W…w…w Wednesday #3

W…w…w Wednesday #3

Rieccomi Lettori, bentornato mercoledì e bentrovati voi tutti!
Settimana ricchissima di letture quella appena trascorsa e un mese di Gennaio davvero di tutto rispetto.
Questo 2017 si apre davvero nel migliore dei modi, librescamente parlando.
Come sempre sono in arretrato di recensioni ma le letture per contro procedono come fulmini.
Ma riepiloghiamo un po’ la situazione e vediamo cosa mi aspetta:

image006

 

Cosa stai leggendo?
Grazie alla CE Corbaccio, sto leggendo in anteprima il nuovo romanzo di Charlotte Link La scelta decisiva che sarà in libreria da domani. Vi ricordo inoltre che l’autrice incontrerà i lettori il giorno 30 Gennaio alle 18.30 nello store Mondadori di Piazza del Duomo a Milano. Un incontro davvero imperdibile.

 
www3 letti

Cosa hai appena finito di leggere?
Ben tre libri letti questa settimana.
La voce nascosta delle pietre di Chiara Parenti
Non tutto si dimentica di Wendy Walker
In una scatola di latta di Elisa Borciani

 

 

www3 da leggereCosa leggerai?
Nonostante io abbia da leggere il romanzo di Cecelia Ahern Flowed, che tra l’altro devo riconsegnare a breve in biblioteca, credo che opterò invece per altri due titoli, il primo Per sempre tuo di Daniel Glattauer, famoso Libro sparpagliato che viaggia per l’Italia, e l’altro romanzo abbastanza breve Come tu mi vuoi dal quale è stato tratto l’omonimo film che mi occorre per completare la tappa de La Ruora delle Letture.

Ed anche per oggi è tutto.

Come sempre aspetto i vostri commenti e i link alle vostre letture.
Auguro a tutti voi un fantastico mercoledì. A presto con una nuova recensione

Chicca

Precedente La voce nascosta delle pietre Successivo In una scatola di latta

16 commenti su “W…w…w Wednesday #3

  1. Erica Libri al caffè il said:

    Della Link ho letto sette/otto libri, tra cui la trilogia Venti di tempesta. Complessivamente mi piace anche se non ho apprezzato per nulla Il peccato dell’angelo.
    Gli altri non li conosco, ma il libro della Parenti m’ispira

    • librintavola il said:

      ciao Erica, della Link io invece ne ho letto solo un altro che non mi aveva fatta impazzire, questo invece lo trovo un buon libro.

      La voce nascosta delle pietre è un romanzo molto carino 🙂

    • librintavola il said:

      dovrai pazientare ancora qualche giorno. ma posso già dirti che è davvero bella.

      non lo conosco ma mi fido del tuo giudizio, me lo segno per le prossime letture.

  2. Tania Paxia il said:

    Di Charlotte Link ho adocchiato già qualche romanzo.
    La voce nascosta delle pietre lo sto vedendo ovunque e sono curiosissima! *-*

    • librintavola il said:

      si in effetti il libro della parenti è ovunque!
      attendo poi notizie se lo leggerai.

      sai che ho ancora in attesa Dream on? non riesco a trovare il tempo di leggerlo 🙁

  3. Ciao! 🙂 Sono contenta che questo nuovo anno si stia rivelando molto soddisfacente dal punto di vista delle letture! 🙂
    Sono curiosa di sapere cosa ne penserai del libro della Link, non ho mai letto nulla di questa autrice, ma potrei sempre iniziare 😉
    Mentre non sapevo che “Come tu mi vuoi” fosse un libro (e, strano ma vero, in compenso ho visto il film!).

    • librintavola il said:

      si più che soddisfacente!
      della Link avevo letto la casa delle sorelle tempo fa ma non mi aveva entusiasmata. questo invece lo trovo molto interessante. sono alla fine tra qualche giorno pubblicherò la recensione!

    • librintavola il said:

      è un’idea bellissima! in realtà ce ne sono diversi di libri sparpagliati, io partecipo a quello del blog una lettrice tra le nuvole.

      no non è ancora arrivata ma non dispero 🙂 appena arriva ti scrivo una chat!

    • librintavola il said:

      ahahah
      davvero?
      anche io ne ho in giro tante x casa, le adoro, soprattutto quelle un po’ vintage.
      il libro in questione è breve e si legge in un soffio. forse lo avrei preferito un po’ più “ricco” ma nel complesso una piacevole lettura.
      domani la recensione.

  4. Beth Book il said:

    Ho un romanzo della Link in libreria, ma non ho avuto ancora tempo di leggerlo, comunque l’autrice mi incuriosisce e ha scritto davvero un sacco di titoli interessanti.

    • librintavola il said:

      di suo avevo letto solo La casa delle sorelle che in realtà non mi aveva entusiasmata. Quindi ero un po’ titubante nei suoi confronti. Invece questo romanzo mi è molto piaciuto. se hai un po’ di pazienza domani potrai leggerne la recensione.

Lascia un commento

*