Crea sito

Tutto quello che non mi aspettavo

Tutto quello che non mi aspettavo
di Valentina Sagnibene

Una delle scoperte del mio 2019 è stata Valentina Sagnibene, autrice di talento che ho conosciuto non solo per i suoi libri ma anche di persona.
Tutto quello che non mi aspettavo è i suo secondo libro che leggo e ringrazio sia Valentina che la CE Giunti per la copia ricevuta.

Descrizione
Francesco, neolaureato insicuro e intellettualoide, eternamente deluso in amore e incapace di trovare un lavoro, ha un unico grande successo: attraverso un alter ego donna, scrive su un blog femminile raccogliendo uno stuolo di fan adoranti, tanto che le responsabili del sito lo contattano per assumerlo, ma scoprono con orrore la sua identità maschile. Decidono però di dargli una chance e lo mettono in competizione con altre voci del blog: chi consegnerà la miglior storia avrà il posto. Matilde, tosta e all’apparenza scontrosa, indurita dall’assenza della madre che la abbandonò inspiegabilmente quando era una bambina e lacerata dalla recente morte del padre cui era legatissima, nasconde la propria fragilità ma sempre più spesso è preda di attacchi di panico. Matilde comprende che, se vuole liberarsi dal peso che la opprime e andare avanti, deve prima far pace con il passato. Francesco e Matilde non potrebbero essere più diversi, ma quando i loro destini casualmente si incrociano, Francesco intuisce che il passato di Matilde potrebbe dargli lo spunto per la storia che cerca e decide di accompagnarla nel viaggio alla ricerca della madre… Un viaggio che riserverà loro tutto quello che non avevano previsto.

Recensione
Avete presente quei libri i cui protagonisti sono sin dalle prime pagine insopportabili?
Bhe Matilde e Francesco mi hanno tirato fuori subito mille pensieri negativi per il loro modo di comportarsi e di porsi sia l’uno verso l’altra che nei confronti dei loro amici.
Rude e sgarbata la prima, debole e insicuro il secondo, ma come era accaduto in Ci rivediamo a casa è avvenuta la trasformazione. I miei sentimenti, le mie emozioni sono mutate perchè la Sagnibene è davvero un’autrice notevole e la sua capacità di far maturare i suoi personaggi è incredibile.

La storia di Matilde è molto toccante, durante la lettura ho capito i suoi atteggiamenti e benchè non li condividessi mi è piaciuta come personaggio, è complessa, determinata ma il suo cuore è molto fragile e Francesco che sembra il ragazzo meno adatto a lei, in realtà riesce a scuoterla.
Forse proprio questa sua indole insicura che però messa alla prova da segni di una caparbietà da coltivare, si rivela la controparte perfetta per Matilde.

Lo stile di Valentina è molto coinvolgente, belli i comprimari anche se li ho trovati poco approfonditi in particolare Luca che credo sia davvero carino a dispetto dell’apparente superficialità e credo avrebbe meritato un po’ più di spazio.
Che ne dici Valentina, in futuro ci racconterai anche la sua di storia?Bhe io me lo auguro quindi mi metto qui buona e tranquilla e aspetto!

Chicca

4 Risposte a “Tutto quello che non mi aspettavo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.