Sei il mio danno

Sei il mio danno
Crash & Burn #1
di Jamie McGuire

Buongiorno Lettori,
mentre organizzavo i pensieri per scrivere questa recensione (assieme ad altre 3 arretrate) mi sono accorta che dall’inizio di novembre il romance la fa da padrone nelle mie letture. Forse ho bisogno di positività dopo un mese di Ottobre estremamente faticoso, così senza nemmeno essermene resa conto ho cominciato alcuni libri davvero tutti cuore e amore!
Oggi tocca alla prolifica Jamie McGuire con una nuova serie.

Descrizione
Capelli color miele e sguardo impenetrabile, Darby Dixon ha tutta l’aria di essere una ragazza decisa e risoluta. In realtà, sta fuggendo da un uomo che non l’ha mai amata davvero e non vede l’ora di ricominciare da capo il più lontano possibile da lui. Ma adesso che è arrivata al Colorado Springs Hotel, dove lavora come receptionist, si rende conto che per lei il destino ha in serbo altri guai. E questi guai hanno un volto, quello di Scott «Trex» Trexler, noto per il suo fascino irresistibile e per il mistero che avvolge la sua storia personale, di cui nessuno conosce i dettagli. Nel momento stesso in cui Trex mette piede in hotel e incrocia il suo sguardo, Darby sa che non è l’uomo giusto per lei. Glielo dice anche il nodo che sente alla gola: non ha tempo né voglia di infilarsi in un’altra relazione complicata, fatta di segreti e bugie. Eppure, più ha a che fare con lui, più Trex dimostra una sensibilità inaspettata. Solo lui è in grado di andare oltre i silenzi di Darby. Di interpretare le sue insicurezze, i suoi desideri e quel bisogno di affetto e protezione che, anche se non vuole ammetterlo per non sembrare troppo fragile, cerca con tutta sé stessa. Forse Trex è l’occasione che aspettava per imparare di nuovo ad amare. Ma Darby, che teme un altro tradimento, non è ancora pronta ad affidargli il proprio cuore. E quando il passato si ripresenta deciso a farla soffrire ancora una volta, scoprirà insieme a Trex che le parole non dette
possono far male più della verità.

Recensione
Un fuga dall’altare in abito bianco, così inizia il nostro romanzo, ma una fuga non in stile Julia Roberts nel famoso film in cui poi Richard Gere la fa capitolare, bensì una fuga per potersi salvare, per salvare lei e il bambino che porta in grembo.
Darby, ex reginetta di bellezza, e compagna umiliata e picchiata da un soldato, scappa per ricominciare a vivere e per farlo sceglie il luogo più lontano che le sue misere finanze le permettano.
Colorado Springs, location che gli amanti della McGuire conoscono molto bene, è il luogo perfetto, nonostante sia devastato da incendi e sorretto da uomini che lottano contro le fiamme.
Darby, si ritaglia un angolo in cui curare le sue ferite, un posto in cui riprendere a vivere, un posto per allontanare la paura.
La sua dolcezza si fa strada nel cuore di tante persone ed in particolare di Scott Trexler che capirà fin da subito che quella è la ragazza perfetta per lui.

Come dicevo all’inizio del mio articolo, in questo periodo ho necessità di leggere cose che mi facciano sorridere e la McGuire, con le sue storie in genere ci riesce sempre.
Diversamente alla più famosa serie “Disaster” stavolta l’uomo della situazione è sicuramente meno macho, o almeno è quello che è apparso ai miei occhi di lettrice. Trex è un ex marine, un uomo duro ma a differenza dei Maddox è sicuramente molto più dolce e tenero.
La storia è romantica con quel pizzico di dramma che la rende affascinante agli occhi di chi legge, ma allo stesso tempo tocca argomenti spinosi come la violenza domestica.

Uno degli aspetti che più apprezzo di questa autrice è quello di scrivere a pov alterni, immedesimarmi nelle emozioni dei protagonisti mi piace, me li fa sentire più vicini e trovo che li renda più veri.
Buona la descrizione di entrambi, anche se tra i due è Darby quella meglio caratterizzata, il suo personaggio evolve con la storia, cresce e diventa più forte e sebbene le dinamiche in cui è coinvolta non siano facili, lei tira fuori grinta e coraggio.
Ho molto apprezzato che il romanzo sia narrato nel medesimo periodo in cui si svolgono quelli che hanno visto protagonisti Ii gemelli Maddox. Tyler e Taylor, ed incontrarli sulla scena è un po’ come tornare a casa.

Un discreto inizio per una nuova serie che sicuramente farà sognare le affezionate lettrici di Jamie.

Chicca

Precedente I Maestri del Noir Successivo Segnalazione - Redenzione la stirpe reale

4 commenti su “Sei il mio danno

  1. Manuela il said:

    Anche tu mi dici che non è niente di speciale, io amo alla follia questa autrice. Devo assolutamente leggerlo, anche se tutti questi parere negativi mi stanno facendo passare la voglia.

Lascia un commento

*