Marzo in libreria

Marzo in Libreria

Buona sera carissimi Lettori,
erano parecchi giorni che cercavo di preparare un post che riepilogasse le letture più interessanti – per la sottoscritta ovviamente 🙂 – in uscita questo mese ma solo oggi sono riuscita a completare il post.
Sono felice di constatare che Marzo dal punto di vista letterario è davvero ricco di novità molto succulenti che sono certa troveranno il gradimento del pubblico.
Oltre ad elencarvi i libri che secondo me meritano il nostro interesse vi lascio alcuni miei personalissimi commenti in merito.

la-tristezza-ha-il-sonno-leggero-198x300La tristezza ha il sonno leggero
di Lorenzo Marone
Data di pubblicazione 07/03/2016
Trama
Erri Gargiulo ha due padri, una madre e mezza e svariati fratelli. È uno di quei figli cresciuti un po’ qua e un po’ là, un fine settimana dalla madre e uno dal padre. Sulla soglia dei quarant’anni è un uomo fragile e ironico, arguto ma incapace di scegliere e di imporsi, tanto emotivo e trattenuto che nella sua vita, attraversata in punta di piedi, Erri non esprime mai le sue emozioni ma le ricaccia nello stomaco, somatizzando tutto. Un giorno la moglie Matilde, con cui ha cercato per anni di avere un bambino, lo
lascia dopo avergli rivelato di avere una relazione con un collega. Da quel momento Erri non avrà più scuse per rimandare l’appuntamento con la sua vita. E deciderà di affrontare una per una le piccole e grandi sfide a cui si è sempre sottratto: una casa che senta davvero sua, un lavoro che ami, un rapporto con il suo vero padre, con i suoi irraggiungibili fratelli e le sue imprevedibili sorelle. Imparerà così che per essere soddisfatti della vita dobbiamo essere pronti a liberarci del nostro passato, capire che noi non siamo quello che abbiamo vissuto e che non abbiamo alcun obbligo di ricoprire per sempre il ruolo affibbiatoci dalla famiglia. E quando la moglie gli annuncerà di essere incinta, Erri sarà costretto a prendere la decisione più difficile della sua esistenza…

Chi come me ha amato Cesare Annunziata, il primo personaggio creato dalla penna di Lorenzo Marone non può lasciarsi scappare Erri Gargiulo, io sono impaziente di metterci su le mani e voi?

the wodens dayThe Woden’s Day
di Tania Paxia
Data di pubblicazione 17/03/2016
Trama
“Siamo amici solo il mercoledì sera e quando non siamo in pubblico”. (Woden Audrey Doolittle) Woden è una patita della chimica e dell’elettronica, piatta come uno skateboard, occhi e capelli di un castano normale e nessun segno particolare, a parte un dente scheggiato per colpa di una caduta sull’asfalto da piccola e il vizio di tingersi le ciocche di capelli di colore diverso quando ne ha voglia. Per il resto è una normalissima e anonima diciassettenne, un po’ maschiaccio, che ogni tanto d’estate si diletta ancora a correre sui marciapiedi con lo skate. Colleziona montature di occhiali da vista stravaganti e non è il massimo della bellezza, ma a lei va bene così.  “Sono un pessimo amico del mercoledì”. (Carter Fitzpatrick)
Carter (Saetta) è un pilota Nascar e il suo sogno è di correre nella Spint Cup. È il ‘non ragazzo’ di Felicia Hadley, la diva del liceo, ma se la spassa con tutto il gruppo delle Cheerleaders, tranne Hannah Jones che per il momento sembra resistergli. Ma lui ama le sfide, anche perché i diciassette anni arrivano una volta sola e non ricapitano più. È una celebrità a scuola da quando in prima superiore era passato dal go-kart a roba più seria. Anche l’aspetto fisico, nel crescere, si era evoluto, facendolo assomigliare più a un bel ragazzo e non più a un ranocchio. Il primo passo era stato togliere l’apparecchio e dopo, tutte quante, erano cadute nella trappola del pilota biondo con gli occhi azzurri… Entrambi hanno un segreto: sono amici da sempre, ma non in pubblico. Si incontrano il mercoledì sera, a casa di Woden per prestare fede all’accordo stretto da bambini: il Woden’s Day.
Delle domande, però, iniziano a farsi spazio nei loro pensieri…Il Woden’s Day poteva continuare fino al diploma, ma poi? Cosa ne sarebbe stato della loro amicizia senza l’unica cosa che li legava?
Tra liti, tregue, battibecchi e incomprensioni, Woden con le sue ‘teorie’ e Carter con la sua ‘pratica’
cercheranno di trovare una soluzione al problema.

Mi piace molto il modo di scrivere di Tania, è dolce, tenero e molto scorrevole, se vi va di dare un’occhiata sul Blog ho recensito alcuni dei suoi libri.

Sogni-di-Carta-Melania-DAlessandroSogni di carta
di Melania D’Alessandro
Disponibile su Amazon
Sogni di Carta è un negozio speciale. Tanto per cominciare, è gestito da un signore che veste sempre con abiti a quadretti e da un topo brontolone che va ghiotto di biscotti e viaggi fantasiosi. È una libreria magica, dove ogni parola scritta può diventare realtà e in cui i clienti vivono le avventure dei protagonisti delle storie come fossero proprie. Un giorno, tuttavia, libraio e topo di biblioteca si ritrovano ad affrontare guai seri: il mondo della fantasia è in pericolo e rischia di scomparire per
sempre. Tra magici ripostigli, laboratori sognanti e personaggi straordinari si snoda la storia di Sogni di Carta, dove la magia diventa possibile e dove anche i lettori possono fare la differenza.

