Crea sito

Tu leggi? Io scelgo #19

Tu leggi? Io scelgo #19

Cari Lettori,
anche per gennaio torna la rubrica Tu leggi? Io scelgo! nata da un’idea di Chiara e Rosaria, amministratrici dei blog La Lettrice sulle Nuvole e Niente di personale, se non le conoscete passate a trovarle!
Nell’ultima estrazione sono stata abbinata al blog Ragazza in rosso e ho scelto di leggere un libro che era sul mio kindle da una vita. Qui trovate la recensione di Silvia mentre di seguito c’è il calendario di gennaio:

Descrizione
Nel vero senso della parola: perché il cinema, e in particolare le sue amate commedie romantiche, sono molto più eccitanti della banale realtà di tutti i giorni accanto a David, il suo noioso fidanzato. Ossessionata da Hugh Grant, Brad Pitt e Johnny Depp, Scarlett trascorre le giornate con la testa tra le nuvole, e tante serate davanti allo schermo per vedere i suoi romantici film, con un pacchetto di fazzoletti per asciugarsi le lacrime e la mano immersa in un sacchetto di popcorn. Così, quando le si presenta l’occasione di trascorrere un mese in una villa di Notting Hill, scenario di uno dei suoi film preferiti, non ci pensa due volte: potrà capire così cosa desidera davvero e vivere le sue fantasie almeno una volta. Ma quando, a Londra, Scarlett conosce il suo nuovo vicino, l’affascinante Sean, si rende conto che il copione del suo personalissimo film sta per sfuggirle di mano…
Forse il destino sta tramando come in Serendipity? O magari sta andando in scena il suo personale remake di Se scappi ti sposo? Ma qual è, in fin dei conti, il lieto fine che Scarlett desidera per se stessa? L’importante è deciderlo in fretta, perché il giorno delle nozze con David si avvicina…

Recensione
Un grande amore per il cinema e tanta voglia di vivere una vita da film, spingono Scarlett a volere costantemente con la fantasia mettendo a rischio il suo rapporto con il compagno David. Suo padre le suggerisce di prendersi una pausa dalla routine e grazie ad un’amica, la protagonista del libro andrà a vivere per un mese nel quartiere di Notthing Hill luogo simbolo per lei, visto che vi è stato girato uno dei suoi film preferiti. In questo mese conoscerà persone e farà esperienze che per lei avranno un significato profondo, mettendo in discussione la sua vita.

Inizio subito col dire che questo libro si è rivelato completamente diverso da quello che pensavo, è si una commedia romantica ma fin dalle prime pagine ho detestato sia la protagonista, sia i suoi comprimari.
Scarlett è irritante, immatura e sciocca, il suo personaggio non cresce, resta ancorato a quella fissazione da film che dopo 3 scenette mi ha davvero infastidita.
Va detto che la MacNamara ha uno stile di scrittura scorrevole ed è riuscita a tratteggiare per bene i suoi personaggi ma la storia purtroppo l’ho trovata banale e superficiale. Forse, mi sono detta leggendo le tante recensioni positive in rete, la colpa è mia che ho basato il mio pensiero di lettrice su Scarlett che proprio mi è risultata indigesta e ha reso la lettura faticosa e poco divertente.

Non so se continuerò la serie, per ora passo, in futuro si vedrà!

Chicca

20 Risposte a “Tu leggi? Io scelgo #19”

  1. L’ho letto parecchio tempo fa. Però concordo con quello che hai scritto! 🙂
    Scarlett è una protagonista parecchio infantile, non ha un arco di trasformazione convincente. E rimane con la testa ficcata dentro alla sabbia come uno struzzo fino alla fine della storia. Mah. Io non ho più letto nulla di questa autrice.

  2. Come già detto in un’altra recensione della rubrica, non amo particolarmente i protagonisti che non riescono a maturare nel corso dei romanzi, anche in commedie romantiche. Quindi credo proprio che passerò con questo romanzo!

  3. Che fortuna! Un libro che non leggerò nemmeno sotto tortura! Con tutti i libri belli che ci sono in giro, meglio non perdere tempo con romanzi come questi! Io passo.

  4. Consosco il titolo, ma la trama non mi aveva fatto impazzire quindi lì’ho saltato a piè pari. Dalla tua recensione ho capito che ho fatto bene…

  5. Mi spiace non ti abbia entusiasmato. Io l’ho letto tantissimi anni fa e onestamente non ricordo molti dettagli, però fu una lettura di evasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.