Le cronache dell’accademia

Shadowhunter. Le cronache dell’accademia.
di Cassandra Clare

Quanto mi piacciono gli shadowhunters in una scala da 1 a 10? Almeno 11 direi :D.
Eh si si si io li adoro. Adoro il loro mondo fatto di spade e stregaluce, adoro le fate (cattive), i lupi mannari, i vampiri e anche i demoni. Insomma sono totalmente affascinata dall’universo creato da Cassandra Clare e mi rendo conto che nelle mie recensioni sono assolutamente di parte. Ne avrò pur diritto vero?
Quest’oggi ho il piacere di parlarvi della raccolta di racconti che vedono protagonista Simon Lewis ex vampiro, ex immortale e amico d’infanzia di Clary. Quindi tenetevi stretti perchè stiamo per varcare un portale che ci porterà direttamente nell’Accademia degli Shadowhunters!

le cronache dell accademiaDescrizione
Dopo quanto è accaduto nella Città del fuoco celeste, Simon Lewis – che è stato prima umano e poi vampiro – ha perso tutti i suoi ricordi e non sa più chi è veramente. Sa per certo di essere amico di Clary e anche di aver convinto la bellissima Isabelle Lightwood a uscire con lui, ma non ha memoria di come ci sia riuscito. E quando si rende conto che le due ragazze, ma non solo loro, iniziano ad aspettarsi da lui che si comporti come farebbe il ragazzo che conoscevano tanto bene, la situazione diventa insostenibile. Decide perciò di entrare nell’Accademia Shadowhunters e iniziare l’apprendistato per diventare un cacciatore di demoni. Forse, spera Simon, in questo modo riuscirà a ritrovare se stesso, qualunque cosa questo significhi. Le cronache dell’Accademia Shadowhunters raccoglie per la prima volta in un solo volume tutte le tappe dell’impegnativo apprendistato da Shadowhunter di uno dei personaggi più amati di “The Mortal Instruments”.

Recensione
Chi ha letto Città del fuoco Celeste sa che a Simon sono stati rubati tutti i ricordi del mondo magico degli Shadowhunters, ma dentro di se conserva sentimenti ed emozioni inequivocabili ed è proprio a causa di questi sentimenti così forti che il nostro “mondano” preferito decide di cominciare un duro addestramento nell’accademia per diventare anche lui un cacciatore di demoni.cover cronache
Attraverso 10 racconti che ripercorrono 2 anni di vita di Simon Lewis vediamo pian piano come questo ragazzino gracile diventi ogni giorno un po’ più uomo, con una sicurezza e un modo di fare che conquista chiunque gli stia accanto.

Non voglio entrare nel merito di ogni racconto, altrimenti rischierei seriamente di spoilerare, ma posso dirvi che l’intreccio narrativo è davvero ben fatto e si lega ad episodi di cui gli amanti della saga conoscono di certo, chiarendo punti e mostrando retroscena davvero significativi. La scrittura è accattivante, le situaizoni coinvolgenti e l’ambientazione affascinante. Non mancano i momenti divertenti e quelli invece più drammatici che come spesso accade lasciano scivolare la lacrimuccia.

Simon + IsabelleAttraverso le pagine non vediamo solo il cambiamento di Simon ma incontriamo, oltre a nuovi personaggi, anche vecchie e amate conoscenze. Mark e Julian Blackthorn, Emma e Jem Carstairs, Magnus Bane, Alec e Isabelle Lightwood e ovviamente Clary e Jace.

Insomma una bella rimpatriata che accompagna il lettore in ore piacevoli e avventurose, il tutto condito da graditissime illustrazioni che stuzzicano ancor di più la fantasia!

Buona Lettura
Chicca

Precedente Hai cambiato la mia vita Successivo Profumo di cioccolato

4 thoughts on “Le cronache dell’accademia

  1. Beth Book il said:

    Ma quanto scrive la Clare? Io ormai ho perso il conto dei volumi delle sue saghe. Prima o poi devo decidermi a leggere La principessa e a terminare la trilogia de Le Origini.

    • librintavola il said:

      è davvero molto molto carino. il fatto poi di ritrovare tanti personaggi delle sue saghe mi fatta sentire a “casa”

I commenti sono chiusi.