Questa volta Leggo #1

Questa volta Leggo #1

Tocca a me! Tocca a me!
Se in questo Febbraio avete tenuto d’occhio la pagina Facebook del Blog, vi sarete accorti che sono tra le Blogger che partecipano ad una nuova Rubrica chiamata Questa volta Leggo, ideata da La Lettrice sulle Nuvole e da La Libridinosa con la partecipazione straordinaria de Le mie ossessioni librose. (tre geni credete a me!)
Ogni mese sceglieremo un argomento chiave, ovviamente si tratterà di libri da leggere, le cui recensioni potrete trovare sui vari blog partecipanti.
A tal proposito prendete nota del calendario di Febbraio in modo da non perdervi nulla.

E l’argomento scelto è: Un libro ricevuto a Natale

Una cosa che ho notato dopo aver scelto questo argomento è che la gran parte di noi non riceve mai libri in regalo, perchè tutti quelli che ci conoscono hanno la stessa identica paura ovvero regalarci un doppione. Così l’unica è stilare una lista dei desideri.
Per quanto mi riguarda l’unico libro che avevo chiesto, che anelavo di ricevere e che per fortuna è giunto a destinazione è la versione illustrata di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban.

Titolo: Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban
Autore: JK Rowling illustrazioni di Jim Kay
Editore: Salani
Data di pubblicazione: 26/10/2017
Pagine: 326

Sinossi
Il Signore Oscuro è solo e senza amici, abbandonato dai suoi seguaci. Il suo servo è rimasto in catene per dodici anni. Questa notte, prima di mezzanotte, il servo si libererà e cercherà di unirsi al padrone. Una terribile minaccia incombe sulla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Sirius Black, il famigerato assassino, è evaso dalla prigione di Azkaban. È in caccia e la sua preda è proprio a Hogwarts, dove Harry e i suoi amici stanno per cominciare il loro terzo anno. Nonostante la sorveglianza dei Dissennatori la scuola non è più un luogo sicuro, perché al suo interno si nasconde un traditore… In un vortice di emozionanti colpi di scena, tra mappe stregate e ippogrifi scontrosi, J.K. Rowling conduce il lettore nel terzo capitolo della saga, qui in una edizione illustrata da Jim Kay.

Recensione
Magia pura.
Questo libro rappresenta per me la perfezione, è strepitoso, bello oltre ogni dire.
Non sto a tediarvi raccontandovi ancora di Harry, di quanto io ami questa serie o di quanto la penna della Rowling sia incredibile, ma voglio soffermarmi sui punti che hanno reso ai miei occhi questo romanzo tra i miei preferiti in assoluto.

L’amicizia. Nodo cruciale del Prigioniero e non intesa solo come il legame tra Harry, Ron ed Hermione, bensì anche quello che vede protagonisti Sirus e Lupin e genitori di Harry.
Tutto l’amore che i malandrini provavano e provano tutt’ora viene riversato sul bambino sopravvissuto, aprendo le porte di quella che sarà per il giovane Potter una nuova famiglia e la Rowling riesce ad esprimere queste emozioni rendendo il lettore parte del momento.

La genialità. Chi di noi non vorrebbe una Mappa del Malandrino? Chi non ha mai sognato di poter viaggiare nel tempo?
In molti ci hanno provato ma JK è una delle poche ad essere riuscita ad incastrare alla perfezione i salti temporali mettendoci nel mezzo, scoperte, avventura e salvataggi.

Il brivido ed il coraggio. Eh si perchè nel racconto le atmosfere cupe non mancano, e credetemi non è da tutti riuscire a coniugare paura e divertimento. Allo stesso modo ogni personaggio trasuda coraggio, in ogni piccolo gesto, che sia esso affrontare le proprie paure, che sia tirare un pugno ad un nemico.

La magia. Quella che permea tutto il romanzo. Ogni capitolo è esaltato al meglio, vediamo per la prima volta come un insegnante di Difesa contro le Arti oscure faccia il suo dovere e che ne sia proprio Lupin il protagonista è un tocco da maestro.

E per finire, in questa particolare versione, oltre a leggere un racconto meraviglioso le pagine sono esaltate da illustrazioni che sono dei piccoli capolavori. Jim Kay è stato capace di migliorare ancor di più quello che io reputavo perfetto regalando al lettore ore di gioia e divertimento.

Si è capito che mi è piaciuto da impazzire?

Chicca

Precedente Amore, libri e piccole follie - Release Blitz Successivo Magnus Chase e gli Dei di Asgard #3 - La Nave degli Scomparsi

42 commenti su “Questa volta Leggo #1

  1. Erica Libri al caffè il said:

    Avevo intenzione di leggere l’anno scorso tutta la saga di HP e…niente…quest’anno chissà……..ho sfogliato l’altro giorno in libreria questi libri illustrati e concordo..sono bellissimi!!!

  2. Ciao Chicca! Sono ferma al calice di fuoco ma fino ad ora ammetto che Il prigioniero di Azkaban resta il mio preferito. Non posso nemmeno immaginare quanto possa essere bella la versione illustrata ma ahimè è troppo costosa questa serie in questa versione. Indubbiamente bella. E niente, se non avessi conosciuto Harry prima con i film, sì lo so sono una capra, e poi con i libri mi sarei persa una vera perla.

    Spero di riuscire a continuarne la lettura quanto prima!

    • librintavola il said:

      Lo so costano un botto ma nonostante ciò li comprerò tutti anche se in tempi biblici. Spero tu riesca a completare la lettura perché merita davvero

  3. Grazia Spaccia Libri il said:

    Vabbè, con Harry sfondi una porta aperta! Adoro profondamente!
    Poi questo terzo libro è il mio preferito…sull’edizione taccio…

    AAAAAADORO!!

  4. Io adoro questo libro, ho perso il conto delle volte che l’ho letto. È quello che preferisco di più di tutta la serie, c’è mancato poco che lo imparassi a memoria. Un vero capolavoro!

  5. Oh! Che bella lettura!
    Io sognavo a Natale di permettermi il cofanetto con tutti i volumi.
    I miei sono stati dispersi tra i vari nipoti e purtroppo non sono più tornati tutti a casa.
    Giuro che il prossimo Natale me li rileggo tutti tutti di fila, un po’ come la mitica maratona de “Il Signore degli Anelli”.

  6. Ciao Chicca!
    Ho già letto tutta la serie, compresa la sceneggiatura teatrale, e ora sto acquistando gli illustrati mano a mano che escono, perché sono veramente spettacolari. Concordo, questo è il più bello della serie

Lascia un commento

*