Ti fidi di me?

Ti fidi di me?

Ti fidi di me?
Ti fidi di me?

di J. Lynn

Descrizione
Cameron Hamilton è abituato a ottenere sempre ciò che vuole, specialmente quando si tratta di ragazze. Eppure tutto cambia quando conosce Avery. E non solo perché, sebbene Cam ci provi in tutti i modi, lei pare essere immune al suo fascino, ma soprattutto perché Avery non è una ragazza come le altre. In brevissimo tempo, infatti, Cam si è perdutamente innamorato di quella giovane così sensibile e sfuggente, eppure allo stesso tempo determinata e sicura di sé. Cam però non sa che quella sicurezza ostentata da Avery è in realtà una maschera dietro la quale lei nasconde le sue paure e i suoi segreti, una maschera che le impedisce di confessare a Cam ciò che prova davvero per lui. Riuscirà la perseveranza di Cam a fare breccia nell’armatura che Avery si è costruita intorno al cuore e a guadagnare la sua fiducia? Oppure dovrà rassegnarsi a perdere l’unica donna che abbia mai amato?

Recensione
Cosa fare quando un autore ti propone due versioni dello stesso libro narrato dal punto di vista di lui e di lei? Ovviamente li si legge entrambi.
E se il primo non ti è piaciuto cosa fai con il secondo?
Lo leggi comunque per il solo gusto di stroncarlo!!!!!

Ti fidi di me? è il libro che rilegge in chiave maschile la storia raccontata in Ti aspettavo che ha per protagonisti Avery e Cameron due giovani universitari che hanno alle spalle un passato drammatico e che si sono scontrati, conosciuti e innamorati.
Cam è un bravo ragazzo, che ha fatto una cosa cattiva per troppo amore e ne sta pagando le conseguenze. Ha sempre avuto racchiuso in se l’animo del buon samaritano e quando incontra Avery capisce che le è successo qualcosa di brutto, vuole aiutarla ma non solo perchè è nella sua indole, vuole farlo perchè quella ragazza timida e taciturna gli piace, e anche tanto.

I mesi passano, le feste con gli amici anche e pian piano Cameron fa breccia nella corazza di Avery, gli apre il suo cuore e riesce a scalfire quel muro che la ragazza ha eretto attorno a se. Come dice un vecchio detto l’amore trionfa sempre.

Il romanzo, un po’ come il suo alter ego, si legge con facilità e leggerezza. Vengono colmati i vuoti legati alle vicende di Cam, presenti in Ti aspettavo e vediamo un po’ più da vicino anche i suoi amici, Jace suo migliore amico e protagonista del prossimo libro della Lynn in uscita alla fine del mese, e Ollie che è tra i comprimari quello che più mi fa divertire nel racconto.
Cameron anche in questo caso conferma la mia prima impressione, un personaggio noioso, senza spessore e troppo perfetto.
Avery invece vista con gli occhi di lui sembra apparentemente più debole e remissiva.

Un romanzo che conferma le pecche del primo racconto, che sono certa piacerà agli amanti del genere e mi procurerà le loro ire per cosa ho scritto in questa mia recensione.

A presto!

 

Precedente Gateau (o Gatò) di patate Successivo Pasta con pomodori freddi

Lascia un commento

*