Ti aspettavo

Ti aspettavo
di J. Lynn

Ti aspettavo
Ti aspettavo

Descrizione
L’università è la sua via di fuga. Per cinque lunghi anni, dopo quella maledetta festa di Halloween, l’esistenza di Avery Morgansten è stata un incubo, ma adesso lei può finalmente ricominciare da capo. Tutto ciò che deve fare è arrivare puntuale alle lezioni, mantenere un profilo basso e – magari riuscire a stringere qualche nuova amicizia. Quello che deve assolutamente evitare, invece, è attirare l’attenzione dell’unico ragazzo che potrebbe mandare in frantumi il suo futuro… Cameron Hamilton è il sogno proibito di tutte le studentesse del campus: fisico atletico e ammalianti occhi azzurri, è il classico ribelle, dal quale una brava ragazza come Avery dovrebbe tenersi alla larga. Eppure Cam pare proprio spuntare ovunque, col suo atteggiamento disincantato, le simpatiche punzecchiature e quel sorriso irresistibile. E Avery non può ignorare il fatto che, ogni volta che sono insieme, il resto del mondo sembra scomparire, e lei sente risvegliarsi una parte di sé che pensava di aver perduto per sempre. Ma, quando inizia a ricevere delle e-mail minacciose e delle strane telefonate notturne, Avery si rende conto che il passato non vuole lasciarla andare. Prima o poi la verità verrà galla e, per superare anche quella prova, lei avrà bisogno d’aiuto. Ma la relazione con Cam sarà la colonna che la sorreggerà o lo “sbaglio” che la trascinerà a fondo?

Recensione
Perchè ho scelto questo libro? Perchè era palesemente una roba sdolcinata ahahah e quando l’ho preso ero straconvinta di quello che facevo. 🙂
Avery e Cameron si conoscono, o meglio si scontrano, il primo giorno di Università. Stesso corso di astronomia, abitudini diverse. Lei vuole restare nell’anonimato, lui invece è l’anima del campus.
Bello, simpatico, atletico e adorato da schiere di ragazze, Cam ha occhi solo per Avery, che invece sembra essere intenzionata a resistergli. Perchè? Cosa è le successo?
Avery e Cam si trovano e si perdono, lui cerca in tutti i modi di capirla e aiutarla, lei prova in tutti i modi a farsi capire, perchè in fondo quel ragazzo è veramente un angelo.
Con cosa comincio con i pro o con i contro?
Faccio la cattiva e parto con i contro :).
Una storia d’amore letta più volte, la ragazza nuova, timida ecc si innamora del bello di turno, ma cerca di non darlo a vedere e lui ovviamente ricambia: vi dice niente “Uno splendido disastro?
Parliamo ora di Cameron, può esistere davvero un ventenne così? mah io ne dubito. Troppo perfetto, troppo bello, troppo gentile, troppo tutto. Solo una pecca nel suo passato che mi sembra esser stata messa li proprio per giustificare e contrapporre il suo essere perfect man.
Non sono così malvagia per cui ecco i pro.
Il libro si legge in un soffio, perchè la scrittura è scorrevole, i dialoghi simpatici e il linguaggio estramamente accattivante. Inoltre gli amici di Avery, i suoi nuovi amici Brittany e Jacob mi sono piaciuti tantissimo, con alcune loro battute la risata è a portata di mano.
Forse in tutta la storia ho apprezzato di più proprio i comprimari, cosa volete farci è più forte di me, ma Cameron l’ho trovato noioso.
Inoltre se siete dei puritani 🙂 ve ne scongilio la lettura perchè di scene hot ce ne sono parecchie!!!
Spero solo che per questa mia recensione non me ne vogliano le fan di J. Lynn pseudonimo di Jennifer Armentrout l’autrice di diverse serie amatissime – recensirò poi Obsidian, l’altro suo libro che ho letto …

Precedente Crepes Successivo Peperoni arrostiti in padella

Lascia un commento

*