Book Festival Bar

Book Festival Bar

Buongiorno Lettori,
come state? Io benissimo e sono ancora qui a sorridere a 87 denti per lo scorso settimana. Eh si perchè ho avuto il piacere e il privilegio di poter partecipare all’evento Book Festival Bar organizzato dall’Associazione Clio in quel gioiellino di città che è Cernusco sul Naviglio.
Un lungo weekend fatto di incontri, parole e risate nei bar cernuschesi che hanno ospitato la manifestazione.
Tanti autori italiani si sono avvicendati per raccontarci dei loro ultimi libri in una serie di dibattiti che hanno visto coinvolti noi lettori.
sulla pagina Facebook di Clio troverete per intero i video degli incontri, però anche io dal mio piccolissimo angolo di web vi voglio raccontare di come ho vissuto questi giorni e del mio fantastico bottino di lettrice.
Mettetevi comodi si parteeeeee.

bramati carcanoUna magnolia a fare ombra in un pomeriggio caldissimo, tante sedie blu disposte a semicerchio e Virginia Bramati e Fabrizio Carcano ospiti nel pomeriggio di sabato 8 Aprile. Ed io ero proprio li di fronte, con il libro di Virginia alla mano, penna pronta per il firmacopie e tanta voglia di ascoltare il perchè del suo Tutta colpa della mia impazienza.
Virginia e Fabrizio (ma si ci diamo del tu noi!) ci hanno parlato dei loro libri passati e di quelli attuali, dei loro personaggi preferiti, Agnese ragazza sull’orlo della vita per la Bramati e Ardigò il commissario protagonista di Una brutta storia per Carcano. Ci hanno raccontato di come sono nati i loro romanzi e di quali sono i progetti futuri, il tutto in un clima festaiolo e rilassato.
A far da contorno a questo bel pomeriggio di chiacchiere una bravissima Federica Toti che ha letto per tutti noi gli incipit dei romanzi. Giuro che ero incantata davanti alla sua bravura e non ho potuto fare a meno di dirglielo: eh già se una è brava merita di saperlo!

Domenica invece, contrariamente ai piani iniziali sono riuscita a partecipare a ben due incontri. Altra location centazzo boscoeccezionale, un piccolo bar dall’aspetto rustico, con una bella veranda riparata da piante verdissime e ancora tanto sole per noi. Spritz sui tavoli e scrittori di una simpatia e di una allegria contagiosa quali Federica Bosco e Roberto Centazzo.
Ma chi ti vedo li tra la folla? E’ lei o non è lei certo che è leiiiiiiiiii! La divina, la soavissima Libridinosa! Abbracci, baci e risate a non finire perchè quando in giro ci sono delle blogger le scintille sono ovunque!
Comunquebosco io sia torniamo serie per un attimo e cominciamo questo nuovo incontro. Nel giro di pochi minuti si capisce subito come andrà a finire. Federica e Roberto sono due mattatori, divertenti, simpatici e con la battuta sempre pronta. Hanno catalizzato l’attenzione generale dai primi istanti tanto che ero li a sorridere come una pazza furiosa e ad annuire per ogni parola detta.
Anche loro ci hanno raccontato di come sono nati i romanzi che presentavano, Operazione Portofino per Centazzo (secondo libro di una serie) e Come dimenticare uno stronzo per la Bosco.
Due libri anche questi che spero di leggere a breve.

rattaro contiSubito dopo il termine dell’incontro ci siamo spostati in massa per l’ultimo appuntamento libroso della giornata, protagonisti questa volta Sara Rattaro con il suo romanzo L’amore addosso e Guido Conti con La profezia di Cittastella.
Ed è nato nuovamente un meraviglioso dibattito, in cui fin da subito si è visto quanta passione ci mettano gli autori nello scrivere i loro lavori.
E tra le varie notizie Sara Rattaro ci ha anticipato che a Natale uscirà il suo primo libro per ragazzi che tratterà di un tema davvero molto molto interessante! Curiosi vero? Bhe se lo siete (e ne sono certa) correte a vedere i video del Book Festival Bar perchè meritano!rattaro io

A questo punto posso solo concludere ringraziando l’Associazione Clio, Loredana Limone, le Clio Girls e tutte le persone che hanno reso il Festival un evento godibilissimo e assolutamente da ripetere!

Chicca

ps
Ho fatto un Selfie con Sara Rattaro: me felice!!!!

Precedente Cover Reveal – Ogni singola cosa – Monica Brizzi Successivo I bastardi di Pizzofalcone

10 thoughts on “Book Festival Bar

  1. Anna Giovane Reader il said:

    Bellissima esperienza! Credo che gli incontri con gli autori abbiano un qualcosa di magico in quanto riescono a rendere tutto più reale 🙂
    Bacio!

    • librintavola il said:

      Hai proprio ragione. E quando poi incontri autori così simpatici allegri e gentili è tutto ancor più bello.

  2. Stefania Bacci il said:

    Ciao Chicca! Meravigliose giornate che hai reso alla perfezione!
    Un abbraccio

  3. Che bello! Ho letto con interesse, e una punta d’invidia, la tua emozionante relazione. L’incontro con gli autori, amati e stimati, è meraviglioso, un momento da conservare gelosamente 🙂

    • librintavola il said:

      È stato molto emozionante. Nn avrei mai creduto di poter partecipare a eventi di questo tipo ed invece mi si è aperto un mondo!

I commenti sono chiusi.