TOTALLY SHOULD’VE BOOK TAG

TOTALLY SHOULD’VE BOOK TAG

quadrato bianco tErano mesi che non mi tuffavo a capofitto in un book tag, e dire che mi piacciono tantissimo, ma come ben sapete miei cari Lettori ultimamente sto trascurando tutto ciò che non è recensione tra cui appunto i TAG.

Quando qualche giorno fa sono passata a trovare La libraia in soffitta però ne ho beccato uno davvero carino e non ho voluto lasciarmelo scappare.
Il tag si compone di 11 punti e devo dire che per alcuni la risposta è giunta di getto, per altri ci ho dovuto pensare un po’ su.

deathdate
1) Un libro che avrebbe assolutamente dovuto avere un seguito:
In realtà il libro che sto per nominare forse un seguito ce l’avrà ma per ora non ho trovato nozie in rete. Trattasi di Deathdate di Lance Rubin che mi era proprio piaciuto eh si se e quando arriverà il seguito lo leggerò di certo!

The Reckoning

2) Un libro che avrebbe assolutamente dovuto avere una serie spin-off:
Diciamo che non è che sia proprio necessario ma per della trilogia The Darkest Powers di Kelley Armstrong mi avrebbe fatto piacere sapere qualcosa di più sui personaggi che affiancano la protagonista Chloe.

3) Un autore o una autrice che dovrebbe assolutamente scrivere più libri:
Lorenzo Marone scrive dei libri splendidi e per ora ne ha all’attivo solo 2 quindi deve darsi parecchio da fare 🙂 Per par condicio voglio segnalare anche Alice Basso che con la sua Vani Sarca ha fatto il botto!

sono io taylor jordan4) Un personaggio che sarebbe assolutamente dovuto finire con qualcun altro:
Nel libro Sono io Taylor Jordan, avrei preferito che la protagonista Meggie Clarke si innamorasse di un altro. Non vi svelo nulla però rischierei di fare spoiler 🙂

5) Un libro che sarebbe assolutamente dovuto finire diversamente:
Ecco questa è una facile almeno per me, forse l’ho detto innumerevoli altre volte ma a mio avviso ALLEGIANT di Veronica Roth non avrebbe dovuto avere quel finale.

fiore di fulmine6) Un libro da cui dovrebbe assolutamente essere tratto un film:
Premesso che sono sempre una criticona nei confronti dei film tratti da libri Vedrei molto bene la trasposizione cinematografica di Fiore di Fulmine di Vanessa Roggeri, un libro bellissimo che vi consiglio caldamente di leggere.

7) Il libro da cui dovrebbe assolutamente essere tratta una serie tv:
Secondo me se ne può fare a meno, già per i film come dicevo poc’anzi sono sempre molto scettica sulle scelte figurarsi poi su una serie tv.

8) Un libro che avrebbe assolutamente dovuto avere un solo punto di vista:
Ah bhe questa è facile After di Anna Todd perchè sinceramente tutta quella lungaggine si poteva risolvere in un unico libro e narrato da una sola persona e poi eravamo tutti contenti!

9) Il libro o una serie che avrebbe assolutamente dovuto cambiare cover:
E qui sono pienamente d’accordo con Beth Book, tutte le cover fotocopia delle varie serie romance che stanno spopolando in questo periodo.

making face10) Il libro che avrebbe assolutamente dovuto conservare la cover originale:
Qui dovrei dilungarmi veramente tanto perchè per questo libro oltre alla cover ho molto da ridire anche sul titolo. Ma si può tradurre Making Face (assolutamente perfetto) con SEI IL MIO SOLE ANCHE DI NOTTE? Non ho parole.
In ogni caso sebbene la cover originale non mi abbia di certo fatta impazzire quella italiana è veramente da buttar via.

11) La serie che sarebbe assolutamente dovuta finire al primo libro:
Forse non al primo, ma di certo non si sarebbe dovuta trascinare così tanto da annoiarmi a morte. E pensare che inzialmente mi era tanto piaciuta. Parlo della Serie House of Night di P.C. e Kristin Cast che vede protagonista Zoey Redbird una giovane Vampira che cambia più fidanzati che calzini 😀

Ohhhhhhhhh sono arrivata alla fine, sapeste come è stato faticoso riuscire a scrivere questo post visto che sto letteralmente annegando nella carta, però ne è valsa la pena perchè mi sono divertita moltissimo a spulciare nella mia memoria di lettrice.

Come mio solito non taggo nessuno però chi avrà piacere di riproporlo sui propri Blog me lo faccia sapere così verrò a sbirciare le vostre risposte.

Chicca

Precedente Non è la fine del mondo Successivo La vetrina degli scrittori #14

8 thoughts on “TOTALLY SHOULD’VE BOOK TAG

  1. Mi piace questo tag! 🙂
    Sulla cover di “Sei il mio sole anche di notte” mi trovi totalmente d’accordo. E poi Fern è rossa, perché hanno messo una bionda?
    Quanto ad “Allegiant”, anch’io avrei voluto un finale diverso ma forse avrebbe perso un po’ del suo fascino. Questo, però, te lo dico adesso, a due anni dalla lettura. A mente fredda è facile. 😀

    • librintavola il said:

      ciao Monica ecco sinceramente per un libro così bello come quello della Harmon avrei preferito qualcosa di più “toccante” e invece sembra il solito banale romanzetto. nulla di più lontano dalla realtà.

      riguardo Allegiant non è tanto il mondo in cui finisce che mi ha lasciato l’amaro in bocca bensì proprio la struttura generale di ciò che accade, sembra così banale rispetto al primo libro della serie.

      ma invece per quello che ti riguarda a quando il prossimo libro? 🙂

  2. Beth Book il said:

    Brava! Sono contenta abbia risposto al tag. Prima o poi darò una possibilità a Marone di cui sento tanto parlare. E vedo che anche secondo te le cover della Newton non sono il massimo!

    • librintavola il said:

      grazie!!!

      devi assolutamente Marone è bravissimo.

      e si quando ho letto il tuo tag ero pienamente d’accordo sulle cover 😀

Lascia un commento

*