Crea sito

Segnalazione – Il ventaglio sulla pelle

Segnalazione – Il ventaglio sulla pelle

Cari Lettori,
oggi voglio presentarvi un romanzo dalla trama davvero interessante, infatti l’argomento trattato è di estrema attualità e sicuramente merita una grande attenzione. Io spero di riuscire a leggere il romanzo nei prossimi mesi per potervene parlare più approfonditamente.

Il ventaglio sulla pelle – Un’indagine di Isabel Blanco
di Barbara Sarri
eLit Harmony n.1 della collana arancio
Casa editrice HarperCollins Italia
Ebook Eur 3.99
Cartaceo Eur 5.99

Descrizione
Un ventaglio che, muovendosi, si proietta verso l’aria, scarpe dal tacco chiodato che, dando un ritmo, riportano a un contatto con la terra: questi sono i due estremi del flamenco, che con la sua magia può aiutare le donne a rinascere dopo un evento traumatico. Questa è la filosofia di Isabel Blanco, bailaora per passione e investigatrice per lavoro, due anime in un unico corpo.
Quando un misterioso serial-killer inizia a uccidere ballerine di flamenco a Roma e in Spagna, Isabel non può non sentirsi chiamata in causa, soprattutto perché le donne uccise hanno un tatuaggio che le accomuna tra loro e le unisce proprio a lei, che porta impressa sulla pelle la stessa immagine, creata da un tatuatore di Granada.
Non resta che partire e tornare alla terra da cui Isabel e il flamenco hanno origine.

Un romanzo delicato e forte al tempo stesso, che unisce sentimento e suspence in una trama ben congegnata. E che racconta una storia di coraggio e di amore per la vita e per la danza, alternando una vicenda ‘gialla’, il colore tradizionale degli investigatori, al rosso delle passioni umane.
Maria Rosa Cutrufelli (Scrittrice)

Un thriller lieve e intenso scritto con la delicatezza e l’efficacia di una donna che ha fatto della scrittura la sua strada più matura.
Claudia Frattini (caporedattore Edizioni La Freccia Ferrovie dello Stato Italiane)

Un interessante noir, delicato ma forte, intriso di disperazione ma anche di coraggio e amore, capace di accompagnare in un mondo che si incrocia con il tema della violenza di genere, per una storia investigativa che ci fa incontrare i centri anti violenza ed i percorsi d’entrata e d’uscita dalla violenza stessa.
Rosanna Pugnalini (Presidente della Commissione Pari Opportunità della Toscana)

Mi piace molto il fatto che la forza delle donne venga paragonata alla sinuositá ed eleganza del flamenco.
Martha De Laurentiis (Produttrice Cinematografica)

Un “noir” che insolitamente e inequivocabilmente è un inno alla vita. Una narrazione intensa e sensoriale con immagini quasi dipinte, evocative di luoghi, ritmi e sensazioni.
Laura Biggi Presidente F.E.D.I.C. (Federazione Italiana Cineclub) Scuola

Un thriller avvincente, un inno all’arte del flamenco e alla dignità intangibile della donna. Barbara Sarri riesce a raccontare il cuore dei personaggi e ci aiuta con sapienza a farli vivere dentro di noi.
Gianni Maritati (vicecaporedattore TG 1 Cultura)

Un libro sul tema più scottante dei nostri tempi: giallo, rosa, ma anche rosso sangue. Pieno di fantasia, di umorismo, di coraggio, con i personaggi più vivi e più colpiti di un tempo sempre più difficile.
Mirella Delfini (giornalista e scrittrice)

Barbara Sarri, oltre alla scrittura, ha due passioni: il flamenco e i cavalli. E si vede! Nel suo romanzo seduce il lettore al ritmo cadenzato dei tacchi chiodati, poi lo lancia al galoppo della tensione narrativa.
Salvatore Basile (regista, scrittore, sceneggiatore)

“…. La narrazione ha la caratteristica di una sceneggiatura, ricca d’immagini che s’imprimono nella mente… Ben tratteggiato è anche il gruppo di donne che hanno trovato sostegno al centro anti-violenza, e mi piace come viene sottolineato quanto sia importante, per loro, stare insieme e sostenersi vicendevolmente, senza però rinunciare alla propria individualità. Filo conduttore è il FLAMENCO che, oltre a dare agilità e stimolare il senso del ritmo, è una danza il cui grande valore sta nell’indurre un fiero portamento e un radicamento alla terra, elementi tutti preziosi per donne che escono da relazioni distruttive…”
Maria Giuseppina Fregoli ( Casa della donna di Pisa)

Booktrailer: Regia di Marco Del Vita
https://www.facebook.com/BarbaraSarribooks/videos/2214711802088721/

Una rosa non un pugno
Promosso da Amnensty Iternational Sezione Italiana
https://www.facebook.com/BarbaraSarribooks/videos/821666911557453/

Spero con questa segnalazione di avervi incuriosito, vi do appuntamento a domani e auguro a tutti voi una buona giornata
Chicca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.