Intervista con le Vamp Blogger #3

Intervista con le Vamp Blogger #3

Lettori,
anche se sono in vacanza, non potevo saltare l’appuntamento con l’intervista delle Vamp Blogger.
Adoro questa rubrica e ringrazio Chiara e Dolci per avermi coinvolta!
Prima di passare alla mia intervista, vi lascio i link di quelle delle mie amiche:

La Lettrice sulle nuvole
Le mie ossesisoni librose
Letture a pois
Libri al caffè

Ed ecco il protagonista di oggi

Autrici: Penelope Ward – Vi Keeland
Titolo: Il mio bastardo preferito
Editore: Newton Compton
Pag: 284
Data di pubblicazione: 30 maggio 2019
Trama
Sapresti scegliere tra soldi e amore? Sicuramente hai già una risposta in testa e stai anche pensando che si tratta di una decisione facile. Per me non lo è affatto. Ho già menzionato il fatto che qui si sta parlando di una barca di soldi? Ecco. Uscivo da un periodo stressante e avevo bisogno di starmene per conto mio. Così, ho preso una decisione impulsiva: sono partita e in aeroporto ho conosciuto Carter, per caso. È stata una conversazione bollente, ma poi lui se ne è andato e pensavo che non l’avrei mai più rivisto. Invece… era il pilota del mio volo. Sapevo che innamorarmi di lui sarebbe stato pericoloso: la sua reputazione di playboy era nota in tutti gli aeroporti del mondo e anche se ero certa che mi avrebbe ferita, non l’ho allontanato. Forse una parte di me desiderava essere la ragazza in grado di fargli mettere la testa a posto. Ero completamente ammaliata da Carter e non mi sono accorta che più mi faceva volare e più il rischio di precipitare era alto. Fino a che ho capito di non poter più tornare indietro.

L’intervista

A quale genere appartiene il libro?
Romance

Cosa pensi dei protagonisti?
Kendall ad una prima occhiata è una ragazzina viziata ma poi non si capisce come diventa una virtuosa piena di bontà. Carter è il classico “sciupafemmine”, scapolo e senza legami.

Personaggio preferito?
Maria, la locandiera brasiliana

Personaggio più odiato?
Le hostess delle varie compagnie aeree, sembra che non abbiamo mai visto un uomo in vita loro.

Che emozioni ti ha suscitato la lettura?
Noia in larga parte, tenerezza in alcuni momenti

Punti di forza?
I vecchietti del complesso dove vive Carter

Punti deboli?
L’instalove mi è sembrato eccessivo. Anche i cambiamenti repentini di entrambi i protagonisti non hanno aiutato. E poi troppi viaggi per i miei gusti.

Come hai trovato lo stile del/della scrittore/scrittrice?
Lo stile alterna momenti piacevoli ed altri meno. Forse dipende perchè scritto a 4 mani.

E’ facile entrare in empatia con il/la protagonista?
Per nulla.

Quale aggettivo lo descrive meglio?
Banale

A chi lo consigli?
A chi cerca una lettura poco impegnativa-.

Quante stelline gli dai?
2 e mezzo

Cosa ne pensi della cover?
Non è coerente alla storia (nemmeno il titolo in realtà)

Citazione preferita?

Come avrete intuito non mi ha fatta impazzire ma per fortuna adesso possiamo scegliere il prossimo titolo! avanti tutta!
Ed ecco il modulo, pronti a votare?

Alla prossima intervista!
Chicca

Precedente Gemina Successivo La mano scarlatta

8 commenti su “Intervista con le Vamp Blogger #3

  1. Sabrina T, il said:

    Nuu che brutto quando un libro non soddisfa le aspettative, sono contenta di non doverlo inserire in lista… Delle prossime letture ho votato per una di quelle due che non ho fatto..

Lascia un commento