The Hunt

The Hunt
di Andrew Fukuda

The huntDescrizione
Non sudare. Non ridere. Non attirare l’attenzione. E soprattutto, qualunque cosa succeda, non innamorarti di una di Loro. Gene è diverso da tutti quelli che lo circondano. Non è in grado di correre come un fulmine, la luce del sole non lo ferisce, non ha un insaziabile desiderio di sangue. Gene è umano, e conosce le regole. La verità deve rimanere segreta. È l’unico modo per rimanere vivi in un mondo notturno – un mondo in cui gli umani sono considerati una prelibatezza e vengono cacciati senza tregua. Quando Gene è fra i prescelti che parteciperanno alla grande Caccia degli ultimi umani sopravvissuti, la sua vita di regole comincia a sgretolarsi – preso fra una ragazza che gli fa sentire cose che non aveva mai provato prima e uno spietato manipolo di cacciatori che sospettano sempre di più la verità sul suo conto. Ora che Gene ha finalmente trovato qualcosa per cui combattere, il suo desiderio di sopravvivere è più forte che mai. Quale tributo sarà costretto a pagare?

Recensione
I film dell’orrore mi fanno molta paura quindi li evito come la peste, sempre. Dopo nemmeno 5 minuti del primo Nightmare mi sono infilata con la testa sotto le coperte terrorizzata, così quando scelgo i libri cerco qualcosa che non mi faccia sentire in quel modo, invece questa volta, dopo un suggerimento libresco ho cominciato a leggere The Hunt che in fatto di ansia e paura a mio modesto parere non ha nulla da invidiare ad un horror!
Gene, il protagonista è un umano, o meglio come chiamato dalla GENTE, è un EMINIDE. Lui vive in un mondo popolato da creature della notte, una non ben specificata razza di vampiri assassini e fin da bambino suo padre lo ha istruito su come comportarsi per rendersi invisibile agli occhi di queste creature.
Nonostante debba soffocare la sua umanità, Gene riesce a vivere in maniera lineare e relativamente tranquilla fino al giorno in cui il Governante istituisce La Caccia.
La Caccia è un evento mediatico di grosse dimensioni in cui un gruppo di fortunate creature, estratte nel corso di una sorta di lotteria, viene selezionato per partecipare in qualità di Cacciatori. Le prede sono degli Eminidi cresciuti in cattività al riparo dalle fauci fameliche della Gente e messi a disposizione per l’evento.
Gene è uno dei prescelti cacciatori che assieme ad una sua compagna di scuola, l’ambigua Ashley June, viene portato nell’Istituto, il luogo in cui verranno istruiti sulla caccia e conosceranno gli altri partecipanti.
Inizia così per Gene una lotta per la sopravvivenza.

Il libro, primo di una trilogia – The Pray e The Trap i seguiti – racchiude in se un po’ tutti quegli elementi di cui avevamo gia sentito parlare nel più famoso Hunger Games:
Abbiamo un evento fortemente voluto da una società guidata da un leader
Un ristretto gruppo di partecipanti pronti a tutto
Un protagonista giovane e più in gamba di quel che sembri realmente
Una storia d’amore appena in sboccio

Ma a parte questi punti salienti, la tensione sotterranea di questo libro è molto più incisiva rispetto alla saga di Suzanne Collins.

La scrittura, in una prima parte più lenta, prende vita a circa metà del libro introducendo dubbi e domande alle quali non avremo risposta, almeno per ora.
Ho trovato terrificante immaginarmi nei panni di Gene, in continuo stress per la sua condizione di umano, ma benchè tremassi di paura davanti alle zanne ed alla violenza di queste creature ho continuato a leggere caparbiamente tutto.

Il libro nel complesso è molto carino, e credo sarà apprezzato maggiormente da chi ama questo genere di emozioni perchè ad ogni riga e ad ogni descrizione Andrew Fukuda è stato capace di farmi accapponare la pelle, anche se devo dire che mi hanno lasciata perplessa alcune cose; senza voler spoilerare troppo mi domando come ha fatto una persona a non farsi scoprire in un certo periodo del mese, così come allo stesso Gene in 17 anni di vita non gli sia mai venuta un’influenza piuttosto che un banale raffreddore che lo avrebbero fatto scoprire in un istante.
Forse mi pongo troppi quesiti e anzichè continuare a rimuginarci su farei meglio a procurarmi i seguiti nei quali sicuramente troverò le risposte che cerco.

Buona Lettura
Chicca

Precedente W...w...w... Wednesday #2 Successivo Next books - Maggio

5 commenti su “The Hunt

  1. Vedo che stai leggendo L’Atlante di Fuoco 🙂
    Ho appena comprato L’Atlante di Tenebre anche se non sono ancora riuscita a leggere.
    Mi piace moltissimo la Saga dei Libri dell’Inizio di Stephens ……. non vedo l’ora di vedere come finisce ed il secondo libro, quello che stai leggendo tu per ora (visto che il terzo non lo ho ancora letto) è il mio preferito 🙂
    Un saluto buona settimana in arrivo e migliore mese di Maggio appena iniziato

    • librintavola il said:

      siiiiiiiiii che belli che sono! sono a poco più della metà e mi sta piacendo tantissimo, cercherò poi quanto prima di procurarmi anche l’ultimo! sono così curiosa di sapere come andrà a finire!
      Buona settimana e buon mese anche a te!
      Chicca

Lascia un commento

*