Ti lascio ma restiamo amici

Prima di tediarvi con una delle mie solite recensioni 🙂 voglio spendere due parole per raccontarvi dei libri che mi sono capitati fra le mani in queste ultime due settimane poichè i romanzi che ho letto durante queste vacanze non sono frutto di accurate scelte bensì sono in realtà gli ultimi scampoli di prenotazioni miste che ho fatto nel corso del tempo in biblioteca. Non avevo infatti preparato una Summer List tutt’altro, ho preso quel che mi veniva dato e mi ci sono buttata a capofitto per potermi rilassare completamente.
Detto ciò passo alla stroncat… ehm recensione del volume:

Ti lascio ma restiamo amici
di Molly McAdams

ti lascio ma restiamo amiciDescrizione
Harper ha diciotto anni ed è cresciuta in una base militare, sotto la rigida supervisione di suo padre, un marine severo e poco comunicativo. Ma finalmente è riuscita a spuntarla: farà l’università a San Diego, all’altro capo del Paese, e potrà così cominciare a vivere la vita a modo suo, sperimentando cose di cui ha sempre e solo sentito parlare. Grazie alla sua nuova compagna di stanza, Harper viene introdotta in un mondo di feste, bei ragazzi, nuove emozioni. Si ritrova però ben presto con il cuore diviso a metà: è innamorata di Brandon, il suo fidanzato, praticamente il ragazzo perfetto, e contemporaneamente prova una fortissima attrazione per Chase, il fratello della sua compagna di stanza, che invece non sembra affatto “perfetto”. Nonostante provengano entrambi da storie difficili, tutti e due adorano Harper e farebbero pazzie per lei, compreso un passo indietro se questo potesse aiutarla a essere felice…

Recensione
Mi sono fidata dei commenti letti in rete, mi sono fidata tanto, forse un po’ troppo e sono partita con l’idea che questo romanzo mi sarebbe piaciuto. Voi sapete quanto io ami le storie d’amore vero? Quindi speravo davvero che questa potesse essere una piacevole lettura e invece fin dalle primissime pagine ho intuito che avrei fatto meglio a lasciare questo romanzo li dov’era.

La protagonista è Harper una diciottenne che dopo aver vissuto tutta la sua giovane vita in una base militare assieme ad un padre iper-severo-protettivo-musone-freddo riesce a convincerlo a lasciarla partire per una università molto lontana ed iniziare così la sua vita “vera”.
Breanna, sua compagna di stanza molto più smaliziata e avvezza a tutto ciò che riguarda lo stile feste & divertimento la prende subito in simpatia e la lancia letteralmente nella mischia. Harper conoscerà un mondo completamente diverso da quello vissuto fin ora e si troverà con il cuore diviso tra due ragazzi Brandon lottatore di professione – vi ricorda qualcuno? a me si!!! – e Chase bello e dannato. Chi sceglierà?

Perbenismo a gogo in questo romanzo che mescola romanticismo e tragedia, scrittura piatta, personaggi banali, situazioni ai limiti dell’assurdo. Non c’è nulla che io possa salvare, una protagonista che da “santa” si trasforma in poche pagine in una sciupauomini conservando però la sua apparente santità facendo la parte della ragazzina confusa. Protagonisti maschili che a parte la bellezza tanto osannata ho trovato inutili e opachi, Brandon poi mi è sembrato assolutamente anacronistico con il suo modo di fare per non parlare la scelta dell’autrice di chiudere il triangolo amoroso con una trovata totalmente fuori luogo.
Insomma un fiasco su tutta la linea … povera me cosa mi è toccato leggere!!!!

Dite la verità vi ho proprio invogliati a leggere questo romanzo vero? 😀
A presto
Chicca

Precedente TAG: La staffetta dell'affetto Successivo W…w…w Wednesday #15

4 thoughts on “Ti lascio ma restiamo amici

  1. Erica il said:

    Tralasciamo il modo in cui ha chiuso il triangolo….io avrei gettato il libro dalla finestra! Brandon non mi è andato giù ed ho sempre tifato Chase! Nella mia recensione non l’ho completamente bocciato perché è un libro che nel bene o nel MALE mi ricorderò!

    • librintavola il said:

      pienamente d’accordo con tutto ciò che hai scritto, senza spoilerare posso affermare che la chiusura del triangolo è stata quanto di peggio ci possa essere.
      Chicca

Lascia un commento

*