Crea sito

Tu leggi? Io scelgo! #28 – Il signore della guerra

Tu leggi? Io scelgo! #28 – Il signore della guerra

Bentrovati cari Lettori
come state? Io piuttosto bene anche se molto impegnata con tanti libri e tanti eventi.
Oggi torna sul blog la rubrica mensile Tu leggi? io scelgo nata da un’idea dei blog La Lettrice sulle nuvole e Niente di personale che sono delle perfette organizzatrici nonchè fonte fonte continua di idee.
Per ottobre ho scelto la mia lettura dal blog di Floriana ed è stato facilissimo perchè il libro di cui vi parlo oggi era nel mio kindle da diversi mesi in attesa.
Qui trovate la recensione del blog La biblioteca del libraio e a seguire il calendario del mese!

grafica by Niente di personale

Descrizione
Quando l’esercito nevariano attacca la città di Melita Sharrane lei capisce che la sua vita privilegiata è finita. Viene portata via e sta per finire nelle mani di un manipolo di soldati quando un cavaliere dell’esercito nemico la salva dal suo destino. Ma poi Lord Epsos l’ha davvero salvata? Inizialmente sembra che l’abbia semplicemente resa una schiava con cui divertirsi come vuole… o forse no. Senza più una casa né una famiglia Melita non può fare altro che fidarsi di quello sconosciuto. E presto dovrà trovare la risposta a una domanda difficile: si può provare attrazione per il proprio nemico?

Recensione
Romanzo breve e molto scorrevole che si legge davvero in pochissimo tempo questo per me è il primo approccio con Miss Black, autrice che mi è stata consigliata e della quale ho preso diversi romanzi durante il periodo di lockdown.
La storia che ha una sorta di reminiscenze fantasy, racconta della presa in schiavitù di una giovane nobildonna per mano di un Signore della Guerra che a conti fatti la salva da un destino ben peggiore.
Il libro, che viene inserito nella categoria “erotico” in realtà non lo è poi così tanto, vero ci sono scene di sesso, ma anche se occupano una parte molto ampia della storia, non sono così eccessive come in altri romanzi di questo genere.

I due protagonisti Melita e Wymar però non mi sono piaciuti. Ho provato nei confronti della ragazza un’antipatia istintiva dovuta al suo modo di rapportarsi in ogni pagina del romanzo, il suo essere così altera – ruolo perfetto per una nobile – mi è sembrato però artefatto e poco adatto alla situazione. Lui invece benchè sia un guerriero ha dei comportamenti che definire stupidi è un complimento.

A mio modesto parere a questa storia mancano tante cose, per cominciare non ci sono spiegazioni sulla guerra in atto, tutto è molto nebuloso e poco curato, inoltre non ci viene detto nulla sulla magia usata, la Black butta li solo un “abbiamo usato un incantesimo” e stop, che incantesimo? cosa ha fatto? perchè?
Per finire l’azione si svolge quasi sempre in un carro, a parte pochi momenti in cui la nostra bella si da una svegliata, tutto il resto è noia.

Purtroppo questo nostro primo appuntamento non è stato dei più felici ma non demordo e leggerò sicuramente altro di suo.

Chicca

16 Risposte a “Tu leggi? Io scelgo! #28 – Il signore della guerra”

  1. Noooo, che peccato! Questo libro è stato anche per me il battesimo con l’autrice e mi era piaciuto, talmente tanto da spingermi a leggere altro di suo.

  2. Ciao MariaRosaria, scelta ottima per cominciare a conoscere un nuovo autore, concordo con te sulla mancanza di molte cose in questo libro, però è una storia che scorre bene e si lascia leggere velocemente visto che abbiamo così tanti libri in lettura e a volte non sappiamo quale cominciare prima

    1. lo so Floriana! guarda devo dirti che sebbene non mi abbia convinta del tutto è stata una lettura scorrevole che ho letto molto in fretta

    1. e ci sta che non sia il tuo genere, ognuna di noi ha gusti differenti, il bello di questa rubrica poi è anche mettersi alla prova con nuove cose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.