finale è appassionante così come è adorabile la novella dedicata a Jace e Clary nelle ultime pagine.
La Clare è un’ottima autrice e ci sono diversi capitoli che meritano, sommersi purtroppo da tanti altri che avrebbero potuto tranquillamente essere eliminati.

Un peccato davvero.
Chicca

9 Risposte a “Purchè sia di serie #15”

  1. Della Clare avevo divorato la prima serie, ma neanche tutta, mi ero fermata ai primi tre libri, perché poi mi sembrava di tirare troppo a lungo. Non sono più riuscita a leggere altro di suo😢

    1. le serie dedicate a jace e clary sono belle ma quella che ho amato in particolare ha per protagonisti will herondale, jem carstairs e tessa gray. questa delusione però non mi ferma e continuerò a leggerla

  2. Non è l’unico commento così che ho letto, ed è anche il motivo per cui non l’ho ancora letto. La Clare mi piace, ma magari su questo passo

  3. Peccato, mi manca proprio questo della serie oltre al libro sul mercato delle ombre e chains of gold. Sono maniacale ed a biblioteca aperta penso lo richiederò, ma con tanta ansia
    😅

  4. Della Clare ho letto solo un libro, Città di ossa, e da tanto mi riprometto di continuare la serie ma ancora non ne ho avuto l’occasione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.