Crea sito

RP Stellato il cielo com’è

Stellato il cielo com’è
di Giacomo Assennato

Buongiorno Lettori,
come avrete intuito dal titolo di oggi, Librintavola ospita nuovamente Giacomo Assennato, un autore che sto imparando pian piano a conoscere grazie ai suoi libri.
Il Review Party dedicato a stellato il cielo com’è vele la partecipazione di molti bloge ringrazio sia Giacomo che Simi per avermi invitata nel gruppo:

Descrizione
Federico ha un dolore accecante, una sofferenza atroce che ha spazzato via la sua vita gioiosa sostituendola con un presente in cui si muove smarrito e incattivito. Ha due strade davanti a sé: perdersi in quel niente che gli è rimasto della sua storia con Patrizio, continuando a nutrirsi dei momenti belli che l’hanno accompagnato negli ultimi otto anni oppure riuscire a ricostruirsi. “Ma il tempo aggiusta tutto”, gli suggeriscono le persone intorno a lui, e Federico sente che in fondo è vero, ma a ogni piccolo passo che compie verso la serenità, aumentano in lui i sensi di colpa: non vuole dimenticare, non vuole lasciare svanire nel nulla la sua grande storia d’amore. La vicinanza di due amici, che gli trasmetteranno la loro vitalità, gli permetterà di trascorrere momenti sempre più sereni e lo aiuterà a capire che non c’è nulla di sbagliato nell’andare avanti e nel ritrovare la gioia di vivere.

Recensione
Affrontare una perdita è devastante, soprattutto se la persona che è venuta a mancare era il tuo riferimento, il tuo porto sicuro, l’amore della tua vita.
Federico è un uomo vinto dal dolore, la morte del suo compagno lo sta trascinando a fondo e la luce è davvero lontana.
Assennato ci racconta il suo percorso di rinascita, fatto di piccoli passi e mani amiche che giorno dopo giorno lo aiutano a rialzarsi e dare un senso alla sua esistenza.
C’è il lavoro, ma a fare la differenza sono soprattutto le persone come Martino e Filippo, amici che non gli permettono di arrendersi.

Mi piace molto il modo in cui Giacomo parla di sentimenti. Lo fa con sensibilità e delicatezza, e affrontare un tema come la morte non è facile. Federico è un bel personaggio, forte, coraggioso ma estremamente emotivo. I suoi gesti, le sue paure, i suoi sorrisi sono il fulcro del romanzo anche se il fatto che tutto sia così incentrato su di lui rende sfocati due personaggi che a mio avviso potevano dare un pizzico di fascino in più alla storia: Martino e Filippo.
Il primo dei due in particolare credo sia una figura molto complessa ma poco curata, il suo carattere gentile ma spassoso allo stesso tempo si evince appena.
Ho invece apprezzato gli interventi di Patrizio, una figura evanescente che si è incastrata alla perfezione nel racconto.

Il finale è un po’ frettoloso ma nonostante ciò l’ho trovato ricco di speranza. Mi auguro che Giacomo ci regali in futuro un libro anche su Martino visto che uno dei suoi punti forti come autore è il farti amare personaggi che all’apparenza si nascondono un po’ agli occhi del lettore.

Alla prossima
Chicca

14 Risposte a “RP Stellato il cielo com’è”

  1. Grazie dell’analisi che fai, precisa e generosa, e grazie anche per quelle annotazioni che mi permettono di aggiustare il tiro la prossima volta. Martino è un personaggio che è piaciuto a molti e infatti mi chiedono di farlo esplodere in un’altra storia, come è avvenuto per Filippo. Adesso è presto per pensarci, ma mi piacerebbe. Grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.