Un segreto non è per sempre

Un segreto non è per sempre
di Alessia Gazzola

 

Buongiorno Lettori,
non ci crederete ma oggi recupero una recensione di settembre 😀 eh già rimasta nell’angolino, non l’avevo più pubblicata. Ma finalmente oggi è il giorno giusto!
Buona lettura a voi.

Descrizione
Mi chiamo Alice Allevi e ho un grande amore: la medicina legale. Il più classico degli amori non corrisposti, purtroppo. Ho imparato a fare le autopsie senza combinare troppi guai, anche se la morte ha ancora tanti segreti per me. Ma nessun segreto dura per sempre. Tuttavia, il segreto che nascondeva il grande scrittore Konrad Azais, anziano ed eccentrico, è davvero impenetrabile. E quella che doveva essere una semplice perizia su di lui si è trasformata in un’indagine su un suicidio sospetto. Soltanto Clara, la nipote quindicenne di Konrad, sa la verità. Ma la ragazza, straordinariamente sensibile e intelligente, ha deciso di fare del silenzio la sua religione. Non mi resta che studiare le prove, perché so che la soluzione è lì, da qualche parte. Ma studiare è impossibile quando si ha un cuore tormentato. Il mio Arthur è lontano, a Parigi o in giro per il mondo per il suo lavoro di reporter. Claudio, invece, il mio giovane superiore, il medico legale più brillante che conosca, è pericolosamente vicino a me. Mi chiamo Alice Allevi e gli amori non corrisposti, quasi più delle autopsie, sono la mia specialità

Recensione
Con questo libro, letto oramai mesi fa, ho partecipato alla challenge La ruota delle letture e ad essere sincera non sono stata felicissima di aver ricevuto la Gazzola come obiettivo.
Ne l’allieva mi ero infatti scontrata con una protagonista che non è riuscita a conquistarmi a causa del suo modo di essere un po’ superficiale, poco attento e che per gran parte del libro mi aveva irritata tremendamente.
In questo romanzo, Alice Allevi è un po’ migliorata rispetto al precedente volume ma nonostante ciò non è riuscita comunque a coinvolgermi.

La storia benchè interessante e piena di idee mi ha lasciata freddina.
La morte sospetta di un famoso autore, il coinvolgimento della famiglia e di un vecchio compagno morto suicida alternato alle vicende amorose della Allevi sono la trama principale del libro, che nonostante scorra discretamente ogni tanto si intoppa con pagine che poco servono allo svolgimento della storia. Avrei voluto più incisività sul risvolto giallo, perchè quello rosa che a mio parere predomina su tutto non mi convince.
Alice appare confusa sulle sue scelte, il momento prima sembra essere tutta emozionata per Arthur e quello dopo ci ripensa a causa del di lui lavoro per buttarsi tra le braccia di Claudio.
Un trio amoroso che capperi proprio non mi entusiasma.

Forse è patologico ma sono praticamente insensibile ai sentimenti di questo personaggio e ribadisco che la struttura investigativa del romanzo parte bene ma si sviluppa in modo troppo lento per i miei gusti trascinandosi per gran parte del racconto.
Migliore sicuramente de L’Allieva ma non nelle mie corde. Non so se continuerò la serie.

Chicca

Precedente Segnalazione - BERSERKR Successivo La vita che hai sognato

4 thoughts on “Un segreto non è per sempre

  1. Beth Book il said:

    Mi ricordavo che L’allieva non ti fosse piaciuto granché. Io sono mesi che mi dico di voler recuperare almeno questo, il secondo della serie, ma continuo a rimandare.

    • librintavola il said:

      Isa, probabilmente come dice Chiara non è la serie che fa per me. la Gazzola scrive bene ma io purtroppo con alice non vado d’accordo!

Lascia un commento

*