Dreamology

Dreamology
di Lucy Keating

Buongiorno Lettori,
rieccomi qui tra voi per raccontarvi di un libro “da sogno” che ho scelto per partecipare ad una challenge molto carina, ma soprattutto facile facile, ideata da La lettrice sulle nuvole.
Pronti ad incontrare Morfeo?

dreamology_8041_x1000Descrizione
Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

Recensione
Alice fa dei sogni incredibili, divertenti, allegri, colorati. Sono per lei fonte di felicità e li considera così parte integrante della sua vita da scriverli tutti su un quaderno. I suoi sogni hanno però un comune denominatore ovvero la presenza di Max un ragazzo adorabile con cui trascorre attimi di spensieratezza e pura gioia.
Tutto sembra nascere dalla sua fantasia fino al giorno in cui, trasferitasi in una nuova scuola scopre che Max, il suo Max esiste realmente. Peccato però che Max non sia suo bensì di Celeste, compagna di corso di Alice.

Le cose però sono destinate a cambiare poichè il sogno si sta mescolando alla realtà con conseguenze che potrebbero essere deleterie sia per Alice che per Max.

La trama originale è di certo il punto forte di questo romanzo che credo sia molto adatto ad un pubblico di giovanissimi. I personaggi non sono i soliti belloni di turno ma ragazzi assolutamente nella media, dove la cosa deve essere vista solo come un complimento.tumblr_numchkBA0H1uaithmo2_250
Alice e Oliver a mio parere i più riusciti, la prima per il suo modo di fare tenero e sincero ed il secondo per il suo essere così sopra le righe.
Per contro mi ha delusa invece Max che non riesce ad entusiasmarmi infatti a differenza di Alice non l’ho trovato ne divertente ne simpatico.

Belle le atmosfere ed interessante il modo in cui l’autrice ha mescolato sogno e realtà, però a mio avviso manca quel pizzico di energia in più che mi avrebbe fatto apprezzare maggiormente il romanzo. Avrei preferito inoltre un finale un po’ più articolato con una attenzione ad un preciso istante della storia. Mi spiace so di essere stata un po’ ermetica con quest’ultima affermazione ma avrei rischiato di fare spoiler proprio sul finale ed è una cosa che odio!
Quindi se non avete ancora letto il libro e siete curiosi di sapere di cosa parlo, fatelo così ne discuteremo insieme!

E adesso prima di salutarvi voglio fare un ringraziamento speciale ad Erica … Lei sa perchè! 🙂

alla prossima
Chicca

Precedente La Vetrina degli Scrittori #20 - Roberta Trischitta Successivo W…w…w Wednesday #35

6 commenti su “Dreamology

  1. Io l’ho trovato molto dolce come libro, è vero è adatto ai più giovani. Però non mi è dispiaciuto per niente leggerlo, avevo bisogno di un libro così. Credo di aver capito cosa intendi del finale e concordo!

  2. Erica Libri al caffè il said:

    Eccomi qui…..mi sono fischiate le orecchie…..prego e ricambio il ringraziamento…tu sai perchè!!!
    Concordo sul pizzico di energia in più, qualche colpo di scena, qualcosa che movimentasse di più la trama. Comunque una lettura originale e piacevole!

Lascia un commento

*