Un altro giorno ancora – Recensione in Anteprima

Un altro giorno ancora
di Bianca Marconero

Ho scritto e riscritto le prime parole di questo post almeno 8 volte, ma non ero mai soddisfatta dell’introduzione perchè nessuna rendeva appieno l’idea di ciò che volessi dire.
Un fatto però mi è chiaro, ovvero, che quando senti parlare così bene di un autore non puoi comprare i suoi libri e tenerli li a prendere polvere come ho fatto io per mesi.
Confesso! Tra kindle e cartacei probabilmente ho in giro per casa almeno 3 libri di Bianca Marconero a cui ancora non avevo ancora dato modo di allietarmi la vita da lettrice e solo questa settimana ho compreso quanto cretina io fossi stata a non farlo fin’ora.
Quindi prendete nota, da domani sarà disponibile per tutti Un altro giorno ancora, un libro meraviglioso che ho avuto il piacere di leggere in anteprima!

Descrizione
Elisa Hoffman ha imparato presto a cavarsela da sola. Ultima di cinque fratelli, vive per la famiglia e per l’equitazione. L’esclusivo maneggio in cui lavora, alle porte di Milano, è il posto che ama di più al mondo, e mette da parte tutti i risparmi per riuscire a comprarsi Sparkle, un cavallo che ha addestrato per mesi. Tutti i suoi sogni, però, si infrangono alla notizia che Andrea, un ragazzo terribilmente bello e ricco, ha offerto più soldi e ha acquistato il cavallo che le era stato promesso. Elisa non si dà pace e riversa su di lui tutto il suo risentimento. Ma Andrea è davvero così freddo come sembra, o sotto il ghiaccio si nasconde qualcosa di diverso? Un imprevisto, un accordo e un’inattesa amicizia con il nemico permettono a Elisa di scoprire che il ragazzo, in realtà, possiede delle qualità inaspettate… Una storia sull’amore in tutte le sue declinazioni, e sui sentimenti che, come fiori selvatici, crescono in silenzio, senza che nessuno li annaffi.

Recensione
Una rabbia profonda, così forte da spingerla ad avere una reazione violenta contro chi le ha “rubato” ciò a cui più teneva al mondo. Un sogno, è questo che è stato rubato a Elisa, il sogno di possedere Sparkle, l’adorato cavallino che per mesi lei ha addestrato con cura, tenerezza e infinito amore.
E vittima della sua ira è Andrea Serpieri il nuovo proprietario di Sparkle, che grazie alla sua ricchezza le ha soffiato sotto il naso la possibilità di ottenere ciò per cui Elisa aveva lavorato duramente.

Elisa ed Andrea sono due pianeti differenti, disillusa, forte, amara e ricca di passione lei, all’apparenza freddo, distaccato, perfetto, un po’ anacronistico lui. Due pianeti che però si avvicinano e danno vita ad un romanzo meraviglioso che mi ha incantata pagina dopo pagina.
Non è stata solo la storia in se ad appassionarmi, ma anche il modo in cui ho vissuto i due protagonisti.
Elisa è un uragano, ha forza e carattere da vendere e la sentivo viva accanto a me, ho compreso il suo dramma, il suo amore per i 4 fratelli che le riempiono la vita e le urlavo contro quando solo a lei non era chiaro quanto amore potesse ricevere.
Andrea ancor di più mi è entrato sotto pelle, con i suoi modi così nobili, aristocratici tanto da sembrare fuori luogo, mi ha letteralmente conquistata solo con le sue espressioni sofferenti e spesso represse, perchè lui non è uno abituato ad esprimere a voce ciò che prova, ma in compenso la Marconero invece è abile con un solo tratto di penna a mostrarci il vero io dei suoi personaggi.

Più che una storia d’amore Un altro giorno ancora è una storia di vite, complesse, difficili, a volte ammaccate ma allo stesso tempo piene di energia che mi hanno travolta e mi hanno resa spettatrice innamorata.

Grazie Bianca per questo libro stupendo, e grazie alla CE Newton Compton per avermi dato la possibilità di leggerlo!
Mi sento davvero fortunata.

Alla prossima
Chicca

Precedente Oltre noi l'infinito Successivo Questa volta Leggo #3

12 thoughts on “Un altro giorno ancora – Recensione in Anteprima

  1. Non sei l’unica che tiene i libri a tener polvere sugli scaffali per mesi anche quando sa che l’autore merita veramente tanto, io ne sono la prova vivente e ogni tanto mi sento pure in colpa, ma dura veramente poco! ;P
    In ogni caso sono davvero contenta che il libro ti sia piaciuto, la storia sembra davvero interessante e alcune parti sono davvero originali! Non so ancora se lo leggerò o meno, perché con questa autrice ho alti e bassi, anche se la ritengo davvero brava, ma ci penserò su!

    • librintavola il said:

      E’ consolante sapere che nel nostro mondo di lettrici ci accomuna l’accumulo compulsivo di libri 😀 però dai almeno ne abbiamo sempre qualcuno di scorta!

    • librintavola il said:

      la prima cosa bella credo di averlo comprato almeno due anni fa e ancora non mi sono decisa a leggerlo. ma giuro che entro l’estate lo farò!

  2. Erica Libri al caffè il said:

    La Marconero è entrata nella lista delle mie autrici preferite, questo libro è bellissimo. Mi manca da leggere La prima cosa bella che ho nel lettore…non prende polvere ma è lì da un po’!!!!

Lascia un commento

*