Finalmente un libro da condividere con i propri bambini, ho seguito ogni tappa del blog tour ideato dall’autrice e sono molto molto curiosa di leggere la storia di Archimede e Gulliver.
signora della mezzanotteSignora della mezzanotte
di Cassandra Clare
disponibile dal 15/03/2016
Trama
Los Angeles 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, barbaramente assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunter più talentuosa della sua generazione. Non ha però mai smesso di cercare coloro che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l’unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli  Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo. Non solo la ragazza potrebbe finalmente vendicarsi, ma per Julian si apre la possibilità di riabbracciare il fratello Mark, che anni prima era stato costretto a unirsi al Popolo Fatato. Inizia così una corsa contro il tempo, un’indagine ricca di colpi di scena, dove i bluff e i doppi giochi non mancano e i sentimenti più profondi sono messi a dura prova. Compreso quello che lega Emma e Julian, forse di natura diversa rispetto a quel legame puro, unico e indissolubile che dovrebbe unire due parabatai.

Ritornano i miei adorati Shadowhunters finalmente!!!!!!!! Come abbiamo potuto stare senza di loro tutto questo tempo. Io li adoro e voi?

forever jackUn messaggio per te. Forever Jack
Eversea series
di Natasha Boyd
Disponibile dal 16/03/2016
Trama
Ritornano i protagonisti di “Un’incantevole tentazione – Eversea”.
La notte in cui Jack Eversea, il giovane attore fantasia proibita di infinite donne, si era presentato fuori dalla porta del suo baretto di provincia, la vita di Keri Ann era improvvisamente cambiata. Si era illusa di avere conosciuto un uomo diverso da quello adorato da migliaia di fan nel mondo, ma dopo il tradimento e l’abbandono è stata costretta a raccogliere i cocci e trovare la propria strada. E ci è riuscita: le sue sculture intagliate nel legno levigato dal mare la stanno rendendo un’artista famosa. Ora Jack è tornato e le sue spiegazioni sembrano plausibili, le sue dichiarazioni sempre più seducenti. Ma Keri Ann è sicura di una cosa: per quanto forte sia l’attrazione per lui, non ha nessuna intenzione di essere un suo accessorio, di vivere prigioniera della sua agenda da divo. E poi, come potrà mai fidarsi di nuovo di lui? Jack però non è disposto a lasciarsi scivolare tra le dita l’unica relazione vera che abbia mai avuto nella vita.

Non sarà certamente la lettura dell’anno, ma siccome ero rimasta – cavolo – in sospeso con la fine del primo libro non posso assolutamente perdermi questo secondo e conclusivo volume scritto dalla Boyd

non-chiamarmi-di-lunedi_7481_x1000Non chiamarmi di Lunedì
di Daniela Volontè
Disponibile in ebook dal 14/03/2016
Disponibile in versione cartacea dal 24 marzo 2016
Trama
Greta vive a Milano, Patrik a Roma. S’incontrano quando Greta, una consulente, viene chiamata dalla società di Patrik, la Betapharma, per un ridimensionamento del personale in un periodo di crisi aziendale. E lui, giovane ingegnere con possibilità di reinserirsi nel mondo del lavoro, è tra quelli destinati a essere messi in mobilità. Quando l’ipotesi del licenziamento diventa una certezza, anche la debole storia
tra Patrik e l’attuale fidanzata, Ludovica, finisce. Greta, nel frattempo, continua a tenere in piedi una relazione sentimentale che non pare avere futuro: Cris, l’uomo con cui si vede da tempo, parallelamente ha un’altra e pare non voglia decidersi a lasciarla. Proprio quando Patrik sta ormai per abbandonare la Betapharma e trasferirsi a Milano, il caso vuole che incontri quella donna dallo sguardo severo ma malinconico, colei che dentro di sé aveva ribattezzato “la Lady di ferro”, Greta…

Dopo tanto attendere anche il nuovo libro della Volontè sarà disponibile per noi romantici, sono mesi che seguo Daniela su facebook (è una persona adorabile) per carpire notizie sul suo nuovo libro e a breve potremo scoprilo tutti insieme!

Bene miei cari Lettori, per oggi è tutto, spero che i titoli che ho scelto siano anche di vostro gradimento, se ne ho scordato qualcuno a cui siete interessati fatevi avanti!!!!

Buona notte a tutti voi
Chicca

Precedente La vetrina degli scrittori #11 Successivo 9 Giorni

8 commenti su “Marzo in libreria

  1. Buongiorno carissima Lorenzo è già mio! Quando tutti l’avranno letto e recensito arriverò tardi come sempre e lo farò anch’io. Non chiamarmi di lunedì potrebbe fare per me visto quanto sono incavolata quel giorno lì 😉
    Buona settimana!

    • librintavola il said:

      ciao Cuore!
      il libro di Marone non l’ho ancora preso, perchè la mia amica bibliotecaria, che lo adora, mi ha detto di aspettare un attimo che probabilmente lo prendeva lei e poi ce lo dividiamo 🙂
      tranquilla saremo in due a recensirlo tardiiiissimo
      Chicca

  2. Quante uscite interessanti!!!! *__* Si Tania Paxia non ho ancora letto nulla, ma ho un suo libro che mi aspetta e non vedo l’ora di iniziarlo!
    E mi ispira anche molto “Non chiamarmi di lunedì”! 🙂

Lascia un commento

*