Struffoli

Struffoli

struffoliEvviva finalmente ci sono riuscita, ecco a voi il mio nuovo articolo di cucina che spiega come ho preparato gli Struffoli un dolce natalizio tipico delle mie parti e che io adoroooooooooo. L’ho fatto per la prima volta questo Natale che ci ha appena lasciati ma ve lo avevo promesso, ecco a voi la ricetta che ho rubato alla mia mamma!

Ingredienti
Per la pasta
300g di farina 00
2 cucchiaini di zucchero
4 uova intere + 1 tuorlo
40g di burro
1/2 buccia di limone grattuggiata

Per cuocere
Olio di semi

Per Decorazione
180g di miele
2 cucchiai di zucchero
Perline di zucchero decorative
Canditi

Preparazione
ImmagineImpastate prima con una forchetta e poi a mano la farina con lo zucchero, il burro a temperatura ambiente e le uova (4 intere + 1 tuorlo), aggiungendo se vi piace la buccia grattugiata di mezzo limone. Ne risulterà una pasta elastica che però non deve attaccarsi alle mani, nel qual caso aggiungete della farina fino a che non avrete raggiunto la consistenza desiderata.
Staccate dei pezzetti di pasta e lavorateli come se fossero dei bastoncini e tagliate con un coltello a lama liscia gli Struffoli come in foto.

A questo punto friggete gli struffoli in abbondante olio caldo pochi per volta in modo che non si
attacchino tra di loro e lasciateli asciugare su della carta assorbente.

perle-di-zucchero-decorative-per-dolci-50-gr-decoraIn una capiente pentola dai bordi alti fate sciogliere il miele con 2 cucchiai di zucchero, togliere la pentola dalla fiamma e versare gli struffoli. Mescolare finchè non saranno ben amalgamati tra loro.
Versare su un piatto da portata e decorare con perline di zucchero colorato e canditi …e buon appetito

Chicca

Precedente Se tu fossi neve Successivo Hard News

6 thoughts on “Struffoli

    • librintavola il said:

      e lo sono!!!!! sono tra i miei dolci natalizi preferiti ed ora che ho imparato a farli posso riproporli ogni volta che mi pare 🙂
      Chicca

  1. Io li adoro! In realtà non li avevo mai mangiati prima di passare il primo Capodanno con la famiglia del mio ragazzo in Campania l’anno scorso!
    Anche quest’anno li abbiamo rifatti mentre ero giù e li trovo gustosissimi!
    Qui da me (Umbria) si fa una versione molto diversa. In realtà il sapore è su per giù lo stesso, ma un nostro strufolo (la f non doppia è voluta, si chiamano così!) in dimensione è come 20 struffoli messi insieme!!

    • librintavola il said:

      sul serio? non lo sapevo mica?
      in ogni caso anche io li adoro! sono tra i miei dolci preferiti. ed ora che ho imparato a farli potrò concedermeli in qualsiasi momento.

Lascia un commento

*