Crea sito

Ti giro intorno

Ti giro intorno
di Sarah Dessen

Io amo molto i romanzi per ragazzi e la Dessen ne scrive davvero di carini. Questo è il suo secondo che leggo e sono proprio felice di aggiungerlo alla wish list di mia figlia 😀

Descrizione
Andare in bicicletta è solo una delle tante cose che Auden si è persa nella vita. Figlia perfetta, studentessa modello, dal divorzio dei suoi genitori è diventata insonne e si è rifugiata nella solitudine delle letture, rinunciando a fare le piccole grandi esperienze che rendono l’adolescenza un periodo unico e irripetibile. È la decisione di Auden di trascorrere le vacanze estive a casa del padre scrittore a sconvolgere il suo mondo solitario. Qui Auden conosce Maggie, Leah ed Esther e scopre l’amicizia, fatta di chiacchiere e uscite, di segreti e confidenze. Ma sarà l’incontro con il taciturno Eli, ex campione di ciclismo acrobatico segnato da un tragico evento, a cambiare tutto. Nelle lunghe notti d’estate, Eli fa provare a Auden tutto ciò di cui si è privata fino a quel momento, e insieme cercano un modo per lasciarsi alle spalle il passato.

Recensione
Corse all’aria aperta, risate con le amiche, chiacchiere e pettegolezzi, gelati mangiucchiati in riva al mare, le prime cotte … è così che ricordo la mia adolescenza, felice, spensierata, divertente. Per Auden invece nulla di tutto ciò è normale. Auden è la studentessa perfetta, la figlia senza grilli per la testa che studia studia e studia, e soffre di insonnia. Da quando i suoi genitori hanno cominciato a litigare per poi concludere il loro matrimonio con un divorzio lei non riesce a dormire e passa le notti in un bar a studiare.
Ma nell’estate dei suoi 17 anni, Auden scoprirà molte cose, che andare in bicicletta è più difficile di quel che crede, che l’apparenza inganna e che c’è ancora tempo per scoprire se stessi.

Guardare gli adulti dal punto di vista degli adolescenti è sempre interessante, si capiscono molte cose, e nel romanzo della Dessen immedesimarsi nei pensieri della protagonista è oltremodo semplice.
La storia è coinvolgente, i personaggi – tanti e così differenti l’uno dall’altra – sono ben delineati e davvero tutti degni di essere letti ed apprezzati.
Ho trovato molto intelligente mostrare che l’abito non fa il monaco e soprattutto il modo in cui l’autrice è riuscita ad inserire questo particolare nella narrazione.

Si sorride e si ride, ci si arrabbia con quegli adulti capoccioni e insensibili, ma soprattutto in questo romanzo si trovano spunti di riflessione di ogni tipo e a mio avviso, ce ne sono davvero per tutti proprio perchè gli argomenti trattati toccano corde molto sensibili dell’animo. Si parla di amore e vita ma anche del lutto che non è inteso solo come la perdita di un amico ma anche come la perdita della propria infanzia.

Un romanzo che sicuramente consiglio a tutti.

Alla prossima

Chicca

4 Risposte a “Ti giro intorno”

    1. LEa! si segnalo ed anche l’altro suo libro Ascolta il tuo cuore, secondo me sono dei libri davvero molto belli per gli adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.