Crea sito

Purchè sia di serie #12

Purchè sia di serie #12

Non mi sembra vero, ma l’anno libroso (e solo quello) inizia benissimo, infatti riesco a pubblicare una recensione per la rubrica Purchè sia di serie, nata come sempre dalla mente vulcanica di Chiara La lettrice sulle nuvole
Il libro che ho scelto è stato scritto da un’autrice che adoro e che con le sue storie mi fa sempre sognare
Prima di parlarvi di Frankie e Jayden ecco a voi i partecipanti di gennaio:

Gone – Un bacio è troppo poco
Liar Liar #2
di Tania Paxia
Descrizione
Franklyn Reeves (detta Frankie) dopo aver trovato suo padre, lascia New York con la delusione nel cuore. La scoperta della sua identità, infatti, riporta in superficie le tante, troppe, bugie raccontate da sua madre e da suo nonno, allo scopo di non farla soffrire. Nascondendole la verità per anni, hanno distrutto i suoi sogni. L’unica cosa che vuole adesso è allontanarsi da tutti, anche da Jayden, seppure lui abbia soltanto la colpa di aver mantenuto un segreto non suo. Il loro è un amore appena nato, ma già destinato a doversi confrontare con una serie di ostacoli: Frankie si trasferisce in un’altra città per provare ad alleviare il senso di smarrimento, dimenticarsi della musica e delle sue chitarre, e inizia a lavorare come cameriera; Jayden vive in Connecticut, ad Hartford, la sua città natale, per stare accanto alla sua famiglia in un momento molto delicato. L’unico modo che ha Jay per comunicare con Frankie è tramite i messaggi in segreteria. Il loro rapporto viene messo a dura prova anche da un vecchio amore di Jayden, Bianca, mentre Frankie è alle prese con un collega di lavoro, Mason, aspirante chitarrista che ha problemi con le esibizioni in pubblico. La distanza, le incomprensioni, i malintesi fanno sì che il loro legame si faccia sempre più sottile e precario, fin quando entrambi hanno il bisogno di un contatto, di sentirsi vicini per non perdersi, anche se lontani. Jay non ha idea di dove sia Frankie e farà di tutto per trovarla. Lei invece vorrebbe raggiungerlo. Le cose, però, non sempre vanno secondo i nostri piani…

La serie principale è così composta:
Lost – Per colpa di un bacio
Gone – Un bacio è troppo poco
Liar – Un bacio non è per sempre
Found – È più facile dirlo con un bacio

Le novelle
Left – Il bacio che aspettavo
Back. Un bacio alla luce del sole
Feel. Prima dammi un bacio

Recensione
Dove eravamo rimasti? Eravamo rimasti ad una scoperta e successivamente ad una fuga, quella di Frankie che sentendosi tradita nella fiducia ha mollato tutto e tutti per sparire.
Non vuole parlare ne con Jay ne con sua madre e ha deciso di abbandonare la musica e le sue amate chitarre.
Si reinventa cameriera in un caffè e inizia una lunga fase di guarigione.

Gone è decisamente un romanzo di transizione e di crescita, non solo per Frankie ma anche per Jayden. A distanza i due protagonisti continuano separatamente le loro vite e rimuginano sulle scelte fatte e sui sentimenti che provano l’uno per l’altra.

Tania ha un modo di scrivere che mi incanta, credo riesca combinare perfettamente serietà e ironia. La storia è concreta, sia Jay che Frankie continuano la loro crescita e maturazione e l’introduzione di nuovi personaggi apre la storia a nuove strade e vicende che spero verranno approfondite nei prossimi volumi. La narrazione è scorrevole e ad ogni pagina si fa il tifo per questa coppia che sembra avere sempre delle interferenze. In alcuni momenti avrei preso a schiaffi Jay ma anche quei momenti sono serviti a renderlo quello che è e soprattutto sono serviti all’autrice a farlo crescere sia emotivamente che sentimentalmente.

Ovviamente ne consiglio la lettura e vi aspetto, se vi va, per commentare insieme la storia di Jay e Frankie Orange!

Chicca

8 Risposte a “Purchè sia di serie #12”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.