Crea sito

Review Party – Montague Siblings – L’ambientazione

Review Party – Montague Siblings

grafica a cura Le mie ossessioni librose

Cari Lettori benvenuti ad un nuovo appuntamento dedicato ai fratelli più fighi del ‘700 Henry e Felicity Montague.
La Oscar Vault ci sta regalando davvero tante gioie e questi due intraprendenti protagonisti sono tra i personaggi che più mi hanno divertita nel mese di settembre.
I titoli che contraddistinguono le due letture sono davvero perfetti per i nostri ragazzi ed oggi ho l’onore di parlarvi dell’ambientazione in cui si svolgono i fatti.

Prima di cominciare vi ricordo che il RP vede anche altri interessanti approfondimenti per cui vi lascio i link ai blog che hanno partecipato insieme a me e relative tappe:

grafica a cura @I miei sogni tra le pagine

28/settembre: Il ritratto di Felicity a cura di Le mie ossessioni Librose + Il galateo al tempo e il Grand Tour a cura di I miei sogni tra le pagine
29/settembre: l’ambientazione del romanzo a cura di Librintavola + il ritratto di Henry a cura di La biblioteca del libraio
30/settembre: Loki a cura di La lettrice sulle nuvole + altri libri a cura di Libri al caffè

Guida ai Vizi e alle Virtù per Giovani Gentiluomini
Descrizione
Henry “Monty” Montague è nato per essere un gentiluomo, ma né i collegi più esclusivi d’Inghilterra né la disapprovazione del padre sono riusciti a imbrigliare le sue passioni: il gioco, il buon vino, e l’amore di una donna. O di un uomo. Monty si è infatti innamorato perdutamente del suo migliore amico, Percy, con il quale parte per il Grand Tour: un ultimo anno di fuga e di follie edonistiche prima di assumersi le sue responsabilità di lord. Ma un’incauta decisione trasformerà quel viaggio in una caccia all’uomo attraverso l’Europa, mettendo in discussione tutto il mondo di Monty.

Guida ai Pizzi e alla Pirateria per Giovani Gentildonne
Descrizione
Felicity Montague ha due obiettivi nella vita: evitare il matrimonio con Callum Doyle e iscriversi alla facoltà di medicina, riservata agli uomini. Una speranza però c’è: l’eccentrico dottor Alexander Platt sta cercando assistenti. Felicity dovrebbe recarsi da lui in Germania, ma non ha i soldi per il viaggio. Fortunatamente una donna misteriosa si offre di pagarglielo, purché la porti con sé travestita da sua cameriera. Quali sono i veri motivi di tanta insolita generosità?

AMBIENTAZIONE

Siamo nell’anno 1700, uno secolo che storicamente ricordiamo per averci regalato l’Illuminismo, una corrente culturale nata in Francia per poi espandersi in tutta Europa, questa Europa che Felicity e Monty visitano durante le loro avventure.
In campo politico usciamo dalla guerra dei 30 anni e Francia, Inghilterra ed Olanda sono tra le nazioni più forti, mentre in ambito socio-economico vediamo iniziare a farsi largo quella che viene definita la borghesia ovvero la classe degli artigiani, dei produttori e dei commercianti.
Questo è un secolo di grandi cambiamenti, la tecnica compie passi enormi, ma nonostante questa profonda trasformazione essere omosessuale nel 1700 voleva dire incorrere nel giudizio degli altri non solo a livello personale ma anche in ambito giudiziale infatti chi veniva scoperto in atteggiamenti non consoni rischiava in alcuni casi la morte.
Monty e Felicity nascono in Inghilterra da una nobile famiglia e vengono istruiti (o almeno ci provano ad istruirli) secondo i canoni dell’epoca, gli uomini erano destinati a grandi cose mentre le donne, se di ceto agiato come i Montague, venivano istruite in modo da essere delle brave mogli e dei perfetti soprammobili.
L’abbigliamento maschile prevedeva che venissero confezionati degli abiti in tre pezzi e i tessuti utilizzati erano principalmente sete, velluti e broccati. Gli uomini inoltre portavano parrucche per le occasioni speciali e venivano differenziate a seconda delle età.
L’abbigliamento femminile invece prevedeva un abito composto da un corpetto con una scollatura quadrata, decorata con pizzo, e al di sotto di esso uno stretto corsetto. Le maniche strette a tre quarti avevano strisce di pizzo e per concludere una gonna completa di sottogonna.

Europa del 1700

I Montague partono dall’Inghilterra rurale per recarsi prima a Parigi e poi a Marsiglia sotto l’ala protettrice di un tutore, personaggio piuttosto presente all’epoca soprattutto nelle famiglie agiate; le banche inoltre accettavano carte creditizie per permettere alle persone di viaggiare senza problemi da un paese all’altro.
Durante il loro viaggio verso la Spagna l’autrice ci parla correttamente anche delle dinastie che si sono succedute all’epoca, gli Asburgo infatti lasciano il campo ai Borbone, personaggi che ritroviamo anche durante il percorso di Monty e Felicity.

Il 1700 è sicuramente un secolo profondamente interessante e scoprirlo attraverso gli occhi e le avventure dei fratelli Montague ha un fascino che rende la lettura ancor più piacevole e ti fa venir voglia di approfondire quelle nozioni storiche che forse ci siamo lasciati alle spalle durante i tempi della scuola.
Vorrei chiudere il mio articolo lasciandovi le date che ospiteranno le nostre recensioni, e per quanto mi riguarda posso dirvi che la lettura è stata oltremodo piacevole.

1 ottobre: recensioni di VIZI La biblioteca del libraio – Librintavola – Libri al caffè
2 ottobre: recensioni di PIZZI Le mie ossessioni libroseLa Lettrice sulle nuvoleI miei sogni tra le pagine

A presto
Chicca

Grazie a Oscar Vault per la copia digitale del romanzo ed Amarilli del blog I miei sogni tra le pagine per aver curato l’evento

10 Risposte a “Review Party – Montague Siblings – L’ambientazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.