I segreti della casa sul lago

I segreti della casa sul lago
di Kate Morton

Heylà Lettori,
eccoci giunti alla penultima recensione prima delle vancanze, eh si spero infatti di riuscire a postare anche quella del libro di Antonio Manzini e se non dovessi riuscirci non disperate tornerò verso la fine del mese con il mancante e con le mie letture estive!
Il libro di cui vi parlerò oggi è il primo romanzo che leggo di questa autrice e come sempre mia musa ispiratrice è stata Tessa dell’omonima Libreria che sa sempre stuzzicare la mia fantasia di lettrice.
Pronti?
i segreti della casa sul lago_300X__exactDescrizione
Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne brillante, curiosa, ingenua e precoce scrittrice in erba , è particolarmente emozionata. Sarà una festa bellissima e lei è innamorata, anche se nessuno lo deve sapere. Ma quando arriva mezzanotte, mentre i fuochi d’artificio illuminano il cielo scuro, il piccolo Theo Edevane, che non ha ancora un anno, scompare. E la tragedia spinge la famiglia a lasciare per sempre la casa tanto amata. Settant’anni più tardi, dopo essere stata sospesa dalla polizia per non aver rispettato le regole, Sadie Sparrow decide di prendersi una pausa di riflessione e raggiunge l’amatissimo nonno in Cornovaglia. Quando è già sul punto di lasciarlo per tornare ad affrontare i propri demoni, Sadie scopre una casa abbandonata, circondata da giardini incolti e da una fitta boscaglia. Dove un bambino era scomparso senza lasciare traccia. Per risolvere il mistero, Sadie incontrerà l’unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi, Alice Edevane. Che le rivelerà un segreto del passato… più presente che mai.

Recensione
1933 – 2003. CORNOVAGLIA. Una casa sul lago nasconde dei segreti che vengono alla luce come il vaso di Pandora scoperchiato a 70 anni di distanza dai fatti accaduti.
Protagonista una intera famiglia, Alice Edevane ragazzina all’epoca dei fatti è destinata a diventare una formidabile scrittrice di racconti gialli. Mostra da subito la sua natura brillante. Eleonor Edevane, moglie devota e madre affettuosa. Nasconde al mondo la sua vera personalità. Poi c’è Clementine, uno spirito libero con un grande amore per il volo.
Ed Anthony, uomo dolce e marito innamorato ma provato nel corpo e nello spirito dalla guerra.
E poi c’è il piccolo Theo che sparisce all’improvviso durante la notte del solstizio.
Tutti sembrano colpevoli per quella sparizione, tutti si sentono colpevoli.

rimessa delle barche

70 anni dopo a riportare a galla i fatti accaduti quella notte ci pensa Sadie Sparrow, poliziotta omentaneamente sospesa dal servizio che si butta anima e corpo sul vecchio caso alla ricerca della verità sulla sparizione del piccolo Theo.
Così in un alternarsi di epoche sotto i nostri occhi si scioglerà l’intricata matassa annodata magistralmente da Kate Morton.

Libro bello, scorrevole e molto affascinante. Bravissima l’autrice a tratteggiare i caratteri dei protagonisti, che a mio parere sono il punto forte di tutto il romanzo. La storia è forse un po’ lunga, ma mi rendo conto di essere io particolarmente stanca e di preferire in questo periodo romanzi brevi.
Il mio personaggio preferito in assoluto è di certo Alice, l’ho trovata divertente e intrigante sia da adoelscente che da adulta.
Ed è certo leggerò altro di questa autrice, per cui ogni suggerimento in merito è ben accetto!

A presto
Chicca

Precedente W...w...w Summer Edition! Successivo Segnalazione: Celeste: La forza di una regina

8 commenti su “I segreti della casa sul lago

  1. Tessa il said:

    Sono contenta ti sia piaciuto! anche se concordo con il “troppo lungo”, qualche capitolo in meno avrebbe snellito la storia.
    Ti auguro buone vacanze e tanto meritato riposo!

  2. Ciao Chicca! Anche a me piace questa autrice. Certo è un po’ lunga e necessita di un bel po’ di attenzione, però scrive divinamente!! Anche io in questo periodo avrei bisogno di cose più scorrevoli, infatti il libro che sto leggendo è bellissimo!! a presto, bacioni

    • librintavola il said:

      sono venuta a sbirciare!!! poi mi dici com’è! così se ti è piaciuto lo aggiungo alla lista dei libri da prendere.

Lascia un commento

*