Ladri di sogni. The Raven Boys

Ladri di sogni. The Raven Boys #2
di Maggie Stiefvater

Ladri di sogni
Ladri di sogni

Descrizione
La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c’è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero… Intanto Ronan s’inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s’inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c’è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.

Recensione
Ciao amici lettori quest’oggi voglio parlarvi di un libro che aspettavo da tempo e verso cui ero piena di aspettative, Ladri di Sogni di Maggie Stiefvater. Quando lo scorso agosto ho letto il primo libro della quadrilogia The Raven boys ♥♥ ero davvero entusiasta di essere incappata in una lettura così bella e affascinante e devo felicemente, ma molto felicemente dire che questo secondo capitolo è bello – a mio modesto avviso – anche più del primo. Mi è piaciuto talmente tanto che dopo aver chiuso il libro mi sono sentita così triste al pensiero di dover aspettar chissà quanto prima di poter leggere ancora di Blue, Gansey, Ronan, Adam e Noah che non volevo lasciarlo andare per dedicarmi alla lettura successiva.
Ma come sempre mi sto perdendo in chiacchiere, PARLIAMO UN PO’ DEL LIBRO VA!

La ricerca del re Glendower che è stato il tema portante del primo volume continua, ormai la linea di prateria è stata risvegliata grazie al sacrificio di Adam, e i Raven Boys e la stessa Blue stanno cambiando, ma non solo loro, l’energia di Cabeswater si sta affievolendo per qualche misterioso motivo e diventa sempre più difficile per i nostri ragazzi continuare nella loro ricerca.

In quel momento Blue si sentì innamorata un po’ di tutti loro. Della loro magia. Della loro missione. Del loro essere tremendi e strani allo stesso tempo.
I suoi ragazzi corvo.

Ronan
Ronan

I rapporti tra di loro verranno messi a dura prova, Adam è sempre più chiuso nel suo mondo e si troverà ai ferri corti con Gansey, mentre Ronan dovrà fare i conti con la sua natura e con i vincoli che lo legano suo padre e ai suoi fratelli.
Blue dal canto suo comincia a fare chiarezza su ciò che realmente prova il suo cuore, ma non sarà semplice per lei venire patti con ciò che le è stato predetto.
Ma sono Ronan e Adam che hanno un ruolo incisivo in questo romanzo, i loro comportamenti, le loro storie, i loro sentimenti fanno da linea guida agli intrecci narrativi.
I sentimenti di tutti i nostri adorati protagonisti verranno a galla, alcune volte in maniera straziante e così dolorosa che io stessa avrei voluto essere li a consolare chi ne aveva bisogno.

Quando lui voltò la testa, lo vide deglutire. “Ti chiederei di uscire, se fossi vivo” farfugliò.
Il mondo era ingiusto.
“Ti direi di si” rispose lei.

Un libro che suscita tante domande e mille curiosità con un finale che apre le porte a quella che sarà sicuramente la nuova ricerca del nostro piccolo gruppo di nuovi amici e dove questa volta non sarà solo Glendower il tesoro da ritrovare ma qualcosa di ben più importante per uno di loro.

Ciao Raven Boys a presto con Blue Lily, Lily Blue!
Blue Lily, Lily Blue

Precedente Stay. Un amore fuori dal tempo Successivo Orata al cartoccio alla Giusy

Lascia un commento

*