Storia di ragazzi difettosi

Storia di ragazzi difettosi
di Valentina Sagnibene

Buongiorno Lettori,
torno oggi con la recensione di uno dei libri più belli letti ad ottobre ovvero il nuovo lavoro di Valentina Sagnibene che credo dia davvero il massimo quando si tratta di adolescenti.
A tal proposito vi consiglio anche il suo Con o senza di noi.

Descrizione
Arianna vive con la zia, e dei genitori non sa nulla: questo è il pezzo che manca alla sua vita, che la fa sentire diversa. Difettosa. Un giorno conosce Mia, tredici anni come lei, ma per il resto del tutto diversa: Mia è spavalda, esuberante, non ha paura di dire la sua, anzi sembra non aver paura di niente. Nemmeno dei bulli del quartiere, che per la prima volta si trovano di fronte qualcuno che alza la testa e non vuole subire. Ma come insegnano le serie tv, niente è come sembra, e proprio lo scontro tra i bulli e le ragazze darà a ciascuno l’occasione per gettare la maschera e scoprirsi più vero. Fragile, imperfetto, eppure prezioso. Età di lettura: da 11 anni.

Recensione
Non sempre ci si sente a proprio agio con se stessi, non sempre essere tranquilli e quasi invisibili aiuta, ma soprattutto è molto difficile affrontare gli ostacoli gradi o piccoli che siano, che la vota ci riserva.

Arianna, 13 anni, è una ragazza solitaria, ama Stranger Things e vive accanto ad una zia che diciamolo non è il massimo nell’esprimere i propri sentimenti.
Ma la storia di Arianna è anche quella di Mia e di tutti quegli adolescenti che la Sagnibene chiama difettosi.
Sono difettosi perchè alcune prove sono più dure da superare, sono difettosi perchè si sentono rotti dentro.

Questo romanzo di crescita e formazione mi ha regalato molte emozioni; guardando con gli occhi di madre avrei voluto stringere a me questi ragazzini che si portano dei pesi enormi sulle spalle.
Ho trovato ottima la caratterizzazione dei personaggi, sia dei ragazzi che degli adulti, ognuno di loro rispecchia il bello e il brutto della società moderna.
Ho adorato l’insegnante di Arianna che rappresenta sicuramente quanto di buono ci sia nel mondo, così come mi sono immedesimata nei genitori di Mia che fanno del loro meglio ma che non sempre riflette ciò che vorebbero i figli.

Questo romanzo non è solo una storia di ragazzi e per ragazzi, è uno spaccato di vita che ci mostra in modo sapiente la società moderna con tutti i suoi pregi e difetti.
Seguo Valentina fin dalla sua prima pubblicazione e la sua maturazione come autrice è in continua crescita.
Le sue storie , i suoi personaggi prendono vita su carta ma allo stesso tempo sai che Arianna, Mia e perchè no anche zia Margherita potrebbero trovarsi proprio vicino a te, nell’appartamento di fianco al tuo e forse qualche volta anche nella tua casa.

Chicca

PS
Questa sera avrò modo di chiacchierare con l’autrice del suo libro, infatti sono fortunatissima a poter partecipare ad un incontro online con lei ed altre lettrici che come me hanno amato la storia di Arianna. Farò qualche foto e poi vi racconterò tutto nelle storie di Instagram! Un grazie enorme a Valentina ed alla CE Il Battello a Vapore per aver tanto provato ad inviarmi il libro che alla fine è giunto a destinazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.