Crea sito

Tu leggi? Io scelgo! #25

Tu leggi? Io scelgo! #25

Bentrovati cari Lettori,
anche a Luglio ho pronta per voi una nuova recensione legata alla rubrica Tu leggi? io Scelgo! nata dall’unione delle menti di Chiara e Rosaria, rispettivamente Blogger di La lettrice sulle nuvole e Niente di personale.
Questo mese ho scelto di leggere un romanzo che avevo su kindle da quando è uscito e l’abbinamento con Ludovica ha fatto il resto!
Oltre alla mia troverete ovviamente anche le recensioni delle mie amiche blogger, vi lascio il banner in modo da poterle seguire tutte:

Molto amore per nulla
di Anna Premoli
Editore: Newton Compton Editore

Descrizione
Viola Brunello ne ha abbastanza degli uomini. Soprattutto di quelli che pensano di poter sfruttare la sua brillante intelligenza per i propri scopi. Avvocato d’affari e con uno studio avviato da poco, Viola non vuole perdere tempo a inseguire sogni romantici che in fondo al cuore ritiene del tutto irrealizzabili. Preferisce concentrarsi sulle sfide lavorative e sulla sua famosa “lista”, quella che ha compilato in una serata dall’elevato tasso alcolico. Sebbene l’idea sia nata per caso, ben presto Viola si lascia entusiasmare dall’idea di eliminare tutti i punti della sua “bucket list”: è così che decide di buttarsi in avventure che non pensava potessero proprio fare per lei… Una cosa è certa: le sfide filerebbero più lisce se Lorenzo Vailati, uno dei partner di una società che le ha da poco affidato un incarico, non avesse scoperto a sua volta il contenuto della lista e non ne fosse rimasto intrigato. Perché Viola ne ha abbastanza degli uomini. Di tutti, ma soprattutto di quelli come Lorenzo.

Recensione
Conosciuti in Questo amore sarà un disastro Viola Brunello e Lorenzo Vailati sono i protagonisti dell’ultimo lavoro di Anna Premoli che con una penna divertente e allegra è riuscita nuovamente a farmi sognare ad occhi aperti.
Poco avvenente e con poca voglia di sforzarsi per diventarlo, in realtà Viola ha dalla sua un’intelligenza acuta e un’ironia feroce che fanno a pugni con il modo di fare di Lorenzo che è quel che si suol dire un adone.
Attenzione però, bello si ma anche lui intelligente e dalla battuta pronta.
Il fatto di dover lavorare insieme porta i due a conoscersi oltre che sul piano professionale anche su quello emozionale, in un contesto a tratti stravangante perchè Viola che fino ad ora è stata una persona con i piedi ben piantati per terra, si ritroverà a causa di una sana bevuta a base alcolica a portare a compimento una lista di obiettivi ai quali proprio Lorenzo farà in qualche modo da supporto.

Amo molto il modo di scrivere di questa autrice perchè sa dare un’impronta particolare ai suoi protagonisti, in questo caso ad esempio entrambi spiccano per intelligenza, ma se da una parte Lorenzo è sicuro di se dall’altra Viola è quella con moltissimi dubbi che la porteranno nel corso della narrazione a compiere degli errori.
Viola e Lorenzo funzionano benissimo insieme, i loro battibecchi sono spesso esilaranti e forse per questo il romanzo si legge davvero in poco tempo; ma non solo, perchè ritroviamo personaggi già conosciuti come Elena ed Edoardo e la signora Fumagalli che si conferma una donnina tutto pepe e dalle mille risorse. Non mi dispiacerebbe affatto un romanzo sulle sue avventure in gioventù, secondo me ce ne potrebbe raccontare di cotte e di crude.

Per quanto mi riguarda questo è un altro punto a favore della Premoli che come sempre riesce a farmi appassionare e mi regala un pausa di tranquillità nel mio caos quotidiano.

Chicca

14 Risposte a “Tu leggi? Io scelgo! #25”

  1. Ti dirò… della Premoli ho letto cose positive ovvero che i suoi romanzi sono allegri e spensierati. Insomma, un genere che a me non piace ma che potrebbe piacermi. E prima o poi mi capiterà di volerla leggere.

    1. Rosaria io credo che bisogna essere nel giusto mood per leggere libri che forse in altri frangenti non leggeremmo. Per te credo sia proprio il genere romance per me invece sono quei romanzi che fanno star male empaticamente parlando.

  2. La Premoli conferma, ogni volta che leggo una sua recensione vedo più o meno le stesse opinioni, non ho letto tantissimo di suo, ma tutte le volte mi è piaciuta molto, ho questo ebook da un po’ vedremo se riuscirò a leggerlo entro la fine dell’estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.